Primavera, Torino-Milan 2-0: i granata centrano la prima vittoria

Giovanili / Dopo un primo tempo sofferto, i granata nella ripresa riescono a mettere sotto i rossoneri e si guadagnano la prima vittoria stagionale

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto

Primo successo in campionato per il Torino di Cottafava. I granata si portano a casa 3 punti dopo una partita dai due volti. Primo tempo di sofferenza, nella ripresa Freddi Greco e compagni crescono e si guadagnano meritatamente la vittoria.

Cottafava conferma nove undicesimi dei titolari. Le novità sono Todisco sulla destra al posto di Foschi e Kryeziu per Adopo, con l’ex Spal in cabina di regia e Tesio come mezzala.

La differenza di qualità tra le due squadre è palese sin dai primi minuti. A fare la partita è il Milan, che fa girare bene palla e prova a scatenare i suoi assi Olzer e Roback. I granata nel primo quarto d’ora faticano ad affacciarsi nella metà campo rossonera, non riuscendo a trovare i giusti tempi nelle uscite palla a terra, mentre sulle palle lunghe Horvath e Vianni faticano a combinare. Al 22′ la prima vera occasione del match ed è per il Milan. Roback si accentra e calcia, ma Sava è attento e riesce a deviare in corner. Dopo l’occasione per i rossoneri inizia timidamente a svegliarsi il Torino, che comunque fatica ad arrivare alla conclusione. Si tratta però di un fuoco di paglia. Dal 35esimo è il Milan a tornare a fare la gara. Il Toro piazza il pullman davanti alla difesa e rende difficile la vita ai rossoneri, che faticano a concretizzare la mole di gioco.

Al rientro dagli spogliatoi si vede un Torino diverso, più aggressivo. Al 54′ parte in contropiede Horvath, che dà una buona palla per Vianni, ma la punta granata aspetta troppo a calciare e la sua conclusione viene ribattuta in corner. Dall’angolo arriva il gol del Torino. Battuta corta per Horvath che serve sul secondo palo un isolatissimo Karamoko che deve solamente depositare la palla in rete di testa. Il Milan allora alza i giri e inizia a chiudere di nuovo i granata nella loro metà campo. I ragazzi di Cottafava rimangono compatti e provano a ripartire, ma sbagliano spesso la giocata giusta. I granata sembrano essere  loro agio quando devono far girare la palla. Nel finale il Milan cala vistosamente e ne approfitta il Torino. Dopo un lungo giropalla Horvath trova il filtrante per Vianni, che spreca a tu per tu con Jungdal. Passa un minuto ed è Adopo a servire all’ex Napoli la palla giusta. Questa volta Vianni salta secco il portiere rossonero e deposita in rete la palla del 2-0. Allo scadere i granata rischiano anche di dilagare, ma Jungdal salva miracolosamente su Kryeziu.

IL TABELLINO

TORINO-MILAN 2-0

MARCATORI: Karamoko 55’, Vianni 84’

TORINO (3-5-2): Sava; Aceto (Portanova 46’), Spina, Celesia; Todisco (Foschi 63’), Karamoko (Adopo 63’), Kryeziu, Tesio (La Rotonda 91’), Greco; Horvath, Vianni (Cancello 87’).
A disposizione: Girelli, Fiorenza, Siniega, Savini, Favale, Lovaglio, Gyimah.
Allenatore: Cottafava.

MILAN (4-3-3): Jungdal; Stanga, Michelis, Tahar, Oddi (Obaretin 80’); Bright (Di Gesù 67’), Brambilla (Robotti 80’), Mionic; Roback, El Hilali (Tonin 67’), Olzer (Ferraris 67’).
A disposizione: Moleri, Pobi, Fili, Cretti, Alesi, Pseftis.
Allenatore: Giunti.

Ammoniti: Vianni 32’, Kryeziu 42’, Tesio 91’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy