Il Toro si gode il nuovo Lukic formato trequartista: a Genova il terzo gol consecutivo

Focus on / Ancora trequartista ed ancora determinante. E Giampaolo esalta il serbo: “Può fare tutto, è un giocatore straordinario”

di Alberto Giulini, @albigiulini

C’è la firma di Sasa Lukic sulla prima vittoria del Toro in campionato. Il centrocampista serbo, confermatissimo sulla trequarti, ha trovato ieri il terzo gol consecutivo ed è stato determinante per la conquista dei tre punti. Una soddisfazione importante per Giampaolo, che ha deciso di puntare su Lukic come trequartista ed ora ne sta raccogliendo i primi frutti. “È un grande giocatore che può fare tutto: ha corsa, tiro, sa giocare nel breve e sa attaccare la profondità. È straordinario” ha detto di lui il tecnico al termine della partita.

GENOA, ITALY – NOVEMBER 04: Sasa Lukic and Andrea Belotti of Torino FC celebrates after first score during the Serie A match between Genoa CFC and Torino FC at Stadio Luigi Ferraris on November 4, 2020 in Genoa, Italy. (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

VENA REALIZZATIVA – Tre gol in sei presenze per il centrocampista, che non aveva mai fatto così bene dal punto di vista realizzativo. Basti pensare che, prima di questa stagione, Lukic di reti ne aveva segnate appena tre in sessantotto presenze con la maglia granata. Il grande stato di forma del numero sette è certificato anche da un altro dato: degli ultimi cinque gol del Toro, tre portano la firma di Sasa Lukic. Il ruolo che Giampaolo gli ha cucito addosso sta quindi esaltando il centrocampista serbo, molto bravo ad interpretare entrambe le fasi di gioco.

GENOA, ITALY – NOVEMBER 04: The players of Torino FC celebrate after second score of Lukic during the Serie A match between Genoa CFC and Torino FC at Stadio Luigi Ferraris on November 4, 2020 in Genoa, Italy. (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

INTELLIGENZA TATTICA – Qualità ma anche quantità ed intelligenza tattica per Lukic, che ieri ha guidato molto bene la prima uscita in pressing. Tutti i palloni vaganti nella metà campo del Genoa erano infatti preda del centrocampista serbo, che ha saputo gestire ogni possesso recuperato con grande intelligenza. Con Belotti e Verdi che si allargavano molto per ricevere palla quasi sulla linea laterale, Lukic è stato inoltre bravo ad inserirsi negli spazi centrali come avvenuto ad esempio in occasione del momentaneo 2-0. I segnali nel nuovo ruolo di trequartista sono dunque ben più che incoraggianti: ora Giampaolo può contare su una certezza in più per il prosieguo di stagione.

LEGGI ANCHE: Le pagelle di Genoa-Torino 1-2: Lukic su livelli alti, belle conferme da Singo

 

18 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Andreas - 3 settimane fa

    Trovare in casa il tanto voluto trequartista ed anche buono come sta dimostrando di essere Sasa sarebbe bellissimo. Se poi riuscissimo anche con il play (Baselli?) rasenteremmo la goduria. E’ bello vedere i ns ragazzi che hanno scelto e si sono meritati il Toro da anni e nel Toro sbocciano o esplodono con il giusto ruolo, allenatore, ambiente, …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. leggendagranata - 3 settimane fa

    Qualcuno si dice stupito che Lukic giochi bene in un ruolo in cui aveva deluso nelle precedenti stagioni. Io penso che non sia così. Innanzi tutto Lukic non gioca esattamente da trequartista, è più un centravanti arretrato e lo si vede quando l ‘azione del Toro riparte dal portiere. Si mette tra le due punte, non dietro e si fa trovare al centro per raccogliere gli assist che vengono dalle fasce. In secondo luogo è giocatore rapido nel tocco e nel disimpegno e il gioco di Mazzarri lo penalizzava moltissimo, perchè la manovra era lenta, basata sui rilanci lunghi, passava quasi sempre per le fasce laterali e non per vie centrali. Or a vorrei che Giampaolo facesse altre due mosse: mettere Singo e Vojvoda insieme (uno a sinistra e uno a destra) e provare Segre a centrocampo. Teniamo presente che la fascia sinistra è il nostro tallone d’ Achille (anche contro il Genoa il gol è venuto da lì).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. tric - 3 settimane fa

    Sono tre anni che scrivo inutilmente che Lukic deve sempre giocare. Non sarà che i nostri allenatori tendono ad essere zucconi? Adesso ricomincio ad insistere con Segre! Chissà….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. maxx72 - 3 settimane fa

    Lukic mi è sempre piaciuto e ha aspettato il suo momento. Potrà solo migliorare e non dimentichiamo che lo scorso campionato ha saltato un sacco di partite. Per me è uno da TORO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Granata69 - 3 settimane fa

    Non sono un estimatore di Giampaolo, lo ritengo un mediocre allenatore e non penso finirà la stagione da allenatore del Toro, ma ha il grande merito di essere il primo a vedere e credere veramente nelle qualità di Lukic . Il serbo lo ho visto esordire a Udine, ero allo stadio, e dopo pochi palloni toccati mi son detto “questo è uno buono”. Inspiegabili le poche presenze di questi tre anni, faceva belle prestazioni e poi panchina per varie partite.
    Il discorso però vale anche per Singo. Ieri era una partita decisiva per l’allenatore eppure ha avuto il coraggio di schierarlo. Se sia il coraggio della disperazione non lo so, ma quel che è giusto è giusto. Bravo Giampaolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. drino-san - 3 settimane fa

    Sarebbe fantastico avere anche Baselli di nuovo in forma, avremmo un centrocampo di grande qualità

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 3 settimane fa

      Io nonso se abbiamo un centrocampo di qualità… fino ad ora vedo almeno 10-12 squadre con giocatori di qualità più elevata di rincon, meitè, liberty o baselli e lukic. Ma il punto non credo sia solo questo… GP vuole arrivare ad una organizzazione di gioco di squadra che permetta ai suoi calciatori di rendere al meglio e sviluppare un calcio propositivo, a prescindere dalle reali o presunte capacità tecniche. Per un giocatore come baselli conterà molto di più il recupero e ciò che rimane della sua tenuta atletica, più che le qualità tecniche.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. l.cupiol_5432650 - 3 settimane fa

    Sono molto contento per questo ragazzo che ha saputo ritagliarsi uno spazio i.portante diventando,oggi, uno degli imprescindibili, alla faccia dei Ramirez che ci hanno snobbati. Queste sono le operazioni da fare. Con pazienza pagherà anche Gojak

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 3 settimane fa

      Se hai allenatore bravo hai anche l opportunità di valorizzare un giocatore attraverso il ruolo, sia dal punto di vista tecnico (meitè), tattico (lukic) che di spogliatoio (sirigu, rincon, belotti). Io credo che GP sia ripartito da qui, a differenza di mazzarri. Quelli che ho citato non sono giocatori arrivati oggi, eppure si vede che cercano di fare cose diverse magari anche sbagliando eh, non sto dicendo che è il meglio del meglio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Bastone e Carota - 3 settimane fa

    Il Murru di ieri sera è una bella scoperta, tra l’altro nasce da un suo suggerimento la sgroppata del Gallo con relativo secondo gol di Lukic (anche se l’hanno attribuito al difensore). Probabilmente è stato sostituito perché non ha ancora i 90 minuti e per far turnover.
    Gojak deve ancora capire i movimenti che gli richiede GP come mezzala. Linetty è stanchino, finora ha sempre tirato la carretta in un centrocampo che stentava. Meité in crescita netta. La squadra sta crescendo in affiatamento, intensità, durata, ma è ancora fragile psicologicamente. Un bravo a GP per tutto il lavoro che sta facendo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Messere Granata - 3 settimane fa

    Oltre a Lukic, tra non molto vedremo anche un ottimo Gojak. Diamo loro il giusto tempo e non carichiamoli di troppe pressioni. Giampaolo sta lavorando bene con tutti i giocatori, valorizzando le loro caratteristiche al limite delle loro qualità, mettendole al servizio della Squadra. Avanti così, migliorando sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. suoladicane - 3 settimane fa

    il calcio è veramente strano, Lukic è stato provato soprattutto come mezzala dai precendenti allenatori e non ha mai entusiasmato, pochi scommettevano su di lui come trequartista (io personalmente criticavo questa scelta) ma il mister ci ha visto giusto chapeau ad entrami, continua così Sasha!!!
    CAIRO VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Dr Bobetti - 3 settimane fa

    La prima mossa dove Giampaolo ha inciso è stata proprio quella di Lukic trequartista. Fruttuosa e finalmente le qualità che si intravedono ci sono tutte, altro che Ramirez.
    Se recupera Lyanco (fisico permettendo) e lo porta a dare quello di cui è capace con continuità è gia un altro colpo. Se poi riesce a resuscitare mentalmente Verdi è di fatto un altro acquisto.
    Resta la necessità di un regista basso con tutto il bene che si può volere a Rincon, resta un buco a sinistra in difesa e da migliorare la posizione di interno destro (Gojak? Segre?).
    Tanto tanto lavoro ancora ma una strada in queste partite la si è finalmente vista. Ed anche un po’ di calcio ben fatto in avanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Tommydado - 3 settimane fa

    Ho sempre avuto fiducia in lui lyanco e verdi devo dire che anche se giampaolo mi è molto antipatico sta facendo un buon lavoro scelte coraggiose e a genova anche nei cambi è sembrato più a suo agio …adesso è ora di fare qualche risultato è togliersi dalla parte bassa di classifica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Forza Toro - 3 settimane fa

    Lo definirei un Belingheri all’ennesima potenza: almeno alla terza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. markmail200_96 - 3 settimane fa

    Bene, abbiamo già capito chi sarà la prossima plusvalenza…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 3 settimane fa

      Ma rompere già le balle con le plusvalenze.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Cuore granata 69 - 3 settimane fa

    Ha tutto per diventare un top del calcio..corsa, fisico e tecnica..poi è molto bravo a leggere le situazioni di gioco..non demorde, vede prima di altri, il modo di sviluppo azione,va spesso a pressare e col fisico che ha riesce a recuperare palla e a tramutare in gol azioni che paiono perse..poi si sta trovando molto bene col gallo..se Andrea si sposta come spesso fa sulla sinistra lui si butta nello spazio centrale e crea pericoli..molto bravo lui e chi per fortuna lo fa giocare con costanza..per adesso ogni allenatore prima di Giampaolo lo usava a sprazzi..lui deve giocare e sentire la fiducia..continua così Sasa il futuro sarà è dalla tua parte essendo molto giovane ancora..Fvcg

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy