Torino, il week-end delle Giovanili: obiettivo, fare bottino pieno

Torino, il week-end delle Giovanili: obiettivo, fare bottino pieno

Giovanili / In programma match tutti alla portata delle formazioni del Settore Giovanile. La Primavera col Modena, ostacolo Giana per la Berretti

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Il week-end del 25-26 ottobre del Settore Giovanile granata propone partite tutte alla portata delle formazioni del Torino. L’ostacolo più duro sembra avercelo la Berretti, che ospiterà la Giana Erminio, formazione che si trova a pari punti in classifica; per il resto, gli altri impegni sono contro squadre sulla carta inferiori. L’obiettivo sarà quindi poter festeggiare, domenica sera, il raggiungimento di cinque vittorie su cinque.

PRIMAVERA – Sabato un match sulla carta abbordabile per la Primavera di Moreno Longo, che torna fra le mura amiche del “Don Mosso” di Venaria ricevendo il Modena allenato da una vecchia conoscenza del Toro, Simone Barone. I granata, che nel turno scorso hanno vinto a Trapani, comunque dovranno fare attenzione a evitare scivoloni contro una formazione reduce da una bella vittoria sul Genoa nell’ultimo turno; i tre punti avranno poi una valenza particolare, perché in questo turno la Fiorentina dovrà ospitare la Juventus e potrebbe perdere punti.

Sabato 25 ottobre: Torino – Modena, ore 15, C.S. “Don Mosso” di Venaria (TO)

BERRETTI (1997) – Match difficile per la Berretti di Migliaccio, che affronterà, sempre sabato alle 15 al Don Mosso, la Giana Erminio, formazione lombarda che attualmente si trova a nove punti in classifica, come i granata, ed è composta in buona parte da giocatori classe 1996. Sarà un appuntamento da non fallire per i ragazzi di Migliaccio, che nel turno scorso hanno vinto bene a Varese. Un successo permetterebbe di staccare i lombardi in classifica e sarebbe una bella iniezione di fiducia.

Sabato 25 ottobre: Torino – Giana Erminio, ore 15, C.S. “Don Mosso” di Venaria (TO)

ALLIEVI NAZIONALI (1998) – Il Torino di Andrea Menghini, reduce dal bel pari con la capolista Empoli (un bel regalo per la Juventus, che sfruttando questo risultato, vincendo sul campo del Genoa si è issato in testa alla classifica) è atteso ora dalla trasferta sul campo dell’ultima in classifica, il Livorno, che ha raccolto solo quatto punti in sei partite. Si tratta di un match sicuramente alla portata degli Allievi, che devono dare continuità al risultato di settimana scorsa e incominciare a fare passi avanti anche in classifica, dopo averli fatti sul piano delle prestazioni.

Domenica 26 ottobre: Livorno – Torino, ore 15, C.S. “Emo Priami” di Collesalvetti (LI)

ALLIEVI LEGA PRO (1999) – Dopo la gran vittoria nel derby, i 1999 di Luca Mezzano non si vogliono più fermare. Domenica all’Atletico Gabetto arriva il Pisa, che ha raccolto appena tre punti in sei partite; i granata, ora secondi a 13 punti a pari merito con Monza e Juventus, vogliono i tre punti per continuare la caccia al Novara capolista.

Domenica 26 ottobre: Torino – Pisa, ore 15, C.S. “Atletico Gabetto”, Torino

GIOVANISSIMI NAZIONALI (2000) – È il momento di rialzare la testa per i ragazzi di Roberto Fogli: i giovani granata, consci delle proprie qualità, devono riprendere la marcia con lo stesso entusiasmo con cui sono arrivati al derby perso domenica scorsa per 0-1 e scendere in campo per un solo obiettivo, i tre punti, contro la Torres, il fanalino di coda del Girone C, squadra ferma ancora a zero punti che fa registrare un impietoso -22 di differenza reti.

Domenica 26 ottobre, Torino – Torres, ore 14, C.S. “Leonardo da Vinci” di Grugliasco (TO)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy