Gioielli granata a Casa Ugi, Moretti: “Abbiamo raggiunto l’obiettivo più bello”

Gioielli granata a Casa Ugi, Moretti: “Abbiamo raggiunto l’obiettivo più bello”

L’iniziativa / Le parole del dirigente del Torino al termine della conferenza stampa a Casa Ugi, in cui è stata presentata la nuova collezione di “gioielli granata”

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Iniziativa benefica del Torino FC a Casa Ugi, dove in mattinata è stata presentata la nuova linea di gioielli il cui ricavato servirà ad aiutare i bambini malati di tumore e le loro famiglie (LEGGI QUI). Tra le personalità di spicco presenti oggi in Corso Unità d’Italia 70 a Torino, anche Emiliano Moretti; nelle vesti di dirigente e rappresentante della società granata. Le sue dichiarazioni al termine della conferenza stampa: “Fortificare il legame con Ugi era uno degli obiettivi, volevamo avvicinare i due mondi e stiamo lavorando bene perché sia sempre più così. Dobbiamo ringraziare Antonio (Rosati n.d.r.) perché è lui l’ideatore di questa iniziativa, è lui che l’ha portata avanti. Noi gli siamo stati solo di supporto, quindi è giusto ringraziare e dare merito a lui di tutto questo. Io non mi immaginavo tutto questo: in realtà finché non tocchi con mano quanto sia importante lo sport per i bambini malati (o per quelli che escono dalla malattia) forse non puoi comprenderlo appieno. Il progetto che è stato fatto lo scorso anno e che andrà avanti anche quest’anno con la “Squadra 100%” me l’ha fatto capire quanto sia positivo e quanto stimolo dia ai bambini. Ho toccato con mano e da questo punto di vista i medici hanno dato una grande mano, consapevoli dell’importanza di questo progetto“.

 

Ancora Moretti: “Devo dire che questo è il più bell’obbiettivo raggiunto perché ha una validità pazzesca per questi ragazzi. Io li conosco uno per uno, li ho visti in allenamento e hanno una grande voglia di ricominciare. Vanno fatti i complimenti a mister Morra che ha grande passione e vuole bene a tutti i bambini, ormai non si stacca più da loro. In queste situazioni impari sempre, questo progetto in particolare ha una validità eccezionale perchè il campo di calcio è stata la mia vita. Vedere un pezzo della tua vita affiancato a un progetto del genere è fantastico. Qualcosa di estremamente positivo, per il progetto in sé ma anche per noi che abbiamo lavorato a questo progetto“.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 mesi fa

    Bravissimi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. okami - 3 mesi fa

    complimenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. gianTORO - 3 mesi fa

    …i modi definiscono l’uomo…FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. FORZA TORO - 3 mesi fa

    sempre in prima fila in queste cose il nostro Toro,bravi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy