Chievo: l’attacco di Maran vale la metà di quello del Torino

Chievo: l’attacco di Maran vale la metà di quello del Torino

Verso il match, l’avversaria / Maran ha Meggiorini fuori e Inglese in dubbio: possono giocare dal primo minuto Pellissier e Gakpè

di Redazione Toro News

Di scena al Bentegodi, domenica alle ore 15, c’è Chievo-Torino, che all’andata ha visto trionfare i granata 2-1. Se in casa Toro c’è da tamponare i problemi in difesa, la sua avversaria è costretta a fare i conti con i tanti infortunati nel proprio reparto offensivo. Dopo i focus su difesa e centrocampo della squadra di Maran, andiamo dunque ad analizzare il reparto offensivo.

VERONA, ITALY - MARCH 12: Sergio Pellissier of ChievoVerona is mobbed by teammates after scoring his team's second goal during the Serie A match between AC ChievoVerona and Empoli FC at Stadio Marc'Antonio Bentegodi on March 12, 2017 in Verona, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)
VERONA, ITALY – MARCH 12: Sergio Pellissier of ChievoVerona is mobbed by teammates after scoring his team’s second goal during the Serie A match between AC ChievoVerona and Empoli FC at Stadio Marc’Antonio Bentegodi on March 12, 2017 in Verona, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)

IL RENDIMENTO – Quello del Chievo di Maran non è proprio uno degli attacchi più efficienti della Serie A: in 32 giornate di campionato ha segnato 35 reti. Quasi la metà del bottino accumulato dall’attacco granata, che ha messo a segno 60 reti in 32 partite. Un dato che fa riflettere è il numero delle reti segnate dai clivensi in casa, precisamente 20: sono solo 2 le partite in cui non sono riusciti a segnare al Bentegodi (contro il Genoa e l’Udinese). Se si pensa che in casa il Chievo ha conquistato 22 dei suoi 38 punti, si può pensare che la squadra di Maran sia brava a capitalizzare al meglio le poche reti segnate. Ad ogni modo, il Chievo è a secco di gol da due giornate ed è reduce da due sconfitte consecutive contro Juventus e Cagliari.

VERONA, ITALY - APRIL 02: Sergio Pellissier (R) of ChievoVerona competes with Gianmarco Ferrari of Crotone during the Serie A match between AC ChievoVerona and FC Crotone at Stadio Marc'Antonio Bentegodi on April 2, 2017 in Verona, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)
VERONA, ITALY – APRIL 02: Sergio Pellissier (R) of ChievoVerona competes with Gianmarco Ferrari of Crotone during the Serie A match between AC ChievoVerona and FC Crotone at Stadio Marc’Antonio Bentegodi on April 2, 2017 in Verona, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)

GLI UOMINI – Nel corso della stagione Maran ha quasi sempre fatto affidamento su Roberto Inglese, attaccante classe ‘91 con all’attivo 7 reti segnate, e del suo compagno di reparto Sergio Pellissier, anche lui a quota 7 gol. Subito dietro alla coppia d’attacco, segue il centrocampista Valter Birsa con 6 reti, e in fondo alla coda Riccardo Meggiorini con 3. Maran oltre a provare a infondere il giusto atteggiamento ai suoi, per la gara contro il Torino dovrà anche far fronte all’emergenza in attacco. Inglese, già assente contro il Cagliari, è in dubbio per la partita col Toro per l’infortunio muscolare subito a Torino contro la Juventus. Riccardo Meggiorini invece, ha finito in anticipo la sua stagione: per l’ex bomber granata, infatti, c’è la rottura del legamento crociato del ginocchio, che lo costringerà a uno stop di qualche mese.

Contro i granata Maran potrebbe quindi far affidamento sin dal primo minuto su Pellissier, attaccante scuola Toro, che faceva parte della Primavera granata che vinse l’ultimo Torneo di Viareggio nel 1998. Il valdostano ha anche esordito in Prima Squadra, in Serie B: era il 9 marzo 1997 e il Torino perse sul campo della Salernitana. Quella restò l’unica presenza con la maglia granata di Pellissier, che domenica sarà probabilmente titolare, insieme (se Inglese dovesse confermare il forfait) a Serge Gakpè, attaccante del Togo che nel corso della stagione non ha mai trovato molto spazio (13 presenze e una rete il bottino fatto segnare sin qui). Dietro di loro con ogni probabilità ci sarà Valter Birsa, uno che a Torino si ricordano bene: con la maglia granata ha disputato la stagione 2012-2013 segnando due reti.

Barbara Graneris

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy