Kevin Bonifazi, il futuro della difesa granata

Figurine / Il promettente difensore del Toro spegne 21 candeline

di Marco De Rito, @marcoderito

Kevin Bonifazi compie 21 anni. Il difensore granata è alla prima esperienza in Serie A, con la maglia del Toro addosso, quella nella quale è cresciuto ed è diventato anche campione Primavera nel 2014/15 nella squadra guidata da Moreno Longo. Nell’anno del debutto in massima serie il suo rendimento è stato sotto le aspettative, ci si aspettavate prendesse, anche se gradualmente, in mano le redini della difesa del Toro. Complici anche gli infortunio non è riuscito ad affermarsi ed ha ottenuto, sino ad adesso, tra campionato e Coppa Italia, 6 presenze. Il suo esordio in Serie A è datato 31 marzo, nel match contro il Cagliari vinto dai granata per 0-4.

Dopo aver vinto il campionato Primavera, il classe 1996 è stato girato in prestito per accumulare esperienza.  Il 21 luglio 2015 viene ceduto in prestito al Benevento, debuttando tra i  professionisti il 20 settembre, nella partita vinta per 1-0 contro il Foggia. Nel corso della prima parte di stagione ha collezionato soltanto cinque presenze. Il Toro allora decide di girarlo, sempre in prestito, nella finestra di mercato invernale, alla Casertana. Il 14 febbraio segna la prima rete in carriera, nel pareggio contro la Juve Stabia.

Torino FC v FC Crotone - Serie A

Il campionato successivo lo ha trascorso tra le fila della SPAL. Ottenendo 20 presenze e la vittoria del campionato di Serie B da protagonista, attirandosi gli occhi di diversi club, anche esteri. Il Torino decide di puntare su di lui ed è rimasto in granata. Il difensore è legato ai piemontesi sino al 2022 e, per il momento, sembra che ci sia la volontà congiunta di voler continuare il rapporto (leggi qui) con l’obiettivo di far rendere al massimo le potenzialità di Bonifazi facendolo diventare un perno della difesa del Toro.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13657710 - 3 anni fa

    Madama granata- aggiungo: se poi la scelta di qualche giovane non si rivelasse azzeccata, la spesa sarebbe ” leggermente” inferiore ai 15 milioni sborsati per Niang!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13657710 - 3 anni fa

    Madama granata-bene, d’accordissimo, se questa scelta corrisponde a realtà! Sempre convinta di puntare sui giovani del nostro vivaio: con Bonifazi confermerei sicuramente Edera e Barreca . Se concediamo ad altri, x es. Lyanco, magari Obi, lo stesso Belotti, ecc l’alibi degli infortuni e dell’annata storta causa lunghe assenze, xche non a lui? Quando l’estate scorsa si vociferava di una sua cessione ha dimostrato apertamente di tenerci a rimanere al Toro, e questo è importante!A questi ragazzi , come mi pare stia già facendo Mazzarri, unirei un po’ alla volta i “primavera” più maturi e meritevoli. E recupererei qualcuno di quelli in prestito. Almeno, credo, ci sarebbe un po’ di entusiasmo in più , più voglia di lottare X il Toro, più attaccamento alla maglia granata!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy