Fiorentina, l’attacco riparte dalle antiche certezze: Iachini sceglie Ribery e Kouamé

Fiorentina, l’attacco riparte dalle antiche certezze: Iachini sceglie Ribery e Kouamé

Verso il match / Iachini riparte dallo zoccolo duro che ha terminato la scorsa stagione. In attacco la coppia dovrebbe essere formata da Ribery e Kouamé

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

La strada della continuità: nella prima giornata della nuova Serie A, Beppe Iachini dovrebbe confermare il blocco che ha ben figurato nel finale dello scorso campionato. E questo, ovviamente, ha riflessi anche sull’attacco, il reparto dei viola su cui ci focalizzeremo in questa sede. Iachini sta costruendo la sua Fiorentina con un 3-5-2 mobile e abbastanza asimmetrico: Chiesa esterno destro, Castrovilli e Bonaventura mezze ali pronte a buttarsi nello spazio e soprattutto due attaccanti tutt’altro che statici, Ribery e Kouamé.

LEGGI ANCHE: Torino, Murru è allo stadio: visite mediche in corso, poi le firme

IL REPARTO OFFENSIVO – Quella composta dall’ex Bayern e dal giovane ex Genoa, è una coppia che ha già fatto male al Toro non troppo tempo fa, nel finale dello scorso campionato. I granata dovranno stare molto attenti sia ai rapidi inserimenti nello spazio di Kouamé, che a Ribery a cui Iachini dà la licenza di muoversi per tutto il terreno di gioco in modo da essere il vero regista offensivo della squadra. Indietro nelle gerarchie, ma non meno pericolosi, Vlahovic e Cutrone che vogliono insidiare il posto di Kouamé trovando goal decisivi sin dall’inizio della stagione.

LEGGI ANCHE: Torino: aspettando Torreira, contro la Fiorentina le chiavi del centrocampo a Rincon

CERCASI GOAL – Anche perché sono proprio i goal ad essere mancati nell’ultima stagione. Il lungo infortunio di Ribery e la sterilità offensiva aveva convinto Commisso e Pradè ad investire nel mercato di gennaio. Così sono arrivati Cutrone e Kouamé (all’epoca ancora infortunato) ma il problema non è stato risolto, almeno nell’immediato. Chiesa è l’unico giocatore viola ad essere arrivato in doppia cifra, seguito da Pulgar (7 gol). Per trovare il primo  attaccante tra i migliori marcatori viola della scorsa Serie A dobbiamo arrivare a Vlahovic, che ne ha realizzati sei. Solo quattro reti per Cutrone, tre per Ribery (a lungo infortunato però) e uno solo per Kouamé (in sette presenze). Il Torino è avvertito: la Fiorentina ha fame ed è in cerca di goal.

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 settimana fa

    Concordo con @leojunior sulle caratteristiche di Rincon, e aggiungo che riesce bene nel suo ruolo solo quando è in stato di forma smagliante (che è ciò che mi auguro per sabato ) Se appena appena non è in eccellenti condizioni diventa un giocatore completamente anonimo. Senza per questo togliere nulla al suo temperamento e alla volontà che ci mette sempre. Per tutto ciò se davvero sabato giocherà in regia non prevedo grandi soddisfazioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bertu62 - 1 settimana fa

    Quello di Sabato sarà un buon test, proprio come i successivi, per verificare la bontà della difesa a 4 di Giampaolo, anche se tolti Sirigu N’Koulou e Vojvoda gli altri interpreti (Ansaldi/Murru e Bremer) saranno probabilmente “i rincalzi” dei titolari, proprio come sarà da verificare il ruolo di Rincon come play basso in una partita “vera”..
    Fortunatamente ci saranno 5 cambi a disposizione, così magari si vedranno anche i vari Segre/Lukic/Singo (forse, dato che quest’ultimo è rimasto fermo a lungo perché convalescente dall’infortunio alla spalla)…
    Davanti saà da verificare la Loro coppia-gol da ben 60anni in 2 contro la nostra coppia da 55enni, vedremo chi la spunta, certo che venir via da Firenze con dei punti non sarebbe per niente male, soprattutto per il morale/autostima…
    FV♥G!! SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. rolandinho9 - 1 settimana fa

    Ma perché non Ansaldi regista ? Piedi 1000 volte meglio di Rincón,esperienza,per me sarebbe il migliore in quel ruolo allo stato attuale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pavl73 - 1 settimana fa

    Kouame!!!
    Questo mi sarebbe piaciuto al fianco del gallo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cuore granata 69 - 1 settimana fa

      Concordo..attaccanti veloci che aprono gli spazi.lui oanche Barrow erano ideali.altro che Zaza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. mah... - 1 settimana fa

      Io preferirei Segre…però va beh…gli espertoni siete voi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Cuore granata 69 - 1 settimana fa

        Io preferirei messi ma visto che abbiamo sagre..che discorsi sono..era un opinione..la tua è una caxxata espertone neanche tanto direi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Cuore granata 69 - 1 settimana fa

          Segre

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. mah... - 1 settimana fa

          mantieni la calma da espertone…sei un po’nervoso…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Cuore granata 69 - 1 settimana fa

            Nervoso..no detesto chi prende per il culo come te che è diverso..buin proseguimento se ti diverti..ti diverti con poco.

            Mi piace Non mi piace
      2. pupi - 1 settimana fa

        Segre al posto di Kouame non sarebbe male. Io avrei fatto un all in su Ivano Bosdaves….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. mah... - 1 settimana fa

          Bravo…questa è la calma dell’espertone…che però non si accorge di prendere in giro il suo capo, non me…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. pupi - 1 settimana fa

            Mah, nome patria!

            Mi piace Non mi piace
          2. mah... - 1 settimana fa

            Così però si vede che anche tu sei nervoso…

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy