La moviola di Torino-Verona 1-1: Belotti, oltre il danno la beffa

Moviola / Di Bello ammonisce Belotti al termine del primo tempo, ma il Gallo viene maltrattato dai difensori veronesi

di Silvio Luciani, @Silvio_Luciani

In una partita tra due squadre molto fisiche, senza esclusione di colpi, ma anche senza episodi complicati da giudicare, la gestione dell’arbitro Marco Di Bello non convince per niente. Il direttore di gara di Brindisi ha avuto un metro di giudizio altalenante, contrassegnato da alcuni errori evidenti di valutazione sui numerosi contatti tra i giocatori delle due squadre. In particolare, è Belotti a subire sin da subito un trattamento rude da parte di Dawidowicz e poi di Gunter: e oltre al danno, arriva la beffa a fine primo tempo, quando Gunter spinge Belotti in volo con due mani mandandolo a schiantarsi contro Dawidowicz e Di Bello invece che fischiare, ammonisce il capitano del Toro per proteste.

LEGGI ANCHE: Le pagelle di Torino-Verona 1-1: Bremer rapace d’area, Linetty è spaesato

GLI EPISODI – Belotti è il giocatore che ha subito più falli nei top 5 campionati europei e il motivo lo si percepisce sin dai primi minuti: manca un giallo a Dawidowicz ad esempio, che trattiene in maniera prolungata il Gallo assestandogli anche un paio di calci. Poi, da un certo punto in poi, Di Bello decide di non fischiare, giustificando di tutto e di più ai danni di Belotti. Moderate proteste di Izzo al 50′, quando il suo colpo di testa viene respinto da Dimarco con il braccio, che però è all’interno della sagoma e non aumenta il volume del corpo. Inspiegabile anche la gestione del fischio finale, anticipato di diversi secondi mentre Ansaldi poteva ancora cercare la conclusione dal limite.

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mp63 - 2 settimane fa

    Sono sempre più convinto che il toro sia preso di mira. Sia dagli arbitri che dai poteri del calcio. Non è possibile che diano botte a belotti per tutta la partita e quei beccamorti con le giacchette verdi e gialle non fanno niente. Poi i rigori che non danoo al toro contro il toro li assegnano sempre. Metro di giudizio delle balle. Vogliono far andare in B il toro. Che stia sulle balle a qualcuno? Non importa, i tifosi del toro cari arbitri vi mandano dove sapete almeno 20 volte a partite. Non è granchè come soddisfazione ma è meglio così. Siete un pò troppo ruffiani con le squadre potenti e tolleranti con le squadre di scuola Gasperson. Certo che capisco Cairo, non può mettersi contro le altre società, perchè è quello che stanno aspettando. Il caso Immobile insegna. A parte invertite avrebbe tolto non solo i punti ma anche dato una penalizzazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Cuore granata 69 - 2 settimane fa

    Per me c’ era un rigore su tiro di Izzo respinto dal gomito di Dimarco..il braccio non era attaccato l corpo..ok vicino ma intervento svomposto..ma almeno al var…a dimenticavo con noi il var ha funzionato una volta su 10 singo a s.siro on l’Inter quando prese un calcio nello sterno e neanche li arbitro vide..Belotti menato non fa più notizia la società non si fa mai sentire in questo senso..il gallo non si lamenta ma non per questo è stupido e merita calci in ogni dove..altri con un carattere più travirgolette cattivo al posto del gallo se subissero titti sti falli reagirebbero e sarebbero squalificati una domenica si l’altra pure..tutelate Andrea torino fc svegliaaaaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. prussianblu_2420880 - 2 settimane fa

    Oramai gli avversari sanno che se picchiano Belotti restano impuniti, ma Cairo non dice niente, oltretutto ha la Gazzetta dello Sport.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. fabry - 2 settimane fa

    Ho visto in queste giornate dare rigori alle altre squadre che avendo lo stesso metro di giudizio il gallo 10 a partita ne dovrebbe avere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 2 settimane fa

      Quello che scrivi tu è vero solo in apparenza. Detto che il Gallo non è mai tutelato. Che in caso di dubbio si decide sempre contro, c’è una cosa , quasi incontrovertibile che da forza a decisioni negative. Il Gallo, combatte sempre, tiene l’avversario, spinge, ha sempre un contatto con l’avversario. Facendo così si mette in torto. Dovrebbe imitare gli altri e, in area, essere passivo, subire il fallo. Facendo così, il var vedrebbe solo il fallo avversario e non la coabitazione e sarebbero obbligati a fischiare i rigori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Cuore granata 69 - 2 settimane fa

        Veeo…perché alcune volte è lui il primo che tira la maglia e quindi poi anche se gli altri si aggrappano, l’arbitro vede che pee prima lui fa il fallo..ripeto alcune volte..altte no è viene menato sopratutto quando difende palla sulla trequarti o a metà campo e cerca di ripartire..li ci sono falli quasi sempre da giallo che non vengono quasi mai sanzionati…in area deve diventare un po più furbo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. IlDadoDelToro - 2 settimane fa

        Probabilmente hai ragione tu, ma io preferisco il nostro Gallo da combattimento, che non arretra mai, che si danna, che non frigna come i gobbi di merda. Grande Belotti, esempio inimitabile.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Granata - 2 settimane fa

          Basterebbe non simulare e non accentuare i contatti. Non sarebbe antisportivo. La lotta va bene a tutto campo. In area compensano. Hai toccato tu ? Se ti toccano non è più rigore.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. fabry - 2 settimane fa

        Sicuramente ma per esempio vlahovic della Fiorentina lo conosciamo tutti mena come un fabbro eppure ha preso un rigore che al gallo manco morto lo danno e quello alla Lazio per la spinta da dietro al limite dell aria? Io penso ci sia più premeditazione contro il toro che il gioco rude di Belotti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. FORZA TORO - 2 settimane fa

    la cigliegina sulla torta il fischio finale addirittura anticipato,mentre nel recupero si è perso tempo per un veronese a terra,ci stavano trenta secondi in più

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rossogranata - 2 settimane fa

      Questo LoBello dovrebbe chiamarsi LoSt….o

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Gigiotto - 2 settimane fa

    Speriamo non si faccia male soprattutto per noi,se poi accadesse verso fine campionato se ne renderanno conto nel caso dovesse saltate la Nazionale.
    Rimarrebbe Immobile, che metà dei goal li fa solo su rigore, oppure come vorrebbero in tanti andranno a ripescare Ballotellu in B

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Toroperduto - 2 settimane fa

    Be’ normale di cosa ci lamentiamo?
    In società qualcuno ha mai fatto notare le botte che prende?
    Tutti zitti ma poi sugli arbitraggi è un discorso vecchio pare ci piaccia essere bastonati in silenzio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy