Izzo, futuro da chiarire. Intanto lui è carico per il ritorno a Torino

Izzo, futuro da chiarire. Intanto lui è carico per il ritorno a Torino

Il difensore ha fatto rientrato nel capoluogo piemontese, non è sicura la sua permanenza in granata ma il Toro non lo svenderà

di Marco De Rito, @marcoderito
izzo

Il futuro di Armando Izzo è ancora da decifrare. Le voci di mercato impazzano da tempo, è stato accostato all’Inter ma anche al Milan. Nel frattempo però il difensore sembra proiettato al Torino e al raduno con il nuovo tecnico Marco Giampaolo. Lo ha fatto capire, Izzo, tramite una storia postata su Instagram, dove – pur senza esprimersi a parole – si mostra carico per la fine delle vacanze e il ritorno all’ombra della Mole.

Leggi anche: Torino, i pagelloni della stagione – Izzo 5, il calo verticale più inaspettato

LA VALUTAZIONE – L’unica cosa certa per quanto riguarda la situazione del difensore classe 1992 è che ha un contratto che lo lega con la società granata sino al 2024, stipulato la scorsa estate. Alcune prestazioni scialbe della scorsa stagione, che ha segnato un netto calo delle prestazioni di Izzo rispetto a quella precedente, hanno alimentato chiacchericci secondo i quali il giocatore non sarebbe più così focalizzato sulla maglia granata. Ma il Toro non lascerà partire Izzo così facilmente. La società granata ha dalla sua parte il contratto ancora lungo e sicuramente Urbano Cairo non vuole svalutare un calciatore per cui l’anno scorso ha rifiutato offerte di oltre 20 milioni di euro. Nonostante l’ultimo campionato sotto le aspettative, il Toro non svenderà un difensore che ha dimostrato di avere qualità e, se in forma, è una sicurezza per il reparto arretrato.

 

 

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Kieft - 1 mese fa

    Izzo Non mi piace terzino destro in una difesa a quattro …non ha la gamba per fare quel ruolo bene …e neanche un gran piede …preferireI provare a riempire di calci in culo ola aina finché non inizia a smettere di ridere e mettere in campo La grinta ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. mah... - 1 mese fa

    Izzo sta lavorando sul suo ingaggio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. mamaluk - 1 mese fa

    Io un tentativo a trattenerlo lo farei. A parte il comportamento discutibile, rimane uno dei pochi giocatori di valore e da nazionale che abbiamo. Se parte Sirigu, parte Izzo, parte Nkoulou e il Gallo è in dubbio, saranno guai seri il prossimo anno. Devono fargli un bel discorso, metterlo in riga e recuperarlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mah... - 1 mese fa

      Ma perchè, Nkoulou non aveva già trovato il posto dove andare?…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Fede Granata - 1 mese fa

    Non sei più nei nostri cuori. Spiace ma ci hai troppo delusi…Ciao ciao

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Cuore granata 69 - 1 mese fa

    Izzo spiacente ma dopo un anno in cui avevi conquistato tutti ,sopratutto i tifosi per come stavi sul campo, per la grinta da giocatore proprio da toro, ti sei montato la testa passando dal tuo procuratore che ti aveva fatto crescere e da Scampia ti aveva portato nel professionismo, adlffidandoti a Raiola.Morale della favola hai subito battuto cassa,prestazioni deludenti,voglia di cosidette big,e troppo spesso proclami sui social.forse era il caso di fare sul campo non dietro a una tastiera il leone.Peccato pensavo fossi diverso come sostenevi.ma alla fine sei stato una delusione, affidandoti a Raiola non poteva esere altrimenti.per me può partire snche adesso,vai nel.calcio che conta a fare i soldi,ma a scaldare le panchine come ha fatto Cerci prima di te.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. periodista - 1 mese fa

    Il peggio del peggio, dopo Cairo e Mazzarri.

    Sparisci, incapace.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Nero77 - 1 mese fa

    Di sceneggiatori napoletani abbiamo le palle piene!Passi e lunghi e ben distesi mercenario

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Bastone e Carota - 1 mese fa

    Fuori dalle balle, 20 mln da reinvestire in uomini di parola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mamaluk - 1 mese fa

      Certo, come no? Magari di parola e poi del tutto inadatti alla serie A come altri che abbiamo già? Sai che soddisfazione: andare in serie B, ma vuoi mettere la “parola” e “l’uomo da spogliatoio”?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy