Le pagelle di Torino-Verona 1-1: Bremer rapace d’area, Linetty è spaesato

I voti di TN / Buono l’impatto di Verdi dalla panchina, sotto tono invece la prova di Singo che si perde Dimarco in occasione del gol del Verona

di Nicolò Muggianu

PAGELLE

TURIN, ITALY – JANUARY 06: Gleison Bremer of Torino F.C. battles for possession with Antonin Barak of Hellas Verona F.C. during the Serie A match between Torino FC and Hellas Verona FC at Stadio Olimpico di Torino on January 06, 2021 in Turin, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Continua l’astinenza casalinga del Torino, che non va oltre l’1-1 all’Olimpico contro il Verona di Ivan Juric (IL COMMENTO). Si tratta del quarto risultato utile per la squadra di Giampaolo, che dà seguito ai due pareggi contro Bologna e Napoli e la vittoria di domenica scorsa contro il Parma. Per i granata, andati sotto nel punteggio nella ripresa a causa di una prodezza di Dimarco, è dunque un punto guadagnato al termine di un match molto equilibrato. Di seguito le pagelle di Torino-Verona.

DI SEGUITO LE PAGELLE DI TORINO-VERONA 1-1

64 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. lucapecc_908 - 1 settimana fa

    Izzo e Sirigu meritano mezzo voto in più…e non vedo perchè Murru non debba avere la sufficienza, così come Gojak che ha anche avuto un paio di idee notevoli non capite una da Linetty e una dal Gallo che, secondo me, sono gli unici che non hanno meritato la sufficienza. E prendere un punto dopo essere passati immeritatamente in svantaggio e col Gallo bollito non è cosa da poco per il nostro Torello

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. stanislaobozzi - 1 settimana fa

    portiere ng

    bene la difesa… bravo lyanco umile e concentrato… murru così così

    male come sempre il centrocampo con linetty inutile e rincon utile in fase di distruzione e dannoso in fase di costruzione…

    lukic sufficiente e gojak troppo timido… verdi sa calciare bene ma per 23 milioni di euro ci mancherebbe che avesse i piedi quadri di rincon

    belotti maluccio ma lo adoro lo stesso… se prende un raffreddore siamo spacciati… bonazzoli è davvero irritante (stile verdi)

    almeno non abbiamo visto in campo meitè o zaza… è già un passo in avanti
    ho letto in altri post che non andiamo in serie b… non ho tutte queste certezze

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Messere Granata - 1 settimana fa

    Oggi il Gallo era veramente “cotto”. Tanta comprensibile stanchezza per il nostro Leader “spirituale” e agonistico, oltretutto “menato” come sempre dagli avversari e irriso da un arbitro che “Di Bello” non aveva assolutamente nulla, se non un paio di voluminose e appuntite protuberanze sull”origine delle quali è meglio sorvolare. Giornate così. Giornate da Toro. Amare quanto basta, e beffarde anche troppo, per una Squadra così poco amata dal “destino”, o da chi per esso, tanto da essere spesso citato accompagnato dai medesimi sonori e poco lusinghieri “apprezzamenti” rivolti all’arbitro. Da oggi potremo ben dire che il “destino” non solo è cieco. È anche sordo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kisgio - 1 settimana fa

      Tanta comprensione un paio di b alle. E’ stato di gran lunga il peggiore in campo. inguardabile. E’ quel che peggio è stato in campo fino alla fine.

      Abbiamo non vinto anche perché lui ha sbagliato un sacco di passaggi, solo per fare lui il gol ed essere sempre lui il salvatore della patria.+
      Pulici non lo avrebbe mai fatto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lucapecc_908 - 1 settimana fa

        Non nominare Paolino invano….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. olivia - 1 settimana fa

    Verdi e’ stato fondamentale per il pareggio .Ha fatto un bellissimo lancio in area che ha trovato spiazzata la difesa fortissima del Verona.Bremer poi ne ha approfittato.Verdi e’ da recuperare alla causa perché e’ l unico con i piedi buoni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata69 - 1 settimana fa

      Verdi purtroppo manca di personalità, soffre il prezzo che è stato pagato e le aspettative che si hanno su di lui ,come ha dichiarato lui stesso qualche settimana fa. Quando uno con i suoi piedi batte ripetutamente angoli ad un metro d’altezza è perché non c’è con la testa, è nervoso, e tutto gli riesce difficile. Non può giocare in una piazza particolare come la nostra o in una grande squadra. La sua realtà è la provincia ,in una squadra di media – bassa classifica. Può fare la riserva, ma una riserva da 20 milioni non ce la possiamo permettere. Purtroppo ormai la cazzata è fatta e tocca tenerselo, perché al momento solo in prestito semestrale può andare via. Nessuno spenderà soldi per lui , e se qualcuno lo fa, saranno molti meno di quello che lo abbiamo pagato noi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Toroperduto - 1 settimana fa

      Si certo ne ha calciate quattro prima da interregionale.
      Ma d’altronde da chi urla solo contro Giampaolo che ci aspettiamo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. mp63 - 1 settimana fa

    Certo che dare 6 a Verdi è come dire che la cacca è uguale al cioccolato. Non fa mai niente. Un cross sbagliato, che per fortuna nostra, su cui hanno dormito i difensori del Verona. Secondo me merita 5. Sul loro gol, bello niente da dire, hanno sbagliato in 3, Izzo che era fuori posizione, Singo che non ha capito subito il lancio su Dimarco e Sirigu perchè se sta fermo a centro porta non avrebbe avuto problemi a parare. Con i se e con i ma non si fa nulla. Essere in campo è un’altra cosa. Comunque sono tutti stanchi. Gojak ha fatto una partita dignitosa. Certo che Rincon non può fare il regista. Un’altra cosa che infastidisce è l’atteggiamento degli arbitri. Il Verona fa un gioco di pressing ma fa anche molti falli. I commenti tv dei 2 fenomeni di Sky indicavano il metro di giudizio dell’arbitro. Secondo me un fallo è un fallo a prescindere dal metro di giudizio. Caso strano il metro di giudizio favorisce sempre gli avversari del toro. Forse qualcuno ha deciso che il toro quest’anno deve andare in b. Comunque se non intervengono sul mercato siamo sulla strada giusta. E da quanto si legge gli obiettivi del toro sono già di altre squadre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Fantomen - 1 settimana fa

    Noi lotteremo per la salvezza gino a maggio ……siamo più forti di Benevento spezia Genoa Parma ecc come giocatori, ma siamo molto più indietro come società, dirigenti, strategia , organizzazione, strutture……gli altri ci battono alla grande…..in serie A non va solo in campo una squadra ma l’insieme delle componenti societarie……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. leggendagranata - 1 settimana fa

    Vedo che ormai una parte dei tifosi granata è diventata purtroppo di bocca buona e si accontenta dello spettacolo mediocre messo in scena da due squadre mediocri (anche il Verona non mi ha impressionato molto, se non per l’ organizzazione del gioco, meglio della nostra). Giampaolo ha insistito sulla tattica del catenaccio e dei lanci lunghi per le ripartenze, ma, non avendo contro un avversario modestissimo come il Parma, non ha ottenuto quasi nulla, fino a quando non ha rinnegato le sue scelte e rivoluzionato la squadra togliendo fra l’ altro due di quelli che ha sciaguratamente voluto a tutti i costi (Murru e Lynetti). Una prima considerazione,: è assurdo giocare con un centrocampista che fa sostanzialmente il centravanti e un centravanti potente che fa il trequartista o giù di lì. In queste condizioni è facile prevedere un’ involuzione negativa di Belotti, che corre come un matto, non ha una spalla con cui dialogare e arriva al tiro spompato e infatti da quattro giornate non segna. Se Giampaolo si fosse documentato prima di venire al Toro, saprebbe che lo stesso errore è stato fatto da Mazzarri e che Longo, dopo averlo ripetuto inizialmente, ha rimediato schierando la squadra con il trio Belotti-Zaza-Verdi, quello che gli ha permesso di fare i punti salvezza.
    Seconda considerazione: il Toro è migliorato quando sono scesi in campo Ansaldi, Segre e Verdi. “Una squadra ha bisogno di un po’ di qualità”, ha commentato Collovati su Sky. Terza considerazione: se Bonazzoli è quello visto nello spezzone di partita giocato oggi, non capisco proprio perchè sia stato preso da una squadra che aveva già 5 punte (Belotti, Zaza, Verdi, Edera e Millico), le priorità erano altre. Quarta considerazione: Gojak e Lukic sono un doppione, sbagliato farli giocare insieme. Quinta considerazione: non capisco come Giampaolo pensasse di fare goal con l’ 11 mandato in campo inizialmente, mi pare evidente che puntasse a portarsi a casa uno 0-0, piano mandato a monte dal gol del Verona, per cui dopo il gol (come al solito intervento tardivo) ha messo in campo un 11 più logico. Riparta da lì per favore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Contrabbasso Granata - 1 settimana fa

      Ci sono due inesattezze:
      Gojak e Lukic sono due giocatori molto diversi, il primo più tecnico e offensivo, il secondo invece molto più veloce e “ibtelligente”, tatticamente più preciso. Che poi possano essere schierati in ruoli simili non vuol dire nulla.

      Che giocassimo per lo 0 a 0 fa ridere i polli. Abbiamo avuto un’occasionr clamorosa grazie a una bellissima azione dopo 5 minuti. Dopodichè abbiamo fatto un buon numero di azioni offensive annullate dalle scelte sbagliate nell’ultimo passaggio, o da comclusioni imprecise.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. leggendagranata - 1 settimana fa

        Quelle che indichi sono sottigliezze, non diversità sostanziali; Gojak e Lukic sono due centrocampisti con discreta tecnica, una volta li si sarebbe fatti giocare col numero 10, non sono incontristi, nè attaccanti, nè giocatori di fascia. E infatti Giampaolo li ha schierati pochissimo insieme dal primo minuto e con risultati deludenti (ricordo la partita contro la Roma). Per quanto riguarda il gioco offensivo, evidentemente abbiamo visto due partite diverse. Il primo tiro vero verso la porta avvewrsaria l’ ha fatto Lukic al 65′. E, fino al gol del Verona, si è giocato di rimessa con il lancio lungo per le ripartenze (una volta si chiamavano contropiede). Certo, chi s’accontenta gode, ma questa classifica non fa proprio godere.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. renzo.br_11946323 - 1 settimana fa

    Ormai con il lock-down il fattore campo è ininfluente. Fuori casa o in casa è uguale. Addirittura l’anno scorso giocare in casa era controproducente per il tifo contro. Altro che tredicesimo giocatore in campo!…. per glialtri!!!. Infatti ci siamo salvati grazie al grande Moreno ed alla chiusura degli stadi. Quindi buon punto contro una squadra ben attrezzata. Dobbiamo farne altri 28 . Sig. Cario : si regali un Regista ed una attaccante per appoggio al Capitano. Se andremo in B perderà un sacco di Euro!
    Sempre FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. fabio.bianchi8_13816088 - 1 settimana fa

    E’ un buon risultato, capisco l’ottimismo di Giampaolo. Certo che, pareggiare 1-1 in casa contro il Verona, per giunta in rimonta in extremis non dovrebbe essere un buon risultato ma un’occasione persa. avanti Almeno così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Frenck - 1 settimana fa

    Per me linetty e da 4 oggi. Rincon. forse un 5- mi fa irritare la sua visione di gioco che proprio non Aaa. e la sua testardaggine in proteggere palle e non passare il pallone e perderlo a Malo modo.lyanco a Parma fatto pena. Oggi un po’ meglio ma sempre irritante 5+. Belotti oggi voleva il gol e si è un po’ troppo intestardito.ma e sempre un trascinatore.5+
    Singo.meno spavaldo e un po’ meno spinta del solito ma sempre pronto 6. Gojak. Gli manca un po’ di coraggio e fisico.ma per me e da 6. Verdi deve imparare fare i cros. Oggi e andata di lusso. Finalmente un rimpallo positivo. Il resto e nulla 5. Bravo bremer.6+. Lukic sfiora il gol sembra non crederci. Ma 6. Segre.un buon impatto anche se basta poco per farvi più di linetty. Deve giocare di più i piedi sembrano buoni. Forse con baselli possono esser sicuramente più incisivi dei due scarponi ly e rinc.6

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. LeoJunior - 1 settimana fa

    Un confronto con chi capisce di moduli. Abbandonato il 4312 di GP e stante il fatto che il ruolo di play non è facile da trovare sul mercato, mi chiedo: ma se rinunciassimo? E invertire i 3 di centrocampo con 2 mezze ali brave a palleggiare e soprattutto con due esterni in appoggio in grado di uscire e proporsi? Con il terzo più trequartista? A quel punto andrei a prendere Fares e Duncan.
    Sirigu, Singo, Izzo, Lyanco, Bremer, Fares, Duncan, Baselli, Lukic, Kouame, Gallo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bela Bartok - 1 settimana fa

      Si può anche fare ma non sembra sensato prendere Giampalo e poi costruire la formazione ideale per Mazzarri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bischero - 1 settimana fa

      Parli di un 3/4/3 o 3/4/2/1 se non ho capito male. Kouame non ci sta largo a destra o dietro al gallo. Duncan o rincon di fianco a baselli. Tengo rincon. Duncan io non lo prenderei a prescindere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. ghiry7 - 1 settimana fa

    Murru e Linetty non adatti, e succede ogni volta ormai. Bene Lyanco e Bremer, benino Lukic e un pó meno Singo. Rincon non riesce mai a far girare veloce la palla e Gojak ha giocato in un ruolo non suo. Il capitano è stanco, fa tutto lui da metà campo in su e oggi l’ho visto sconsolato. Ha bisogno come l’aria di aiuto che nessuno dei compagni riesce a dargli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. ToroSardo - 1 settimana fa

    Ma la partita la vedi? Verdi completamente nullo 6 Gojak 5,5 ? accendi la tv.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Bischero - 1 settimana fa

    Mi soffermerei in questa pagella su un giocatore.
    Quando fu preso si parló di ottimo colpo. I tifosi della sua ex squadra fecero quasi una sommossa. Francamente per me linetty é una delusione a 360 gradi. Ad oggi dopo 3 mesi ed 1/3 di campionato ha dimostrato di correre poco, Non avere gran che di carisma, e piedi normalissimi. Per essere costato 7. 5 milioni a 12 mesi dalla scadenza del contratto e aver firmato un contratto da 1.8 milioni posso affermare senza paura di smentita che si tratti di un pacco alla stessa stregua di zaza niang e verdi. Voto fino ad ora 5-

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 1 settimana fa

      Strano a dirsi, ma sono d’accordo con lei nel giudizio su Linetty

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. rza78 - 1 settimana fa

      Sacrosanto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. cos75 - 1 settimana fa

      Verdi è costato un pochino di più

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Toroperduto - 1 settimana fa

      Non sembra neanche polacco sembra più sanmarinese

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Madama_granata - 1 settimana fa

    Ho finito poco fa di vedere la registrazione della partita, e di leggere i commenti dei
    co-tifosi.
    Personalmente da qualche gara noto con piacere notevoli passi avanti: nel gioco, ma soprattutto nell’impegno e nell’attenzione con cui i nostri affrontano le gare.
    Vedo più sicurezza.
    – Sirigu, incolpevole per il gol subito, mi sembra stia tornando il portiere che conosciamo.
    – Lyanco, Bremer e Izzo mi sono piaciuti tutti e tre:7.
    Bremer non ha avuto grande lavoro dalla sua parte, ma ha il grande merito del gol.
    Forse, finalmente, stiamo tornando ad avere una difesa che dà sicurezza ai compagni.
    – A centrocampo il solito grande impegno, con qualche errore, di Rincon che continua a fare un lavoro non suo.
    Bene Lukic, senza strafare, ed anche Segre. Discreto Singo: “spinge di meno”, ma difende di più del solito. Non male Murru, soprattutto nel primo tempo: sufficienti tutti e cinque, per me.
    Almeno mezzo punto in più ad Ansaldi che, quando non è infortunato, anche in pochi minuti fa vedere la differenza tra lui e gli altri: 6½.
    Insufficiente per me solo Linetty, il peggiore in campo:5
    – In attacco Belotti è stanco, stremato e confuso, ma, dato che quando lui fa peggio fa sempre meglio degli altri: 6.
    Entra abbastanza bene Verdi, che confeziona l’assist:6
    Gojak così così: 6 meno meno.
    Non condivido che la Redazione non abbia dato voto a Bonazzoli: “entra al 33°, e tocca pochi palloni”, dicono, perciò S.V.
    Se in 16 minuti di presenza in campo (12+4recupero) “non ha praticamente giocato”, merita l’insufficienza: 5.
    Anche Ansaldi è entrato al 33° (con Bonazzoli), ma “il suo” lo ha fatto eccome, e si è ben visto!!
    Troppe volte ho letto di insufficienze comminate ad “altri ragazzi” che avevano giocato solo i 4-5 minuti di recupero!
    Nulla contro Bonazzoli, anzi, aspettiamo con fiducia che migliori, ma non si possono fare “2 pesi-2 misure”!
    Io capisco che lo si voglia “spingere”, incoraggiare;
    è giovane, vero, però giovane come altri suoi compagni a cui non sono mai stati riservati tanti riguardi.
    Bonazzoli è un professionista che guadagna un buon stipendio, quindi merita di essere giudicato come tutti gli altri calciatori granata.

    – Giampaolo: oggi bene, secondo me.
    Come ho scritto 3 giorni fa, “una rondine non fa primavera”, ma direi che stiamo arrivando a marzo, e marzo è il mese in cui inizia la primavera!
    Per me ha fatto le scelte giuste nella formazione iniziale, e sono soddisfatta perché ha finalmente attuato anche i cambi che aveva a disposizione. Cambi peraltro azzeccati.
    A mio modesto parere: oggi pienamente sufficiente.
    Rispondo già a chi obbietterà: io preferisco un 1-1, un pareggio ben giocato contro una “signora squadra”,
    con i dovuti cambi e un gioco corale, che non con un 3-0 ottenuto per merito di pochi singoli elementi e contro una squadra veramente penosa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bergen - 1 settimana fa

      Madame, ma si candidi per fare la pagelliera in questa redazione di giovinastri che hanno ancora poco mestiere.

      Non ho nulla da eccepire sulla sua analisi.

      Buona fede granata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 1 settimana fa

        Grazie! Lei non ha nulla da eccepire, e la ringrazio!
        Però solo ieri due nostri co-tifosi mi hanno detto che non capisco nulla di calcio, quindi che dovrei smettere di scrivere e di dire la mia.
        In pratica dico solo assurdità!
        Uno poi ha aggiunto che io non ho mai giocato a calcio,
        “ec-chep-per-ciò”
        non ho diritto di parlarne!
        Tanti bei sogni granata a lei e a tutti quelli che hanno la bontà di leggermi! Buonanotte!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bacigalupo1967 - 1 settimana fa

          Il granatissimo e grandissimo Gian Paolo Ormezzano diceva che per scrivere di ippica non occorreva essere un cavallo.
          Per cui…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Madama_granata - 1 settimana fa

            Già..
            Magari, spero, che lo pensi tutt’oggi!
            I bei tempi in cui Ormezzano ogni lunedì “scriveva” del Toro su”La Stampa”, quando, cessata “la Gazzetta del Popolo”, questo giornale era l’unica voce della nostra città..
            E, prima di lui, ed ancora più Grande (difficilmente lo ricorderete voi che, in confronto a me, siete giovani) la stessa rubrica era tenuta dall’altrettanto Granatissimo Giovanni Arpino!
            E qui mi inchino dinnanzi ad uno dei più grandi Autori Italiani del Novecento!
            Una gioia leggerli, imparare da loro, e, cosa che non guasta mai, e che servirebbe tanto ai giovani di oggi, apprendere anche “come si scrive” correttamente in lingua italiana!
            Buona giornata

            Mi piace Non mi piace
    2. spiritolibero - 1 settimana fa

      Voto all’arbitro 4 Ancora una volta arbitraggio gravemente insufficiente
      il Gallo tartassato per tutta la partita non viene tutelato come al solito Questa volta si becca pure il giallo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Sergio Sergio - 1 settimana fa

    La partita era da pareggio, poi ci si trova in svantaggio e finalmente si recupera nel finale…bel segnale!
    Nessuno del Toro calcia la palla come Verdi ed è così che è nato il gol.
    A questo punto farei rifiatare Linetty con Segre regista e Rincon sgravato dal ruolo.
    Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Cup - 1 settimana fa

    Il Gallo è stanco e deve riposare. Già a Parma andava tolto a 20′ dalla fine e oggi, visto come giocava, si poteva far giocare il secondo tempo a Bonazzoli (è o non è lui la sua riserva?!?). La difesa si è consolidata con il recupero di Izzo e la crescita di Lyanco. Quanto a Singo, non dimentichiamoci che ha l’età di un primavera e che finora ha fatto cose in serie A che giocatori affermati non hanno mai fatto: non bruciamolo e ogni tanto alterniamolo a Vojvoda che non è male. Buono anche Lukic e per Gojac ci vuole tempo: non può ancora fare il titolare mentre è un ottima alternativa per gli ultimi 20′. Gli altri (Murru, Rincon, Linetty e Verdi) sono i nostri punti debli e dove occorrono rinforzi. Ovviamente non se ne prenderanno per Murru e quindi occorrerà sperare nella tenuta di Ansaldi, mentre Rodriguez lo vedo meglio come centrale di sinistra alternativa a Bremer, così come ne se ne prenderanno per Linetty che spero presto di vedere sostituito da Baselli, molto meglio. Restano il regista e la seconda punta (grazie Rincon e Verdi, ma il vostro ruolo è quello di alternative). Due giocatori in quei ruoli, sarebbe meglio buoni ma almeno migliori di quelli che abbiamo (non dovrebbe volerci molto) e forse si può puntare ad un campionato tranquillo perchè qui si intravede soddisfazione, e ci sta, ma se perdiamo con il Milan (più che probabile anche se non partiamo battuti), ci potremmo ritrovare nuovamente ultimi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 settimana fa

    Stavolta condivido le pagelle di TN.
    Bene Lyanco che a Parma non mi era piaciuto.
    Bene Lukic
    Gli altri così così, compreso il Gallo che è apparso stanco e poco lucido.
    Continuo a pensare che Murru e Linetty non siano giocatori da serie A. Soprattutto l’esterno

    La squadra sembra meno timorosa e più compatta ma Urgono rinforzi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. rossogranata - 1 settimana fa

    Il Verona è una squadra tosta e l’ha dimostrato. Comunque noi, come dice il nostro Mister, siamo sulla strada giusta, anche perchè Juric si era illuso di tornare a casa con i tre punti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. rza78 - 1 settimana fa

    La sensazione che manchi un regista una seconda punta e un esterno di sinistra non è una sensazione …è una ovvietà nonché la ragione di questa classifica . E che il maiale acquisti e bene non ci credo e beato chi ancora ci crede

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. nonnogranata - 1 settimana fa

    Per il momento mi basta una certa solidità ritrovata da parte della squadra : osservo che nelle ultime due partite abbiamo preso gol su giocate strepitose degli avversari, azioni che capitano una volta su …
    Certo che un paio di innesti dal mercato sono necessari se vogliamo arrivare ad un piazzamento finale più dignitoso!
    E’ pur vero che abbiamo anche la zavorra dei pochi punti conquistati nelle prime giornate, mentre è più facile giocare sciolti quando la situazione di classifica è tranquilla.
    Vedi il Verona di oggi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 1 settimana fa

      saggio,l’uovo di oggi potrebbe essere la gallina di domani

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. microbios - 1 settimana fa

    Se oggi al posto di Belotti ci fosse stato Zaza, l’avremmo ricoperto di insulti: è stato a dir poco irritante.
    Gojak spaesato, ma è uno dei pochi che sa giocare di prima, insieme a Lukic e Segre, merita altre occasioni
    Verdi evidentemente è meglio che giochi solo mezz’ora, ma forse è il caso che torni ad allenarsi sui calci piazzati.
    Linetty e Rincon due giocatori fotocopia: inutile farli giocare entrambi se l’obiettivo non è un catenaccio.
    La difesa è tornata solida, almeno qualcosa da cui partire c’è.
    Segre oggi ha fatto un paio di giocate che Rincon non riuscirà mai a fare in tutta la vita: forse qualche spezzone in più lo meritava anche prima.
    Urgono un regista capace di giocare di prima, una spalla per Belotti e probabilmente un esterno sinistro con qualità anche inferiori di Ansaldi, ma con muscoli meno fragili.
    Nelle rotazioni io avrei messo anche ogni tanto anche Edera, uno dei pochi capace di tirare da fuori, ma ormai credo sia già venduto, come Zaza e N’Koulou.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 1 settimana fa

      Belotti irritante anche no,perchè si capisce che voleva spaccare il mondo,forse avrebbe dovuto capire che non era la giornata e limitarsi ad essere più lineare e semplice nelle giocate,ma quando si è stanchi anche la testa funziona male

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Il Giaguaro - 1 settimana fa

      Concordo con te, @microbios. Questo non significa dare contro a Belotti ( ne avessimo come lui). Fin dal primo tempo si leggeva una giornata storta, condita dai soliti falli subiti e non fischiati! La stessa ammonizione presa, per uno che non protesta mai, mi ha dato conferma della sua odierna scarsa lucidità…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Gallochecanta - 1 settimana fa

    A criticare Belotti ci va del pelo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 1 settimana fa

      si critica la partita di oggi per me pessima

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Kieft - 1 settimana fa

      Un giocatore è fatto da qualità mentali, qualità fisiche e qualità tecniche. Nella prima non ha eguali, nella seconda è tra i più forti, nella terza è da campionato cadetto…..se ha un problema al ginocchio o se deve rifiatare un turno deve andare in panchina altrimenti si smetta di parlare di importanza del gruppo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Il_Principe_della_Zolla - 1 settimana fa

    Lo avevo già per la partita di Parma, prendendomi le mie, ma Belotti proprio non c’è. Poco lucido, si incanponisce in giocate sterili e pur prendendo botte troppe volte accentua le cadute risultando controproducente. Bisognerebbe aver il coraggio di farlo rifiatare, per il bene suo e nostro. Per il resto i commenti qui sotto (molto bello quello di @robinhood) hanno già detto quanto la coppia Murru-Linetty sia deleteria. Personalmente, non apprezzo nemmeno il randellatore Rincon: oggi, tra l’altro, ha sprecato un contropiede che grida ancora vendetta: con i piedi proprio non sa cosa fare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 1 settimana fa

      sono d’accordo su quel che dici di Belotti,stanco nervoso,confusionario inconcludente e in queste condizioni dannoso,anche perchè con i piedi ci sa fare poco (altrimenti sarebbe al Real da anni) certo che lasciarlo fuori è dura PS io il Gallo lo adoro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Granata75 - 1 settimana fa

    Faccio un discorso di prestazione generale intanto. La squadra è sicuramente più compatta da alcune partite. E’ molto più difficile farci gol, soprattutto perchè ci sono molti meno errori disastrosi (forse perchè non gioca più Meite?) che permettono alle squadre avversarie di ripartire in contropiede. La difesa soprattutto mi pare ormai su ottimi livelli: Izzo è tornato (speriamo continui) quello di due anni fa, Lyanco da centrale è molto meglio, Bremer fa sempre bene.
    Le note dolenti sono solo di qualità. Oggi non è stata la miglior partita di Singo (stesso errore di Napoli, non segue il giocatore che “chiede” il triangolo) e di Linetty. Ma, soprattutto, almeno 4 volte Rincon (3 volte) e Lukic (1 volta) potevano servire molto bene altri compagni e creare occasionissime ma non lo hanno fatto. Serve qualità in mezzo al campo!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. morantony - 1 settimana fa

      condivido tutto … il problema è la qualità dei passaggi davvero mediocri

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Kieft - 1 settimana fa

    Io avevo espresso la speranza di un turnover per non ricadere nello stesso errore della partita con il Crotone ma mi rendo conto che ci sono giocatori che hanno un influenza che condiziona anche le scelte dell allenatore. Anche qui noi tifosi contribuiamo in maniera eccessiva a lodare i grandi meriti di belotti coprendo gli occhi nelle numerose occasioni in cui sbaglia. Non parlo di errori sotto porta che possono capitare a tutti ma proprio di scelte …oggi per me i migliori sono stati un giocatore che non ho mai amato … rincon … e uno in cui ho sempre avuto grande speranza …Lyanco
    Su Gojak penso che abbia delle qualità tecniche e fisiche ….vedremo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. renato (quello vero) - 1 settimana fa

    Anch’io trovo ingiusto il voto a Gojak, a me non è dispiaciuto. Non si può ripetere sempre la partita di Parma ma una sufficienza gliela darei, così come a Murru che tutto sommato non ha fatto errori.
    Leggo che non ha spinto come ci si aspettava; può darsi, ma dico sempre che di norma ci sono anche gli avversari che probabilmente non ti permettono di fare quello che vorresti.
    A proposito del Verona oggi non ho visto una grande squadra.
    Non dimentichiamoci però che quando uno gioca male c’è una possibilità (non molto remota) che sia anche merito dell’avversario, e non solo demerito proprio.
    Difesa finalmente senza cappelle, era ora. Izzo, Lyanco e Bremere tutti buoni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. mirafiori64 - 1 settimana fa

    d’accordo con le valutazioni della redazione, mezzo voto in meno a linetty, lukic e purtroppo anche al gallo, oggi a volte irritante. Il serbo N. 10 non è ancora pronto per la serie a, un conto è entrare a 10 minuti dalla fine e un conto è iniziare dall’inizio, mi è sembrato spaesato in quel ruolo, non è una seconda punta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Cuore granata 69 - 1 settimana fa

    Izzo Bremer Lyanco i 3 dietro oggi me i migliori sia dietro sia nel proporsi..non è un caso che buona parte degli ultimi gol segnati portino la firma 2 di Izzo e oggi di Bremer..paiono più convinti.nota fi merito a uno che critico spesso cioè Verdi sul gol ha messo veramente un gran cross molto insidioso per la difesa…infatti nasce l’errore e poi bravo Bremer ad approffitarne.Comunque oggi si prende il punto che è sicuramente meritato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Contrabbasso Granata - 1 settimana fa

    Non capisco questi voti per gojak, è l’unico che si propone sempre, chiama il pallone e gioca di prima.
    Non è certo un fenomeno, ma s me pare uno dei nostri giocatori potenzialmente più forti.
    Oltretutto ha difeso anche un paio di palloni col fisico mentre era marcato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 1 settimana fa

      potenzialmente forse,ma per ora poca cosa,nella (nostra) media

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Contrabbasso Granata - 1 settimana fa

        Dipende da cosa ti aspetti, se vuoi gol o assist tutte le partite allora salvi 3/4 centrocampisti in tutta la serie A

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Dr Bobetti - 1 settimana fa

    Linetty era ed è giocatore adatto al 4312 ipotizzato. Nel 352 dove gli interni richiedono maggiore qualità e non soprattutto quantità va molto peggio.
    Per giocare con entrambi i moduli, in primis il 352 ad oggi, occorre un interno con maggiore qualità nei piedi.
    E’ dura sperare che Verdi si svegli dal letargo, serve una seconda punta con qualità nelle giocate. Un esterno sinistro perchè Ansaldi temo non possa giocare sempre da qui a fine campionato. Un interno di centrocampo ed un regista.
    Questo dà l’idea di come sta lavorando Giampaolo (non sono un suo sostenitore), può avere dei limiti ma anche diversi pregi. Non come il suo presiniente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Garnet Bull - 1 settimana fa

    La mia impressione è che a singo mancasse la classica freschezza e prontezza fisica che lo contraddistingue, non ha mai sgasato ed era nettamente meno rapido del solito, discorso simile per belotti, il suo gioco è veramente faticoso e duro, lui fisicamente è perfetto, ma oggi era poco lucido e brillante, lo di vedeva dalle scelte e dal gioco in generale, ma cosa gli si può rimproverare ad uno come lui? Nulla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Mimmo75 - 1 settimana fa

    Sirigu s.v., giusto qualche uscita, nulla di che e sul gol neanche con lo shuttle ci sarebbe potuto arrivare. Izzo e Bremer sufficienti, mezzo voto in più al brasiliano per il gol. Lyanco sontuoso, perfetto, da 8 grazie a quell’azione travolgente palla al piede, da riscossa, un “i will rock you” per la squadra. Ma al di la di questo finalmente una partita senza sbavature, concentrato e concreto. Continua così. Singo e Murru 6, compitino. Lukic 6, volenteroso e solido, meno bene Linetty che ha bisogno di tirare il fiato e si vede. Rincon una delle peggiori partite da quando è al Toro, non oltre il 5 giusto perché non gli si può chiedere di pennellare con la clava. Gojak rimandato, da del tyu al pallone, si impegna ma ancora deve compiere uno step caratteriale non indifferente, direi 5.5 per non affossarlo. Per il Gallo vale il discorso fatto per Linetty, ha perso smalto e in più spesso predica nel deserto ma meno di 6 non gli si può dare o si brucerà agli inferi. Dei subentrati benino Segre, non incide ma ce la mette tutta e sfiora la sufficienza, 6-, mentre Verdi incide pur non brillando. Ha una cosa rarissima al Toro: la qualità. E non possiamo farne a meno. Giampaolo 7, non tanto per la singola partita quanto per il durissimo lavoro che sta facendo, tradito dalla società, ma sempre a testa, mettendosi da parte, mettendoci la faccia. Grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Bela Bartok - 1 settimana fa

    Darei qualcosa in più a Rincon, gli han fatto giocare palla mille volte e ne ha sbagliate molte meno del solito. L’ho mai detto che servirebbe un regista?
    Miglior arbitro che abbia visto in un decennio, mi piace quando fischiano solo i falli nettissimi, peccato che in breve tempo lo convertiranno al protagonismo fischiettaro nostrano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Contrabbasso Granata - 1 settimana fa

      Beato te che ti è piaciuto l’arbitraggio.
      Io invece non sopporto più questa mania di arbitrare “all’inglese”, in maniera però sbagliata.
      Perchè tra contrasti duro e un’ora e mezzo di mani sul corpo dell’avversario c’è un abisso.

      In più oggi ha completamente cambiato metro nel momento in cui noi abbiamo attaccato con insistenza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Agnolotto - 1 settimana fa

      Rincon ha fatto qualche buon recupero! Non ha perso palle stupide ma palla al piede fa proprio un po piangere…anche cn passaggio facile in avanti, la da dietro. Cancelliamo quel contropiede (le partite si vincono sfruttando le occasioni propizie, non facendo ammonire gli avversari), ha avuto anche qualche occasione in avanti e non ha mai tirato…di marco avra avuto un culo galattico, ma se non proviamo a tirare non possiamo neanche sperare nel culo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. robinhood_67 - 1 settimana fa

    Dopo i primi 10 minuti, molto buoni, chiavi del centrocampo come sempre agli avversari, e per fortuna che esce Veloso. Belotti (5) non ce la fa più, Lukic (6) distrugge quello che crea negli unici inserimenti granata senza palla. Gojiak (5) evapora troppo presto, lasciandoci ancora una volta a chiederci perché ci siamo meritati il remake doriano vintage sulla catena di sinistra, con Murru (5,5) e Linetty (virgola). A sorreggere la diga di centrocampo, Rincon (5,5), come sempre combattivo, generoso e impreciso. A destra, attaccato sistematicamente da Dimarco, Singo (5,5) si preoccupa giustamente di coprire, perché da quella parte spesso il Verona cerca la superiorità numerica con Zaccagni. Il migliore, così, è ancora Izzo (6,5), pronto negli anticipi su Zaccagni e uomo più pericoloso in attacco, in un secondo tempo di un Toro più propositivo. Autorevole, dietro, Lyanco (6,5).

    Quando qualche raggio di sole illumina la Maratona, appare, in un’epifania granata, il dribbling ubriacante di Gigi Lentini, l’uomo saltato sul pressing avversario, la giocata che svolta la partita. Ma è la visione di un attimo.

    Il primo tiro del Verona arriva al minuto 66, e sul goal da cineteca di Dimarco, Sirigu (6), fin lì spettatore, non può nulla. A questo punto, perfino per Giampaolo, di Linetty (virgola da molte partite) abbiamo visto abbastanza: entrano un volitivo Verdi (6) e, finalmente, Segre (6) per Gojiak. Bonazzoli deve espiare in panchina colpe non sue, viene da pensare. Per fortuna, pare, presto arriverà Kouame’, per non farlo giocare più, Bonazzoli, preso per non far giocare Verdi, preso per non far giocare Zaza.
    A 13 dalla fine, però, entra anche lui, Bonazzoli (5) con Ansaldi (6), uno che osa anche tirare da fuori.
    La squadra lotta, la prestazione c’è, come dicono gli esperti, e finalmente Bremer (7) coglie l’attimo e un punto salvezza. Per una volta, rimontiamo noi, e alla fine proviamo pure a vincerla.
    Moretti, ti preghiamo in ginocchio: prova tu a convincere Cairo che dal mercato ci servono uno, se non due, interni di centrocampo di qualità.

    Forza Toro sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. loik55 - 1 settimana fa

    si probabilmente linetty il peggiore in campo, e non solo oggi, per le poche palle giocate e la percentuale altissima di sbagliate, peccato per singo che ha sbagliato la chiusura su di marco, libero di inventare un eurogol, bonazzoli 1 erroraccio e null’altro, gli altri bene su tutti forse lyanco e lukic, per il gallo invece giornata storta, non vede i compagni e cerca la porta da solo…ma il gallo è anche questo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy