Primavera, le pagelle di Roma-Torino 4-0: si salva solo Greco

I voti di TN / Positivo l’esordio di Gyimah, male tutti gli altri giocatori granata

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto
Freddi Greco Torino Primavera

Difficile salvare qualcuno tra i granata, che a Roma subiscono una sonora sconfitta. Da lodare l’atteggiamento di Greco e Gyimah.

SAVA 5.5: Primo errore in granata al 10′. Il tiro di Darboe è si forte, ma molto centrale. Lui si butta con troppa lentezza. Passano cinque minuti e si rifà neutralizzando il bolide di Zalewski. Nel finale di primo tempo è decisivo su Podgoreanu in uscita e riscatta l’errore del primo tempo. Decisivo il suo intervento su Darboe nella ripresa.

PORTANOVA 5.5: Dopo la buona prova da subentrato contro il Milan, Cottafava lo rilancia da titolare. Al 20′ in scivolata ferma Providence che poteva andare a puntare la porta.

SPINA 5.5: Nessuna chiara responsabilità sui gol subiti, ma la Roma sfonda con grande facilità. Deve migliorare in fase di impostazione.

CELESIA 5.5: Dalle sue parti la Roma passa spesso e volentieri, lui prova a metterci una pezza. Meno timido nella ripresa, quando prova anche ad aiutare la squadra in uscita spingendosi in avanti.

TODISCO 6: Seconda partita di fila da titolare per l’ex Juve Stabia e ancora una volta ha a che fare con un avversario molto scomodo, questa volta l’ex PSG Providence. Nel primo duello è bravissimo a prendere il tempo al francese. Provvidenziale il suo intervento al 25′ sul cross di Podgoreanu. Un passo in avanti rispetto alla partita contro il Milan. Deve crescere in fase offensiva. (77′ FOSCHI sv)

KARAMOKO 5.5: Qualche rischio in impostazione se lo prende, ma riesce quasi sempre a rimediare. Quasi, appunto, perché a inizio ripresa perde una palla velenosissima a due passi dell’area di rigore e così arriva il 3-0 dei giallorossi. (62′ GYIMAH 6: È il più piccolo in campo, ma di certo non gli manca la personalità. L’esordio in Primavera è da valutare positivamente).

KRYEZIU 5: Patisce in fase difensiva e al 33′ c’è la dimostrazione. Providence riceve centralmente e lui gli lascia troppo spazio, esito quasi scontato: gol del francese. Bello il cross al 70′ per Vianni.

FREDDI GRECO 6: Spreca subito una buona ripartenza allungandosi la palla dopo aver saltato di netto Tripi. Patisce Podgoreanu, che dalle sue parti fa un po’ quello che vuole. Boer gli nega il gol al 71′. Si merita la sufficienza per lo spirito messo in campo.

HORVATH 5: Come le altre partite, nel primo tempo fatica a fare la differenza. Al 33′ perde la palla da cui nasce l’azione del raddoppio giallorosso. Questa volta Cottafava non gli dà altro tempo. (36′ TESIO 5.5: Entra e il Torino cambia atteggiamento in campo. Poi cala anche lui con la squadra)

VIANNI 5.5: Spreca un’importante ripartenza al 17′. Portare palla non è il suo forte e si vede. Buono il cross per Cancello al 26′. Sfiora il gol al 70′, provvidenziale l’intervento di Boer. (77′ FAVALE sv)

CANCELLO 5.5: Al 26′ doppia occasione, Boer para in entrambe le occasioni. Riceve pochi palloni giocabili, difficile criticarlo. (62′ LOVAGLIO 5.5: Prova una delle sue sfuriate subito, ma la Roma è attenta e lo copre bene. Poi non si vede più).

ALL. COTTAFAVA 5.5: Sceglie una formazione molto offensiva per sfruttare i buchi che può lasciare una squadra come la Roma, ma l’esito non è quello sperato. I giallorossi non vengono quasi mai impensieriti e passano con estrema facilità

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. tric - 4 settimane fa

    Penosi come la prima squadra!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy