Derby della Mole verso lo spostamento al 3 maggio: oggi l’ufficialità

Derby della Mole verso lo spostamento al 3 maggio: oggi l’ufficialità

La situazione / Con l’eliminazione della Juventus in Champions non si dovrebbe giocare il 4 maggio. Manca solo l’ufficialità che dovrebbe arrivare in giornata

di Luca Sardo

Il derby della Mole tra Juventus e Torino all’Allianz Stadium dovrebbe giocarsi il 3 maggio. Con l’eliminazione in Champions League della Juventus per mano degli olandesi dell’Ajax, la stracittadina di Torino, inizialmente prevista per il 4 maggio, giorno del 70° anniversario della tragedia di Superga, si dovrebbe giocare invece il 3 maggio (un venerdì) alle 20:30. Quest’oggi dovrebbe arrivare la conferma ufficiale dalla Lega di Serie A. Solo per motivi di ordine pubblico potrebbe nuovamente subire una variazione, ma in questo caso si giocherebbe domenica 5 maggio alle 15.

FINE DELLE POLEMICHE – Grazie all’uscita dei bianconeri dalla Champions il derby della Mole dovrebbe giocarsi non più il 4 maggio, come precedentemente comunicato dalla Lega lo scorso primo aprile, bensì il 3 maggio. A seguito del comunicato del primo aprile, i tifosi granata si erano fatti subito sentire sui social, chiedendo alla squadra di non presentarsi alla partita. Immediata presa di posizione anche da parte del Presidente Urbano Cairo, che aveva detto volere una soluzione alternativa pur di non giocare il derby il giorno del 70° anniversario della tragedia di Superga. Anche la Curva Maratona si era espressa al riguardo, comunicando che i vari gruppi presenti nella curva non avrebbero partecipato alla trasferta dell’Allianz Stadium, invitando tutti i tifosi granata a fare lo stesso. Non solo: per lo spostamento del derby dal 4 maggio è sceso in campo anche un gruppo di deputati del Parlamento italiano. Il problema si è probabilmente risolto l’altro ieri grazie all’Ajax: la Juventus, non giocando le semifinali di Champions League, potrà dunque scendere in campo la sera del 3 maggio, permettendo così a tutto il mondo granata di commemorare gli Invincibili il giorno dopo.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. RobyMorgan - 4 mesi fa

    Se non si perdesse o se si vincesse, allora che gioia oltre all onore di poter commemorare quella squadra di Invincibili, che porteremo sempre nei nostri cuori.
    FVCG sempre, per l’eternità….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy