Torino Primavera: se parte Coppitelli, è pronto Sesia

Torino Primavera: se parte Coppitelli, è pronto Sesia

Giovanili / Il tecnico romano è corteggiato dall’Imolese

di Roberto Ugliono

Nella giornata di ieri vi abbiamo raccontato del forte interesse dell’Imolese per Federico Coppitelli, attuale tecnico della Primavera del Torino. Il tecnico romano, dopo 3 ottimi anni in granata pieni di successi, ha attirato su di sé parecchie attenzioni, in particolare proprio quella del club bolognese. La proposta alletta Coppitelli, che potrebbe accettare per poter fare il suo esordio da allenatore su una panchina di una prima squadra di professionisti. Nel caso il tecnico accettasse, Massimo Bava avrebbe già pronta la soluzione e corrisponde a Marco Sesia.

UOMO DI BAVA – Il tecnico torinese era l’indiziato numero uno per sedersi sulla panchina della futura Under 18 – categoria che andrà a sostituire i campionati Berretti e sarà disputata esclusivamente da club di A e B – ma con un eventuale partenza di Coppitelli potrebbe essere proprio lui a sostituirlo in Primavera. D’altronde Sesia ha dimostrato di avere un grande attaccamento alla causa granata, notevoli capacità di far crescere calciatori giovani e un grande feeling con Massimo Bava, visto che il neo direttore sportivo granata ha sempre dimostrato grande fiducia nelle sue capacità. I due sono cresciuti insieme nel panorama dilettantistico piemontese e il dirigente si è già affidato al tecnico anche ai tempi del Canavese. Nel 2016 poi Bava, dopo che Sesia era stato esonerato dall’Albinoleffe, lo portò al Torino. Nel caso si dovesse confermare questo scenario, niente di certo su chi potrebbe essere l’allenatore dell’Under 18, ma non c’è da escludere che venga affidata a Max Capriolo, volto storico del Settore giovanile del Torino.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. PrivilegioGranata - 3 settimane fa

    Immagino la gioia di Capriolo a vedersi scavalcato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13958142 - 3 settimane fa

    Il mese delle promozioni… prendere qualche figura affermata invece che fare 200 promozioni interne a volte sarebbe meglio, ma non parlo di questo caso in particolare dove Sesia e Capriolo penso possano fare benissimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. al_aksa_831 - 3 settimane fa

    Fino a ieri Capriolo non andava bene perchè bisognava promuovere Sesia.
    Ora si ripesca per il doppio salto carpiato del nostro.
    Per me è mancanza di rispetto per il bravo Capriolo ed un premio esagerato per un tecnico che, comunque, non mi ha convinto appieno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Granata - 3 settimane fa

    Spero rimanga Coppitelli che ha dimostrato capacità ma se dovesse partire la struttura esistente non accuserebbe traumi visto che si attuerebbe una crescita naturale portando più su chi ha lavorato bene in passato, vedi Sesia e Capriolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy