Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

NEWS

Che fine ha fatto Lyanco? L’ex-Toro ora gioca in Qatar

Che fine ha fatto Lyanco? L’ex-Toro ora gioca in Qatar - immagine 1
Il difensore brasiliano dopo i due anni in Premier League, al Southampton, è approdato in Qatar per una nuova esperienza
Enrico Penzo

Nel 2021 le strade del Torino e di Lyanco si sono separate dopo quattro anni trascorsi assieme. Il difensore brasiliano era stato ceduto al Southampton, club che allora disputava la Premier League, per una cifra totale di 7,5 milioni. La scorsa stagione la squadra inglese si è classificata come ultima in campionato ed è arrivata, dunque, la retrocessione. Lyanco durante l'ultima finestra di calciomercato è stato ceduto all' Al-Gharafa, club che gioca in Qatar.

La nuova esperienza di Lyanco in Qatar

—  

Durante la sessione estiva di calciomercato abbiamo assistito ad un vero e proprio assedio da parte di molte società del campionato Saudita che hanno acquistato, spesso per cifre esorbitanti, numerosi calciatori, anche di top club europei. Neymar, Manè, Sergej Milinkovic-Savic e Firmino, sono solamente alcuni dei grandi nomi che hanno preferito lasciare l'Europa per accettare le ricche offerte provenienti dall'Arabia. Anche Lyanco ha deciso di trasferirsi per giocare nel Golfo Persico, ma non in Arabia Saudita, bensì in Qatar. Il difensore ex-Toro durante l'ultima finestra di calciomercato ha salutato il Southampton, che quest'anno giocherà la Championship, per approdare all'Al-Gharafa, club che milita nella massima divisione del campionato qatariota. Nello steso posto lo scorso inverno si sono disputati i Mondiali 2023.


La cessione al Southampton e i due anni in Premier

Lyanco
—  

Durante l'estate del 2021 Lyanco ha definitivamente lasciato il Torino per approdare in Premier League al Southampton. Il difensore brasiliano, dal suo arrivo in granata nel 2017, è sempre stato un'eterna promessa, che soprattutto per causa di problemi di natura fisica, non è mai riuscito ad esplodere. Arrivato dal San Paolo a soli 20 anni, inizialmente non è riuscito a trovare molto spazio. Dopo due anni, nel 2019, è stato ceduto in prestito al Bologna dove ha ritrovato l'allenatore che lo aveva accolto a Torino: Sinisa Mihajlovic. Lì disputa 13 partite e mette a segno un gol. L'anno dopo torna in granata, dove resta fino al 2021, collezionando in totale 40 presenze. Al Southampton il giocatore scende in campo in due anni 36 volte e segna un gol.

tutte le notizie di

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Torino senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Toronews per scoprire tutte le news di giornata sui granata in campionato.