Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

GIOVANILI

Under 17, Torino-Bologna 3-3: la prima vittoria per i granata sfuma al 90′

Under 17, Torino-Bologna 3-3: la prima vittoria per i granata sfuma al 90′

I torelli rimontano lo svantaggio del primo tempo e si portano sul 3-2, ma i minuti finali sono una beffa

Irene Nicola

Sfuma la prima vittoria in campionato per l'Under 17 di Attila Malfatti. I torelli, autori di un primo tempo altalenante, sono stati beffati al 90' da Diop, autore del 3-3 finale. Il pari è quindi un risultato amaro, specialmente tenendo in considerazione un secondo tempo in cui i granata avevano dimostrato di aver cambiato passo rimontando lo svantaggio della prima frazione. E' mancata però la lucidità nel gestire il risultato nei minuti finali.

LE SCELTE - Per la seconda sfida stagionale al Bologna – la prima era stata nella finalina del Torneo Nereo Rocco e aveva regalato ai granata il terzo posto – Attila Malfatti punta sul 3-4-1-2. In porta c'è Brezzo, supportato dalla linea a tre composta da Omorogbe a centro-destra, Maset in mezzo e Gallea a centro-sinistra. In mezzo al campo centrali Ciammaglichella, capitano, e Gaj; sulle corsie esterne invece spazio a Broccanello e Nitri. Sulla trequarti Jarre, posizionato alle spalle delle due punte Krulich e Njie.

PRIMO TEMPO - La partita parte subito in salita per i torelli, con una leggerezza di Maset, anticipato da Ferrante, che rischia di portare avanti il Bologna dopo pochi secondi. Dopo il brivido il Toro non si assesta subito e ne paga le conseguenze, con Cesari abile a sfruttare un'uscita imprecisa di Brezzo per l'1-0 dopo 2'. Il riscatto arriva però quasi subito, con i granata bravi a sfruttare una ripartenza lampo. Omorogbe pesca con un lancio lungo Njie, che sfonda sulla destra e cerca Jarre a rimorchio prima dell'anticipo di Diop. Il numero 10 innesca poi di nuovo Njie, che con il destro batte Gasperini e pareggia. Subito dopo però i torelli hanno il demerito di non riuscire a gestire il risultato e al 9' lasciano campo al contropiede del Bologna: Zenzola affonda sulla destra e conclude con il destro sul primo palo, Brezzo ci arriva con i guantoni e respinge. La palla però rimane in area e Balleello ha il tempo di imbucare il 2-1 indisturbato. Il resto del primo tempo vede occasioni da entrambe le parti. Quelle più clamorose sono prodotte dal Torino, che vede sfumare il 2-2 di Njie al 21', quando Gasperini si scontra con un compagno e il tap-in dell'11 granata viene salvato sulla linea. Ed è ancora Njie al 35' a trovarsi all'uno contro uno con Gasperini, sbattendo contro il portiere felsineo. Nel finale il Bologna si rende di nuovo pericoloso: sul mancino di Zenzola però Brezzo risponde presente.

SECONDO TEMPO - Il Torino riesce subito ad aggiustare i conti a inizio ripresa. Jarre è di nuovo ispiratore ma anche finalizzatore con la sua punizione che colpisce l'interno del palo alla sinistra di Gasperini e finisce in rete per il 2-2 dei torelli, di nuovo in corsa. I granata hanno un approccio totalmente diverso rispetto a quello di inizio primo tempo e aumentano i ritmi. I risultati arrivano subito, con un'altra imbucata di Broccanello, che mette in mezzo all'area un cross su cui arriva Krulich di testa per il 3-2. Da qui in poi i granata gestiscono la partita, sfiorando due volte la rete con Ciammaglichella, di testa prima e con una conclusione di destro, troppo angolata, poi. Il Bologna prova a dare una svolta alla partita con i cambi, ma fatica a trovare gli spazi del primo tempo. Malfatti, dopo aver inserito La Rosa a inizio frazione, dà spazio anche a Colletta e Ceica per il quarto d'ora finale. Negli ultimi minuti però la musica cambia e i felsinei si avvicinano pericolosamente a Brezzo, fino a trovare il 3-3 al 90' con il mancino di Diop che colpisce la traversa e gonfia la rete, andando anche vicino al colpo del ko con Bellisi. Una beffa per un Torino che nel secondo tempo aveva dimostrato di aver cambiato marcia, ma che non è riuscito a gestire il risultato.

IL TABELLINO

TORINO-BOLOGNA 3-3

Marcatori: 2' Cesari (B), 6' Njie (T), 9' Balleello (B), 47' Jarre (T), 56' Krulich (T), 90' Diop (B)

TORINO (3-4-1-2): Brezzo; Omorogbe, Maset, Gallea; Broccanello, Ciammaglichella, Gaj, Nitri (46' La Rosa); Jarre (77' Ceica); Njie (70' Colletta), Krulich. A disposizione: Pietroluongo, Soncin, Ferreri, Dallavecchia, La Vecchia, Tahiri. Allenatore: Malfatti

BOLOGNA (4-3-3): Gasperini; De Marco (75' Goffredi), Paterlini, Diop, Baroncioni (75' Valcavi); Rosetti (75' Bellisi), Diabate (61' Menegazzo), Ferrante; Cesari (61' Andresson Benony), Balleello (55' Ebone), Zenzola (75' Bernacci). A disposizione: Raffaeli, Carnevali. Allenatore: Ventura

Ammoniti: 23' Jarre (T), 60' Baroncioni (B)

LA CLASSIFICA

Genoa e Fiorentina 12 (5); Sampdoria 11 (5); Cremonese 10 (4); Bologna 7 (3); Juventus e Sassuolo 7 (4); Alessandria 7 (5); Empoli 4 (5); Spezia 3 (5); Torino 2 (4); Pisa 1 (5); Parma 0 (5)

tutte le notizie di