Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

primavera

Primavera, domani Torino-Sampdoria: granata in cerca di rivalsa sui blucerchiati

Primavera, domani Torino-Sampdoria: granata in cerca di rivalsa sui blucerchiati

Nella scorsa stagione i granata uscirono sempre sconfitti dal confronto con i blucerchiati: ora c'è un nuovo Torino che ha voglia di conferme

Irene Nicola

Vigilia di Torino-Sampdoria per la Primavera di Federico Coppitelli. I granata, reduci dalla vittoria per 3-2 contro l'Alessandria in Coppa Italia affronteranno domani alle 18.30 a Biella quella che sarà la prossima sfidante proprio in Coppa. Il Torino arriva da due pareggi in Primavera 1 e cercherà di tornare alla vittoria contro i blucerchiati per scongiurare un eventuale sorpasso in classifica della squadra di Felice Tufano.

CRESCITA - Il Torino si trova al momento al decimo posto nel campionato Primavera. I granata sono una squadra in crescita, che sta consolidando le proprie certezze e che avrebbe potuto anche aspirare a qualcosa in più in classifica. Lo si è visto chiaramente nelle vittorie contro Milan e Pescara, ma anche nella lotta poi persa contro l'Empoli campione in carica e nel pari nella sfida al Genoa, che i granata avrebbero meritato di vincere. L'ultimo match è stato quello contro il Sassuolo, una partita in cui il Torino è stato ingabbiato dagli emiliani prima di trovare il dominio in superiorità numerica. L'1-1 finale ha regalato un punto al gruppo di Coppitelli, che però avrebbe potuto anche strappare una vittoria con maggior cinismo. Un aspetto che i granata dovranno limare, per evitare di lasciare per strada punti importanti.

BESTIA NERA - La Sampdoria non sarà certo un match facile per i granata. I blucerchiati nella scorsa stagione erano arrivati primi nel girone di Primavera 1, venendo poi eliminati nella semifinale scudetto dall'Atalanta. E per il Torino si erano dimostrati una bestia nera: 3-0 all'andata a Volpiano, 5-0 a Bogliasco nella partita in cui i granata avrebbero potuto guadagnarsi la salvezza matematica, arrivata comunque vista la contemporanea sconfitta del Bologna contro la Roma. I granata vorranno vendicare uno score così pesante. Quest'anno la Samp ha avuto invece un inizio altalenante, con qualche passo falso di troppo - come dimostrano le sconfitte contro SPAL, Bologna e Juventus -, ma si è trattato sempre di k.o. di misura, che si sono alternati poi ai successi dirompenti contro Napoli e Cagliari e al pari con l'Atalanta. Occhio quindi al 3-5-2 di Tufano.

 Torino-Empoli Primavera Garbett

SINGOLI - Da una parte e dall'altra ci sono individualità che potranno dire la propria nel match di domani. Per i granata è apparso in grande forma in Coppa Italia Demis Maugeri, bravo a imporsi come leader in assenza di capitan Giorgio Savini. Importante anche la doppietta di Thibo Baeten, così come le conferme arrivate da Stenio Zanetti e l'inversione di rotta di Matthew Garbett. Per quanto riguarda la Samp, che pur ha dovuto salutare alcuni dei suoi perni - come Simone Trimboli, aggregato in prima squadra - invece il pericolo numero uno è Lorenzo Di Stefano, terzo miglior marcatore dello scorso campionato con 13 reti e già a quota 2 in questo inizio campionato. Ma da tenere d'occhio sono anche il talentino classe 2005 Simone Leonardi, pericoloso per costanza e fiuto del gol (2 reti anche per lui). Infine c'è l'osservato speciale Daniele Montevago, fin qui a secco in campionato ma nello scorso anno autore di una doppietta contro i granata.

tutte le notizie di