Berenguer compie 25 anni: duttilità e talento alla prova della continuità

Figurine / Lo spagnolo compie oggi 25 anni

di Redazione Toro News

Oggi, per Alejandro Berenguer, sono 25 candeline. Tre stagioni in granata per lui, trasferitosi dall’Athletic Bilbao al Torino il 17 luglio 2017 – acquisto a titolo definitivo per cinque milioni e cinquecentomila euro.

LEGGI: Torino, Berenguer scatta bene dai blocchi. Poi l’evitabile nervosismo

Dopo due stagioni piene di alti e bassi, il grande talento spagnolo pare aver trovato una sua dimensione: già 5 reti e 2 assist in campionato, Berenguer ha trovato ampio spazio sotto la gestione Mazzarri prima e quella Longo poi, confermando le sue abilità tecniche e la sua duttilità. Anche alla ripresa del campionato, il giocatore ha dimostrato di essere in discreta forma e si avvia ad essere uno degli elementi fondamentali del Toro che si appresta a terminare la stagiond.

Tanti auguri!

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. loik55 - 4 mesi fa

    Auguri Ballenguer, soprattutto che si faccia avanti qualche società…
    Mai tollerato questo giocatore, anche se devo ammetterlo qualche miglioramento l’ha avuto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14287754 - 4 mesi fa

    non ascoltare certe persone dai sempre il massimo in campo aiuta il gallo a fare gol! tanti auguri Alex!! segna alle merde come regalo di compleanno!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granata - 4 mesi fa

    Grande talento ? Chi ? Berenguer ? Tutto questo perché ha fatto 5 reti e 2 assist non si può leggere. Se fosse un grande talento come minimo sarebbe titolare nella Roja invece non mi sembra nemmeno presente nelle riserve, mai convocato o giù di lì. A 26 anni, i grandi campioni fanno altro. È un giocatore duttile con alcune doti tecniche ma con grandi pecche soprattutto in fase difensiva. In quale squadra fra le prime 7 il grande campione giocherebbe titolare ? Diciamo piuttosto che in mezzo a tanti ciechi, un orbo, si distingue.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy