Caso tamponi, indagini chiuse dalla procura: la Lazio verso il deferimento

Campionato / Ricostruiamo la vicenda fino alla serata di ieri, secondo quanto riportato in data odierna da La Gazzetta dello Sport

di Redazione Toro News

Svolta in vista per il caso Lazio-tamponi, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport. Il Torino resta alla finestra e osserva il caso che ha incendiato l’inizio della stagione. Nella serata di ieri la Procura della Figc ha infatti notificato al club biancoceleste la conclusione delle indagini scattate a inizio novembre, con oggetto il rispetto del protocollo anti Covid. Dopo aver raccolto tutta la documentazione riguardante i test e ascoltato diversi testimoni tra cui (più volte) il presidente Claudio Lotito e il responsabile medico del club Ivo Pulcini, il numero uno della Procura federale Giuseppe Chinè ritiene di avere in mano tutti gli elementi necessari per procedere. Non bisogna nemmeno dimenticare il confronto con la Procura di Avellino, che contemporaneamente sta portando avanti le sue indagini sul laboratorio Diagnostica Futura che processava i tamponi biancocelesti. L’operazione andata in scena nella serata di ieri sera non è un atto dovuto: la notifica è infatti un istituto di garanzia per l’indagato, che ha così un’ulteriore opportunità per difendersi. Dal momento della notifica, il presidente della Lazio avrà a disposizione 15 giorni per contestare le accuse producendo una memoria difensiva, facendosi ascoltare ed eventualmente cercando un patteggiamento.

CESENA, ITALY – DECEMBER 05: Ciro Immobile of SS Lazio celebrates a opening gaol during the Serie A match between Spezia Calcio and SS Lazio at Stadio Alberto Picco on December 05, 2020 in La Spezia, Italy. (Photo by Marco Rosi – SS Lazio/Getty Images)

LEGGI ANCHE: Torino, Vagnati si prende le colpe. Ipotesi Faggiano? Lui smentisce

PROSSIMI PASSI – Al termine di questo periodo, in mancanza di un accordo, scatterà il provvedimento. Quale potrebbe essere il provvedimento? Ci sono due alternative, una più plausibile, l’altra meno per una ragione che andiamo ad illustrare. La più plausibile il deferimento, che porterebbe la Lazio di fronte al tribunale federale. La meno plausibile, invece, al momento  appare l’archiviazione, poichè sarebbe potuta arrivare senza notificare la chiusura dell’indagine come nel recente caso del Napoli. La questione, dunque, resta aperta ed ingarbugliata. Il Torino sta osservando attententamente tutte le tappe che si stanno succedendo, essendo stato coinvolto indirettamente nei fatti. Ricordiamo, infatti, che la Lazio giocò al “Grande Torino” con Ciro Immobile, in quei giorni positivo-negativo-positivo in rapida successione. Sulla Gazzetta a tal proposito si legge: “Le possibili violazioni del protocollo federale nel suo caso riguardano principalmente la mancata comunicazione della positività alla Asl dopo il tampone positivo della Synlab (il laboratorio scelto dall’Uefa) del 26 ottobre (prima della gara di Champions League con il Bruges) e del 2 novembre (prima della sfida con lo Zenit), data in cui era “leggermente positivo” anche per il test del laboratorio di Avellino. La seconda è legata al mancato rispetto dell’isolamento di 10 giorni previsto in queste circostanze: Immobile era presente all’allenamento con il gruppo a cui è seguita la partenza con un volo per Torino il 31 ottobre (5 giorni dopo la positività)”. 

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mp63 - 1 mese fa

    Secondo me, visto il potere di Lotito, ci toglieranno altri 3 punti. Certo che lotito non si ferma davanti a nessuno e a niente. Neanche al coronavirus. Immobile non è un untore ma un gran calciatore scarso di intelligenza. Non ho nulla contro la Lazio ma sono sempre favoriti. Poi vorrei capire se un povero cristo ha dei debiti se gli accettano il pagamento in 40 anni!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mik - 1 mese fa

    La cosa non è affatto ingarbugliata come sentenza qualora si sincerasse a livello penale e sportivo l’irregolarità della Lazio. Ciro Immobile era positivo o negativo al Covid quando ha giocato col toro? Stop. Non bisogna essere parry mason per capire che per il discorso in campo conta quello. Poi ci sarà il resto legato alla violazione dei protocolli di sicurezza per la salute, e anche se altrettanto importante o forse più grave, a noi sinceramente interessa il primo di punto. Cosa deve fare la federazione se la Lazio risultasse colpevole? Be anche qui non ci va una laurea in legge per capire che questo è un caso che va a braccetto con tanti altri già capitati in passato, anche solo in questo campionato. Non interessa se per Covid o per altro ma prendiamo solo i 2 casi con la roma successi di recente : un giocatore non doveva essere dove era e da qui la conseguente sconfitta a tavolino. Che era in campo o in una lista di convocati poco importa. Qui non c’è nulla di diverso visto che si tratta proprio di stabilire se Ciro immobile poteva o meno essere convocato per la partita del toro. Non lo era…allora scatta la sconfitta come in tutti gli altri casi. O così si crea un precedente e d’ora in avanti allora un calciatore squalificato dal giudice sportivo lo schiero lo stesso nella partita successiva e al massimo mi prendo un’ammenda. Che si provi e poi vediamo se il 3-0 non arriva.
    Poi però penso che qui abbiamo a che fare col toro, con Cairo che conta in lega solo quando gli fa comodo e per i diritti tv…e poi c’è Lotito. Un trittico che non mi lascia ben sperare. Speriamo bene…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. maxx72 - 1 mese fa

    Lazio + Lotito ecco a voi la cupola. Schifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. a.stefanell_10146599 - 1 mese fa

    inimmaginabile che facciano un torto al boss Loty se la caveranno con un provvedimento simbolico.
    per noi non cambierà nulla siamo invisibili non invincibili

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Messere Granata - 1 mese fa

    Per noi non cambierà nulla. Non sarà aggrappandoci a un “elastico” che ci salveremo tirandoci fuori dalle sabbie mobili. Vinciamo a “Goodwind” che è meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roland78 - 1 mese fa

      Speriamo segni “The Rooster”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Gigiotto - 1 mese fa

    Ancora con questa storia,ci fosse stato un’altro club non dico più blasonato ma considerato si poteva sperare in una sentenza equa.
    Invece finira’ con la solita multina a fine campionato e forse con qualche punto di penalizzazione alla Lazio che non intacchera’ la sua classifica finale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

    Finirà con una piccola multa a loro carico e forse un punto di penalizzazione
    E noi rimarremo con gli stessi punti in classifica, scommettiamo?
    No Buffon smettila con i gobbi non scommetto. 🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Héctor Belascoarán - 1 mese fa

    Magari non ci daranno i 3 punti ma sarebbe bello se alla fine i simpatici capitolini capitolassero all’ultimo posto in classifica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

      Amico caro siamo in Italia non in occitania non succederà mai.
      Magari ci daranno 3 punti di penalizzazione per aver giocato contro un positivo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Toroperduto - 1 mese fa

      Ci daranno tre punti di penalizzazione per aver sollevato il caso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

        Possibile:-)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. LeoJunior - 1 mese fa

        tu scherzi … non ci toglieranno 3 punti ma sicuramente ce la fanno pagare!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

          Leo@ sta già succedendo.
          Contro il La Spezia abbiamo giocato in modo allucinante, ma il gol di Gojak era assolutamente regolare. Questo solo x menzionare l’ultimo caso

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maxx72 - 1 mese fa

            Guardate che c’è chi scrive che facciamo solo le vittime….

            Mi piace Non mi piace
          2. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

            Zitto merenderos Maxx72 ti ricordo che se si fanno commenti ironico si viene bacchettati

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy