Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Lotito: “Ce stanno a fa’ il gioco delle tre carte. Cairo mi odia ma perde sempre”

RIYADH, SAUDI ARABIA - DECEMBER 21:  SS Lazio President Claudio Lotito looks on during the training session at the Al Shabab stadium of Sunday's Italian Supercup match against Juventus  on December 21, 2019 in Riyadh, Saudi Arabia.  (Photo by Marco Rosi/Getty Images)

Le parole / Il presidente laziale a Repubblica sul caso tamponi: "Immobile l'ha valutato il medico, gli ha rifatto l'idoneità sportiva e la capacità polmonare a riposo e sotto sforzo, stava meglio di prima

Redazione Toro News

Sul caso Lazio-tamponi è intervenuto a La Repubblica Claudio Lotito, Presidente della Lazio, che in un passaggio ha menzionato pure il Presidente granata Cairo.

"Ce stanno a fa’ il gioco delle 3 carte", dice in un passaggio Lotito, parlando della questione tamponi che sta tenendo banco in casa Lazio ultimamente. Non ci sono solo giocatori positivi: "Anche Tare è positivo. Che vuol dire positivo? Positivo vuol dire contagioso, no? Anche nella vagina delle donne ci sono i batteri. Ma mica tutti sono patogeni. C’è un’aleatorietà dell’interpretazione dei risultati. Per me la valutazione la deve fare il medico, io non lo so se Immobile si sia allenato martedì perché non ero a Formello, ma il medico lo ha valutato, gli ha rifatto l’idoneità sportiva, la capacità polmonare a riposo e sotto sforzo e stava meglio di prima". Questo lo sfogo di Lotito.

Poi, su Cairo, che ha scritto alla Procura della FIGC chiedendo chiarimenti su possibili violazioni del protocollo da parte della Lazio in occasione della partita contro il Toro: "Cairo mi odia a morte dopo che ha perso con me, i suoi giornali mi attaccano per questo. Ma perde sempre, è ultimo in classifica".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso