Torino, continua la preparazione per gli Allievi: domani inizia il “Carlin’s Boys”

Torino, continua la preparazione per gli Allievi: domani inizia il “Carlin’s Boys”

I ’98 di mister Menghini superano 3-1 la prima squadra del BSR Grugliasco in amichevole, la prossima settimana un titolo da difendere al Torneo ligure

di Diego Fornero, @diegofornero

Una tradizione che dura ormai dal lontano 1947: la prima edizione del Torneo Internazionale “Carlin’s Boys” di Sanremo si giocò, infatti, ben 67 anni orsono, e, da allora, questo può reputarsi uno dei più prestigiosi tornei pre-stagione per la categoria Allievi, conquistato in sei occasioni dai giovani granata. L’ultima, proprio nel 2013, quando mister Andrea Menghini superò nella finalissima il Genoa coi suoi ’97, portandosi nella bacheca dello Stadio Olimpico l’ambito trofeo.

TEST IMPORTANTE A GRUGLIASCO – Oggi, gli Allievi Nazionali ’98 del Torino, guidati anche stavolta da Menghini, proveranno a ripetersi. Dopo aver superato in amichevole per 3-1 la prima squadra del BSR Grugliasco, che milita in Eccellenza (rete di Ficco su rigore, raddoppio di Celestri, con Fadda che chiude le marcature), i giovani granata si preparano alla partenza per la Liguria, attesi già martedì sera dai padroni di casa sanremesi del Carlin’s Boys, con calcio d’inizio alle ore 20.15.

CARLIN’S BOYS, OSTACOLO MONACO – A seguire, il Torino se la vedrà coi temibili monegaschi del Monaco: in caso di sconfitta, già nella serata di mercoledì 27 agosto, altrimenti nella serata di giovedì 28, mentre i “fratelli grandi” della prima squadra saranno impegnati nella sfida di ritorno di Europa League. In caso di vittoria del girone, semifinali in programma per venerdì 29 luglio, con finalissima nel pomeriggio di sabato 30.

IL CAMPIONATO SI AVVICINA, SUBITO IL TRAPANI – L’avvio del campionato, in programma per domenica 7 settembre in casa contro il Trapani (ma probabilmente assisteremo ad un rinvio a lunedì 8 settembre) si avvicina: prima, però, i granata si metteranno alla prova in questo bel test ligure, con l’intenzione di bissare l’exploit della passata stagione, pur senza tre dei propri elementi più importanti: il portiere Tommaso Cucchietti, il difensore Leonardo Rivoira e il centrocampista Alessandro Celestri, impegnati in Inghilterra con la Nazionale Under 17.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy