Torino: Mazzarri chiama e Berenguer risponde, ora è un’arma in più

Torino: Mazzarri chiama e Berenguer risponde, ora è un’arma in più

Focus on / Lo spagnolo è stato autore di un’ottima prova contro la Sampdoria

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

Si è reso protagonista di un’ottima prova Alex Berenguer, che nella vittoria dei granata per 2-1 contro la Sampdoria è sceso in campo da titolare per la settima volta in questo campionato, dopo oltre un mese di ingressi sul terreno di gioco da subentrante.

TITOLARE – Era infatti dal 17 febbraio – data di Napoli-Torino, terminata a reti bianche – che l’ala sinistra non veniva schierato nell’undici titolare da Mazzarri: dopo quella data non ha più giocato dal primo minuto ma è sempre stato inserito dal tecnico durante i secondi tempi. Il giocatore, sempre in silenzio, ha lavorato in allenamento per cercare di comprendere al meglio che cosa fare per ottenere il gradimento del tecnico, e contro la Sampdoria è stato lanciato dal primo minuto complice la scialba prova offerta da Zaza a Firenze. Da mezzapunta in appoggio a Belotti si è mosso molto, ricoprendo il ruolo della scheggia impazzita per non dare riferimenti alla retroguardia avversaria. Movimenti veloci e tante buone giocate fanno pensare a buon diritto di essere davanti ad un giocatore intelligente nel velocizzare le azioni, anche grazie a tocchi di prima che quasi sempre sono precisi.

FIDUCIA – Proprio il tecnico, parlando nel postpartita, ha tenuto a precisare l’alta considerazione che ha dello spagnolo, elemento fondamentale del reparto avanzato granata, sia da titolare che da subentrante: “L’ho sempre tenuto in considerazione. So che è un ragazzo importante, infatti anche quando non ha giocato titolare l’ho sempre messo a gara in corso, come a Firenze, quando speravo che una sua giocata ci aiutasse a vincere. E poi quando si è in primavera, i campi sono più asciutti, la palla viaggia più velocemente, e i giocatori tecnici come lui sono ancora più importanti. Oggi ha fatto molto bene”. 

ARMA IN PIU’ – Ora bisognerà capire, però, se Berenguer riuscirà a recuperare in tempo per Parma. Per quanto fatto contro la Sampdoria il posto da titolare potrebbe essere suo, ma non giocava novanta minuti da tempo e occorrerà verificare se riuscirà a smaltire le tossine fisiche in tempo. In ogni caso, visto l’infortunio di Iago Falque, per il giocatore di Pamplona ci saranno sicuramente diverse opportunità per rendersi protagonista e ritagliarsi uno spazio importante nel finale di stagione.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ciccio Graziani - 3 mesi fa

    Purtroppo Zaza non ha quasi inciso per ora, speriamo in un buon finale. La lotta è durissima ora

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Toro71 - 3 mesi fa

    Se non avessimo sbagliato gli acquisti di Soriano e Zaza potevamo essere da 4^ posto in classifica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giancarlo - 3 mesi fa

      Inspiegabile. Non sono dei bidoni, anzi! Soriano a Bologna sta giocando dignitosamente e con continuità, Zaza a Valencia segnava e valeva. Non so se sono stati acquisti sbagliati o semplicemente non adatti al gioco di Mazzarri (e quindi la responsabilità ricade su chi li ha voluti). Se comunque vogliamo sognare il 4o posto non è lontano. Il problema sarà il prossimo anno perchè si tratterebbe eventualmente di fare una Champion League senza fare figure di m…a

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Tifoso da Malta - 3 mesi fa

    Berenguer è stato diligente.
    Ma iero tutti i giocatore rispondete si.
    Spero che questo momentum è mantenuto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. RobyMorgan - 3 mesi fa

    Con i campi asciutti rende di più….
    Peccato che ieri diluviasse, e il terreno di gioco era molto scivoloso, vedi Izzo, Nkolu ecc. scivolati…
    Ma è un ragazzo di Pamplona, e con i Tori si esalta, vero San Firmin?
    Dai lasciamo perdere le cazzate che dice VM, basta che ci porti in Europa, anche con un po’ di c.. o, dato che non be abbiamo mai avuto in abbondanza, ma però qualche rigore, quando sono giusti, quelli potrebbero darcene….
    Avete notato, quando hanno smesso di darne alla Fiore perché cascava Chiesa appena toccato, che fine ha fatto la squadra e il suo allenatore, Pioli, che ha perso la parola?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. waltergio52 - 3 mesi fa

    Berenguer è stato un ottimo acquisto.
    Veloce e fantasioso.
    In più ha un’espressione da ragazzo buono.
    Diciamo che gli spagnoli del Toro portano degnamente i nostri colori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy