Graziani a Radio Sportiva: “Giampaolo un miracolato. A Cairo ho suggerito di…”

Dichiarazioni / Le parole dell’ex bomber granata sul momento del Torino

di Redazione Toro News
graziani

Ciccio Graziani a Radio Sportiva ha analizzato il momento complicatissimo del Torino, fanalino di coda del campionato di Serie A. Si è soffermato sulla rinnovata fiducia a Marco Giampaolo, dicendo: “Marco Giampaolo è un miracolato. Nonostante tutto ha la fiducia del presidente. La dirigenza pensa e spera che sia un allenatore bravo. Sicuramente c’è un bel rapporto con la squadra e quindi vanno avanti con lui. Il problema vero è che questa squadra, potenzialmente attrezzata per l’Europa League, non riesce ad esprimersi. A Cairo ho suggerito di far benedire la squadra perché qualcuno ha fatto il malocchio. Io sulla panchina del Toro? Non mi dispiacerebbe avventurarmi in quella realtà dalla panchina, ma non ci sono i presupposti”. E poi si è espresso anche sul capitano Andrea Belotti“Sta bruciando la sua carriera restando al Torino? In cuor suo spera di andare in una squadra che gioca le coppe e si chiede quando arriverà questa opportunità. Spero che mi superi nella classifica marcatori storica del Torino”.

LEGGI ANCHE: Torino, contro il Parma una fetta di salvezza: i ducali hanno chiuso male il 2020

34 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 3 settimane fa

    Graziani è stato un ottimo
    giocatore del Toro, che, finché ha militato nella squadra granata, ha sempre fatto bene il suo lavoro, da professionista ben pagato, nell’interesse della squadra e suo personale.
    Detto ciò, un “Vecchio Cuore Granata” non lo è mai stato e non ha mai tifato Toro; anzi, lasciato il Torino, ha spesso “parlato e sparlato” della nostra squadra.
    Se, x assurdo, io fosso Cairo mi affiderei ai consigli dei “Fedelissimi”, da Pulici, a Zaccarelli, a Claudio Sala, ma a Graziani non darei proprio retta!
    1) impensabile, a mio avviso, immaginarlo sulla panchina del Toro: assolutamente, no!
    Tra l’altro, esclusa una fugace apparizione sulla panca viola, Graziani non ha mai allenato squadre di serie A, neppure quando era più giovane e “nel pieno della carriera (si fa per dire)”.
    Meglio Mazzarri, e con ciò ho detto tutto.
    2) anche questa volta non ci ha fatto mancare la sua “goccia di veleno”.

    Copio e incollo:
    “Belotti. Sta bruciando la sua carriera restando al Torino? In cuor suo spera di andare in una squadra che gioca le coppe e si chiede quando arriverà questa opportunità”.

    Che ne sa lui di ciò che pensa “in cuor suo Belotti”?
    Mi sembra che il comportamento del nostro Capitano, fino ad oggi, dica esattamente il contrario di ciò che afferma Graziani. Per fortuna, dico io, Belotti, lui sì che ha dimostrato e dimostra attaccamento alla nostra maglia!
    Ma il buon Graziani la sua “frase maligna”, il suo consiglio subdolo e strisciante non riesce proprio a tenerseli dietro ai denti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Seagull'59 - 3 settimane fa

    Ciccio, ti vorrò sempre bene perché hai contribuito a farmi vivere un periodo fantastico della mia gioventù culminato con lo scudetto, eri il gemello del gol con il mio idolo Pupi, ma quando parli del Toro riesci sempre a dire un sacco di sciocchezze: peccato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gallochecanta - 3 settimane fa

    Certo che a prendersela con Ciccio per due dichiarazioni delle balle a un sottomedia, dopo tutto qurllo che ha dato al Toro ce ne vuole.
    Ma l’ingratitudine dei tifosi, o meglio la ristrettezza della visione, o meglio la cretineria è nota.
    Per noi Graziani ha giocato anche in porta, parando peraltro ben 2 tiri, ma fu addirittura criticato nell’anno della coppa campioni da una frangia della maratona.
    Va bè dai, sic transit gloria mundi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. andrea.messineo - 3 settimane fa

    Francamente non considero i consigli di Graziani. Sono, invece, da considerare con attenzione le dichiarazioni di Sala, Zaccarelli, Longo. Andando ot mi ha destato una certa impressione il parere di Ezio Rossi su Verdi. In poche parole ha detto che Verdi non è in grado di dare di più, è stato sopravvalutato un po’ da tutti. Non dimentichiamo che Ventura lo fece partire senza problemi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Scott - 3 settimane fa

    Meno alcool

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. fandangogranata - 3 settimane fa

    Non è mai stato torinista, ma avercene di giocatori che hanno dato sul campo quello che ha dato lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Ciccio Graziani - 3 settimane fa

    Come da nickname si può capire, è stato uno dei miei idoli di infanzia, lo adoravo. Poi crescendo ho imparato a capire le differenze tra il campo a correre dietro ad un pallone e il dopo quando si finisce di giocare ed inizia la vita. E lui è stata una delusione, non lo prenderei mai nel nostro Toro come dirigente. Ma questo vale per tantissimi calciatori o ex sportivi, grandissimi, tipo Totti, Maradona, Tomba. Non gli affiderei mai una Società di calcio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. altoro - 3 settimane fa

    Ciccio Graziani ha sempre dimostrato in campo una enorme generosità, giocando spesso a tutto campo per recuperare numerosi palloni funzionali alle ripartenze della squadra granata e anche retrocedendo in difesa a dare una mano ai compagni di reparto. Sotto l’aspetto del carattere pugnace e della massima generosità Graziani ebbe un gioco assolutamente accostabile a quello del grande Capitano “Gallo” Belotti. Inoltre, esattamente come il “Gallo”, durante la sua carriere di attaccante, nel ruolo specifico di centravanti, egli non fu dotato di una tecnica individuale assolutamente sopraffina, anzi al contrario sotto questo aspetto egli dimostrò qualche limite, tuttavia, ribadisco, la sua enorme e costante applicazione e generosità sopperirono ampiamente a tali limiti tecnici. Al contrario nella successiva veste di allenatore “Ciccio” Graziani ha fallito totalmente e ha avuto la fortuna che la sua naturale e nota simpatia personale, da numerosi anni, gli sono valse un posto fisso di opinionista nelle reti televisive e radiofoniche del Gruppo Mediaset.
    Ciccio Graziani è assolutamente simpatico ma è altrettanto privo di diplomazia e tantomeno di cultura. Infatti egli spesso sfoga la personale frustrazione psicologica, causata dal totale fallimento nel ruolo di allenatore, per “sparare a zero” nei confronti dei tecnici la cui carriera è attualmente in corso. Ai microfoni delle reti Mediaset e di Radio Sportiva il tecnico dei gobbi Andrea Pirlo e il “Professore” Marco Giampaolo sono state le più recenti vittime di commenti di “Ciccio” Graziani, i quali sono assolutamente un autentico condensato di luoghi comuni, dettati dalla feroce invidia che il suo animo nutre nei confronti di tecnici, che, ribadisco al contrario di lui, sono avviati oppure hanno sfondato nel ruolo di tecnici nel calcio professionistico nazionale. Fratelli granata del forum, nel passato “Ciccio” Graziani ha allenato, peraltro per pure e semplici ragioni di spettacolo mediatico, quindi esclusivamente in funzione degli ascolti televisivi, la squadra dilettantistica del Cervia, quindi perdoniamogli determinate analisi e commenti decisamente fuori luogo. Credetemi, in assoluto l’invidia è una brutta bestia … . Vero “Ciccio” Graziani ? … . Amen. Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dario61 - 3 settimane fa

      Se si considera Pirlo allenatore di calcio siamo messi male… già son sicuro che i gobbi se ne sono pentiti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Filadelfia - 3 settimane fa

    Di quello che dice Graziani francamente ME NE INFISCHIO. Di quello che dice PULICICLONE invece MASSIMA considerazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Immer - 3 settimane fa

      Corretto Graziani non sto neanche più a sentirlo o leggere le sue minc…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Claudio - 3 settimane fa

    Conosco bene Francesco, e sinceramente, leggo commenti eccessivi, e’ vero, non e’ mai stato “tifoso” del Toro, ha sempre tifato Roma, e non ne ha mai fatto un mistero, sulla scarzezza tecnica vi invito a riflettere, certo imparagonabile che so’ a C. Sala o Zaccarelli, pero’ il suo lo ha fatto, ed al Toro ha dato tanto, lui sta’ a Pulici come Pulici sta’ a Graziani, e per merito di Radice riuscirono a mettere insieme un tandem di attacco che ancora sogniamo, poi non sottavalutate, non ha caso il suo percorso azzurro e’ stato ben diverso da quello di Pulici, e anche lontano dal Toro ha fatto piu’ che bene.
    Poi sul baraccone calcio ci guadagna, si e’ creato sto’ tipo di personaggio e lo porta avanti, sa perfettamente di dire un sacco di caxxate, qualche volta ci si scherza, tipo mi dice “oh domani dico sta’ cosa, vedrai quenti si incaxxano !!!” ma il calcio e’ anche questo, che so’ io la buffonata di ronaldo a dubai non e’ una puttanata universale ? eppure titoloni e servizi su sky “miglior giocatore del secolo” … ma dai ! ma il calcio e’ anche questo, deve far comunque parlare, le discussioni da bar ci son sempre state, non vedo il problema.
    Piutosto credo che gli estremismi portino sempre solo problemi, c’e’ una parte di noi che vorrebbe chi gioca nel Toro solo tifosi sfegatati, che non hanno altro credo e magari appena fuori dal Toro smettano di giocare! Ma non e’ mai stato, ci sono stati giocatori piu’ vicini ed altri che pur senza manifestare amore eterno hanno comunque dato tanto.
    E questo e’ quello che dovrebbe essere apprezzato, giocare finche si indossa questa maglia con impegno massimo e serieta’ portando rispetto alla maglia che si indossa, non mi pare che Francesco non l’abbia fatto, al contrario di tanti altri venuti dopo, magari avere ora in campo 18 con lo spirito con cui giocava Graziani, non saremmo sicuramente in questa situazione !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fb - 3 settimane fa

      Mi ci vanno le ferie per leggere il tuo commento!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Toroperduto - 3 settimane fa

    “potenzialmente attrezzata per l’Europa League”?
    Va bè dai vale tutto.
    Che tristezza questi commenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Il Giaguaro - 3 settimane fa

    Graziani è stato un buon calciatore, generoso come e quanto il Gallo; grazie alla forza e alla generosità, pur privo di talento naturale, è diventato Campione del Mondo. Lo adoravo da bambino quanto Pulici e Castellini… Voglio ricordarlo così!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Gigiotto - 3 settimane fa

    Chidetegli i nomi di 11 giocatori del Toro, secondo me non li sa.
    D’altronde, con tutto il rispetto per lui e per ciò che ha fatto, se non ci fosse stato il Toro e Pulici sulla sua strada…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Fb - 3 settimane fa

    Togliete sto articolo del c***o…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 settimane fa

    Da bambino Ciccio Graziani era il mio idolo …dopo Pulici.
    Poi crescendo ho capito che a spessore umano e intellettuale Zaccarelli, Claudio Sala, Pecci, erano di un altro spessore. E sono diventati loro i miei idoli di un tempo ….dopo Pulici.

    Simpatico Graziani, e anche sincero, dice quello che pensa. Se il suo pensiero è piccolo non è colpa sua. E sul Gallo un po’ di ragione ce l’ha. Credo sia combattuto fra il restare capitano del Toro e giocare in altri palcoscenici. Non ci vedo nulla di strano e se andassimo in B lui ci lascerà, come biasimarlo ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. luna - 3 settimane fa

    Da tempo leggo articoli, interviste, ingerenze di presunti opinionisti che sembra abbiano in comune solo lo scopo di creare intorno al Toro una condizione mentale negativa.
    Infondono dubbi pensieri negativi nei tifosi e probabilmente anche nello spogliatoio.
    In un momento così delicato non fa che aumentare le difficoltà. Mi chiedo se può essere solo una serie di fatalità, coincidenze.
    Mai una parola che possa risvegliare l’orgoglio dei ragazzi, la loro autostima, insomma l’attaccamento ai colori granata (spesso e forse
    a ragione lo facciamo anche noi tifosi).
    Spero che il 31 si porti via questo 2020 devastante, anche sotto il punto di vista calcistico granata.
    Auguri a tutti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. otto88 - 3 settimane fa

    Ciccio ti voglio bene …..per tutto quello che hai fatto da calciatore nel toro ……poi sei diventato romanista e le tue riflessioni molto poco attendibili …unica cosa corretta il licenziamento di GP ……per il resto basta Kazzate …….i

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TyrannoCairus Rex - 3 settimane fa

      scusami ma guarda che è sempre stato romanista ma da giocatore in coppia con Pupi ci ha fatto godere, purtroppo è ignorante e quando parla dice solo castronerie…ciao

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. granataLondinese - 3 settimane fa

    Ciccio torna ad allenare il Cervia va!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Bela Bartok - 3 settimane fa

    E povero Ciccio, che volete che risponda “ho 70 anni e non ho mai allenato una mazza, come vi viene in mente che mi chiamino al Toro”? Devono fare un programma radio a campionato fermo, mica è facile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata Kid - 3 settimane fa

      Come sarebbe che non ha mai allenato una mazza? E il Cervia allora?!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. carmelodelcarmin_14273905 - 3 settimane fa

      Non offendiamo i dilettanti, che stanno poi alla base del sistema calcio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. carmelodelcarmin_14273905 - 3 settimane fa

      Graziani allenatore del Toro! Come mai non era venuto in mente a nessuno? Secondo me, farebbe bene come al Cernia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. oscarfc - 3 settimane fa

    E suvvia, nei mesi passati ho letto decine di commenti che dicevano che Belotti è sprecato in questa squadra, che lo invitavano ad andarsene in una squadra migliore, ed ora solo perchè lo dice anche Graziani, vi inalberate?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toroperduto - 3 settimane fa

      Scusa leggi di qualcuno che si è inalberato per quanto detto su Bellotti?
      Non mi sembra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. draker - 3 settimane fa

    E se diventi l’allenatore del Toro
    Tifo la squadra che allenerà Marcelo Bielsa
    Oppure sarà la Volta che smetterò di Tifare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. draker - 3 settimane fa

    Per quanto mi riguarda sei un gaggio ..
    Hai raggiunto il minimo di credibilità grazie a respirare vicino al grande Pupi..
    Il nostro capitano é attaccato alla maglia alla storia del Toro e ai suoi tifosi..
    Ti supererà in tutto … soprattutto nel cuore e nell’essere uomo dove assomiglia a Pupi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Fb - 3 settimane fa

    che cazzo di intervista…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Fb - 3 settimane fa

    Ma che cazzo di intervista…

    E pure voi di TN che la pubblicate…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Emilianozapata - 3 settimane fa

    Ciccio, senti a me: vedi un po’ d’anna’ a f…. o!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Mimmo75 - 3 settimane fa

    Ma taci…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy