Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

giovanili

Under 18, Torino-Fiorentina 2-0: Calò e Gheralia firmano il primo successo granata

Giovanili / Importante successo dei ragazzi di Semioli, che fermano la capolista con un gol per tempo

Alberto Giulini

Primo successo stagionale per l'Under 18 del Torino, che a Grugliasco si impone 2-0 sulla Fiorentina. Vittoria meritata per i granata, che la sbloccano nel primo tempo con Calò su calcio di rigore e raddoppiano nella ripresa con Gheralia. Da segnalare anche un calcio di rigore sbagliato dai ragazzi viola, fermati tre volte dai pali.

LA CRONACA - A partire subito forte è la Fiorentina, con Fiumalbi che scappa sulla destra e dopo 3’ centra il palo alla sinistra di Fiorenza. La reazione granata è affidata a Gyimah, che sfonda due volte sulla corsia di destra ma non riesce a trovare la deviazione decisiva di un compagno. Al 20’ arriva un nuovo squillo della Fiorentina, ma Fiorenza è reattivo nel distendersi e respingere una conclusione insidiosa. Il Toro torna quindi a farsi vedere con Barbieri che, da buona posizione, si fa bloccare la conclusione da Dainelli. Ma il portiere viola, al 30’ commette un fallo da rigore su Gheralia. Nell’occasione ancora una volta ottimo l’apporto di Gyimah, bravo a servire la mezzala rumena che stava tagliando. Dal dischetto freddissimo Calò, che spiazza l’estremo difensore viola con un destro sotto l’incrocio. I toscani cercano quindi di rendersi pericolosi in contropiede, trovando al 33’ un’ottima chiusura di Chiarlone. Nei minuti finali del primo tempo Gyimah ha sfiora il raddoppio, trovando pronto Dainelli su un destro al volo indirizzato all’incrocio. L’ultima grande occasione della prima frazione è però viola, con la punizione di Innocenti che si stampa sul palo.

SECONDO TEMPO - In avvio di ripresa a farla da padrona è la confusione. Nei primi venti minuti c’è grande densità in mezzo al campo e da entrambe le parti scarseggiano le occasioni da gol. Al 19’ Semioli si gioca la carta Eordea, in campo al posto dell’ammonito Barbieri. Pochi minuti più tardi è La Marca a cercare l’eurogol, con una spettacolare rovesciata che non inquadra lo specchio della porta. È il preludio del raddoppio granata, che arriva al 25’ con una ripartenza di Gheralia. La mezzala sinistra, nel giorno del suo diciottesimo compleanno, è stata freddissima a battere Dainelli con un piatto destro ad aprire dopo trenta metri palla al piede. Nell’occasione grandi proteste da parte della Fiorentina per un fuorigioco inesistente. A dieci dalla fine Semioli opta per una doppia sostituzione: Di Marco e Andretta rilevano Dolcini e La Marca. Al 35’ commette un’ingenuità la coppia di centrali granata, con Chiarlone che non interviene e Della Valle che travolge l’attaccante avversario. Il signor Gauzolino fischia il calcio di rigore, ma dal dischetto Barducci centra il terzo palo viola della giornata. Nel recupero c’è spazio anche per De Matos, che prende il posto di Gheralia. All'ultimo secondo Della Valle manca clamorosamente il gol del 3-0, mandando sopra la traversa a porta vuota. Ma i granata, al triplice fischio, possono comunque festeggiare una meritata vittoria.

IL TABELLINO

Marcatori: Calò 31’ pt, Gheralia 25’ st.

TORINO (4-3-3): Fiorenza; Calò, Della Valle, Chiarlone, Gregori; Savini, Dolcini (Di Marco 35’ st), Gheralia (De Matos 47’ st); Gyimah, Barbieri (Eordea 19’ st), La Marca (Andretta 35’ st).

A disposizione: Edo, Juricic, Todisco, Ordisci, Donato.

All: Semioli

FIORENTINA (4-4-2): Dainelli, Rocchetti, Marenco, Lucchesi, Dodaro (Quirini 18' st); Petronelli (Favaro 1' st), Barducci, Aprili, Di Natale (Gori 1' st); Innocenti (Masini 20' st), Fiumalbi (Imparato 13' st).

A disposizione: Bertini, Santi, Tognetti.

All: Buso

Ammoniti: Barbieri 37’, Petronelli 40’ pt, Barducci 9’, Aprili 11’, Chiarlone 32’, De Matos 49’ st.

Potresti esserti perso