Primavera, le pagelle di Torino-Milan 2-0: nel finale il vero Horvath

Giovanili / Ancora decisivo Karamoko, Vianni nel finale trova il gol decisivo e Sava si conferma una garanzia

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto
Horvath Torino Primavera

Prima vittoria in campionato per il Torino di Marcello Cottafava e lo fa in una partita difficile contro un Milan dalle ottime doti tecniche. Spiccano tra i granata le prestazioni di Sava, Karamoko e nel finale di Horvath.

SAVA 7: Al 22′ del primo tempo arriva il primo in porta e con un grande intervento neutralizza la conclusione di Roback. Nel secondo tempo è meno chiamato in causa, ma si conferma una certezza tra i pali.

ACETO 5.5: Tante, troppe difficoltà sia in chiusura che in impostazione. (46′ PORTANOVA 6: Entra e dà più solidità alla fase difensiva granata. Copre bene sulle imbucate rossonere).

SPINA 6.5: Amministra bene centralmente salvo qualche passaggio errato. Nel finale tira su un muro e respinge tutto.

CELESIA 6.5: Inizia bene la partita, con cattiveria e convinzione. Commette solo un errore: un tacco suicida davanti alla difesa. Per il resto è perfetto.

Celesia e Freddi Greco Torino-Milan 2-0 campionato Primavera 1

TODISCO 5.5: Il suo avversario è scomodo, Roback nel primo tempo ha però troppo spazio per pungere. (63′ FOSCHI 6: Entra bene, limitando i rossoneri e correndo pochi rischi).

KARAMOKO 7: È l’uomo in più dei granata. Fisicità, tecnica ed esperienza. A inizio ripresa è ancora una volta decisivo ribadendo in porta il cross di Horvath. (63′ ADOPO 6.5: Lotta con fisico ed esperienza. Nel finale dà a Vianni una palla al bacio).

KRYEZIU 6: Cottafava gli dà le chiavi della squadra e si vede che si trova a suo agio nel dettare i tempi. Nel primo tempo fatica come gran parte dei compagni, ma nella ripresa sale in cattedra. Nel finale rischia anche di trovare il suo primo gol in granata.

TESIO 6: Pronti via e si fa trovare pronto fermando una ripartenza rossonera. Fa tanto lavoro sporco e in possesso è sempre pulito. (91′ LAROTONDA sv)

Kryeziu, Tesio e Freddi Greco Torino-Milan 2-0 campionato Primavera 1

FREDDI GRECO 6.5: Motorino infaticabile. È uno dei valori aggiunti della squadra. Ormai si è calato nel nuovo ruolo e lo interpreta a meraviglia.

HORVATH 6.5: Sbaglia tante ripartenze poi azzecca la giocata più importante, il cross per la testa di Karamoko. Nel finale di gara si sacrifica abbassandosi molto e con il passare dei minuti cresce vistosamente, facendo vedere le sue qualità tecniche. Prima serve a Vianni la palla del potenziale 2-0 e poi a Kryeziu quella del potenziale 3-0.

Horvath Torino Primavera

VIANNI 6.5: Sbaglia tanto per tutta la partita, ma allo stesso tempo combatte come un leone. Nel finale si ritrova a tu per tu con con Jungdal e sbaglia clamorosamente. Poi Adopo gli dà la possibilità di rifarsi e lui la sfrutta. Gol e vittoria. (91′ CANCELLO sv: da ex interista vive un derby personale e sfiora il gol nei pochi minuti a disposizione).

COTTAFAVA 7: Questa squadra ha un’identità, si vede. Quando i suoi ragazzi giocano palla a terra sono spesso pericolosi e – soprattutto – un piacere per gli occhi. La sfida ora è questa: riuscire a dare continuità a questo tipo di prestazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy