Primavera / Torino-Benevento 2-0: Traoré spiana la strada, tre punti d’oro per i granata

Primavera / Torino-Benevento 2-0: Traoré spiana la strada, tre punti d’oro per i granata

Primavera / I ragazzi di Coppitelli offrono una prova matura e superano 2-0 i campani, mai realmente pericolosi

di Lorenzo Bonansea, @BonanseaLorenzo

Toro promosso a pieni voti all’esame Benevento: i granata rischiano poco o nulla e superano – pur senza offrire spettacolo – la formazione campana, grazie alle reti di Traoré – migliore in campo – e il solito De Luca. Tre punti d’oro per i granata, che proseguono nella striscia positiva.

Coppitelli ripropone il 3-4-3 che ha battuto la Samp in Coppa, ma con dei cambi: Buongiorno rileva Friedenlieb, mentre Oukhadda e Traoré sI riprendono la maglia da titolare a discapito di Luise e Tobaldo. Dall’altra parte, Ignoffo mette in campo un accorto 4-4-2, con in porta il portiere della prima squadra Piscitelli, classe ’93.

Pronti, via, ed è subito vantaggio Toro: D’Alena batte un corner sul primo palo, torre in torsione di De Luca e inzuccata facile facile di Traoré, che dimenticato dalla difesa ospite non ha problemi a siglare l’1-0 granata dopo appena 2′ di gioco. Il Toro va vicino al raddoppio al 4′, ma sulla bella palla scaricata da Giraudo, Berardi arriva sbilanciato e spedisce altissimo da buona posizione. Il Benevento fatica a trovare sbocchi sulle fasce, dove Giraudo e Oukhadda fanno buona guardia. La difesa a tre riproposta da Coppitelli gestisce le situazioni con intelligenza, ma le occasioni da gol vere e proprie stentano ad arrivare: Berardi prova qualche spunto dei suoi, ma la difesa ospite copre con cura, e le chances più grosse il Toro le trova da calcio piazzato, dove De Luca è sempre pericoloso. Il primo tempo finisce senza ulteriori sussulti, con il Toro in controllo ma chiamato a fare di più nella ripresa per mettere in ghiaccio un risultato ancora in bilico.

Il Toro entra in campo per i secondi 45′ con spirito d’attacco, e prima De Luca e poi Berardi fanno correre subito qualche brivido alla difesa campana: l’occasione più ghiotta di questo avvio è di Berardi, che col mancino a giro sfiora il palo. Al 10′, però, il Toro rischia e non poco, con Cucchietti che non trattiene un pallone complicato ed è Auriletto a salvare tutto anticipando l’attaccante ospite. Al quarto d’ora clamorosa palla goal per il Toro, e altrettanto clamoroso errore di Oukhadda: il numero 8 si trova il pallone del 2-0 sul destro, ma da due passi spedisce alle stelle a porta sguarnita. Al 21′ il meritato raddoppio granata, con la firma – naturalmente – di bomber De Luca: verticalizzazione di Osei per il numero 9 che scarica un destro potentissimo che vale il 2-0. Nel finale entrano Tobaldo e Gjuci, e il Benevento si fa vedere con un bello spunto di Brignola, vanificato dall’uscita di Cucchietti. Finisce così: tre punti importanti per il Toro, che senza dare spettacolo offre una prestazione matura e soprattutto vincente.

QUI LA FOTOGALLERY

QUI LE PAGELLE

QUI IL LIVE

QUI LE PAROLE DI COPPITELLI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy