Coronavirus, giusto fermare la Serie A?

Sondaggio / Giusta la scelta arrivata nella serata del 9 marzo contenuta del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri?

di Redazione Toro News
Conte

“Stop delle attività sportive sino al 3 aprile”, questa la decisione annunciata dal Presidente del Consiglio dei ministri ieri sera ed entrata in vigore nella giornata odierna. Dopo aver effettuato il recupero della 26^ giornata, conclusasi ieri con la vittoria del Sassuolo sul Brescia, la Serie A si fermerà, anche se si continueranno a giocare le competizioni europee (Champions League ed Europa League) e le squadre potranno allenarsi (leggi qui). Pensate sia giusta la scelta di sospendere il campionato? Votate il sondaggio!

Caricamento sondaggio...
11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Torosempre - 8 mesi fa

    Io NON sono d’accordo. Il campionato deve continuare a porte aperte con un minitorneo!!!

    SEDE Villar Perosa
    PARTECIPANTI Gobbi A, Gobbi B, Gobbi under, Gobbi Primavera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fra_grant_3447307 - 8 mesi fa

      Come fai a fare un commento del genere in un momento come questo.. Senza parole… Augurare del male ad altre persone perché giocano nella Juve, è scandaloso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ALESSANDRO 69 - 8 mesi fa

        Credo che volesse fare semplicemente ironia… Anche in momenti come questi bisogna trovare la forza di ridere…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. fra_grant_3447307 - 8 mesi fa

          Si ma non fa ridere, non mi sembra ironia

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. tajarin - 8 mesi fa

            Eh…. Se non le capisci cosa possiamo fare?

            Mi piace Non mi piace
  2. gio - 8 mesi fa

    buon giorno un enondomi al sig. re Granata il calcio come tutte le competizioni sportive vanno e devo essere sospese purtroppo il calcio sembra una zona franca dove il virus covid-19 non esista rimango basito dal fatto che secomdo questi personaggi squallidi sia più importante il vil denaro che le persone CHE SCHIFO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pik67 - 8 mesi fa

    Certo che è giusto,non c’era bisogno di sondaggi….Più avanti si potranno mettere in campo tutte le risorse per trovare una soluzione,ma ora era necessaria una pausa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Granata - 8 mesi fa

    Sarà un limite mio ma non capisco la ratio che vieta il campionato a porte chiuse ma permette lo svolgimento di competizioni europee. Il pericolo va oltre il tipo di competizione. Se è giusto , come ritengo, fermare il campionato, si devono fermare anche le coppe.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gattojoyce - 8 mesi fa

      Non è un limite tuo, ma di chi sta sottovalutando a livello europeo, o semplicemente, ignorando per una mera questione economica.

      Io sono un veterinario, credo di non essere stato preso da inutili isterismi ipocondriaci all’inizio della vicenda, ma allo stato attuale credo che non si debba sottovalutare la situazione. Non farsi prendere dalla disperazione ma ASSOLUTAMENTE NON SOTTOVALUTARE LA SITUAZIONE.

      A livello europeo stanno invece sottovalutando, qualcuno starà pensando: “è un problema che riguarda gli italiani sfigati (che, invece, secondo me, allo stato attuale sono tra quelli che stanno gestendo meglio l’emergenza..), pensiamo a continuare a guadagnare…”, ma sarà un problema che si allargherà a livello europeo, in maniera esponenziale, ed il non sospendere l’attività a livello generale non farà altro che esacerbare la pandemia destinata a diffondersi ovunque.

      Questa è la mia modestissima opinione; e sono d’accordo con te sul fatto che si debba sospendere tutto il prima possibile per limitare per quanto possibile la diffusione del virus.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. granataLondinese - 8 mesi fa

        Assulutamente vero, la situazione e’ altamente sottovalutata in europa, con governi che credono che il problema sia isolato in cina/italia..

        putroppo non siamo piu’ nel medioevo, c’e’ mobilita’ di persone, il virus e’ gia’ in tutta europa, e’ solo in ritardo di un paio di settimane.

        Zero controlli negli aeroporti a Londra, mentre in Italia controllavano la temperature gia’ un mese fa.

        Putroppo il Nord Europa la paghera’ (in temrini di vite umane ed economia) molto cara.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Granata - 8 mesi fa

          Negli Stati Uniti, con un indagine retrospettiva, sono emersi i primi 3 positivi al covid19, a NewYork, a fine novembre 2019. Questa notizia mi è stata riferita direttamente da autorità sul posto. Altri casi in Nevada a gennaio , tutti sottovalutati. Molti governanti sanno e sanno bene ma non forniscono dati reali per motivi economici. Tattica principe in Cina. Loro fanno sapere cosa vogliono quando vogliono. Altri fanno lo stesso. In Italia, invece…

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy