La probabile formazione del Torino: solo un cambio rispetto a Napoli

Verso il match / Il tecnico granata si dovrebbe affidare a Verdi e Belotti davanti

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino si prepara a proiettarsi in questo nuovo 2021, partendo subito con una gara importante. I granata andranno in quel di Parma per sfidare la squadra allenata da Liverani, in cerca del primo successo dell’anno che darebbe linfa vitale alla classifica del Toro. Il tecnico Giampaolo sta cercando di costruire la migliore formazione per mettere in difficoltà gli avversari.

In porta non dovrebbero esserci dubbi per Sirigu che, dopo essersi seduto in panchina per due gare, contro il Napoli è parso essere pronto per riprendersi il suo ruolo da leader. Davanti all’estremo difensore dovrebbe esserci ancora una volta la difesa a 3: gli interpreti in questo caso potrebbero essere Izzo, Lyanco e Bremer, i giocatori a cui Giampaolo si è affidato di più nell’ultimo periodo, escludendo ancora Nkoulou salvo sorprese.

LEGGI ANCHE – Giampaolo pre Parma-Torino: “Ho avuto un vertice con Cairo e Vagnati. Baselli? Per ora fa il regista”

In mezzo al campo si dovrebbe ricomporre il terzetto visto nell’ultima gara contro il Napoli, composto da Lukic, Rincon davanti alla difesa e il solito Linetty, giocatore a cui Giampaolo non rinuncia pressoché mai. Sulle fasce, non dovrebbero esserci particolari dubbi per la partenza dal primo minuto di Singo sulla destra, mentre sulla sinistra ci sono ancora un paio di dubbi. Pare essere in vantaggio Rodriguez, ma non è ancora escluso che al suo posto possa partire Vojvoda o anche Murru: Giampaolo dovrebbe sciogliere le riserve prima del match.

In attacco, invece, nessun problema per Belotti: il capitano dovrebbe guidare la squadra dal primo minuto. Al suo fianco salgono le quotazioni di Verdi, che potrebbe dividere l’attacco con il Gallo. È nettamente favorito su Zaza e Bonazzoli.

DI SEGUITO LA PROBABILE FORMAZIONE DEL TORINO:

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer; Singo, Lukic, Rincon, Linetty, Rodriguez; Verdi, Belotti. All: Giampaolo

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Paul67 - 2 settimane fa

    Tra Lyanco e N’Koulou, con i 3 dietro preferisco Nicolas.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. olivia - 2 settimane fa

    Ripetiamo che non avendo sostituito MORETTI due anni fa ci troviamo nel baratro grazie AZCAIRO e ai suoi collaboratori. Purtroppo abbiamo visto tante partite con in campo Djidji Bremer Lyanco Bonifazi al posto di MORETTI.E sempre finita con goal a grappoli presi.Djidji scarsissimo centrale.Bremer inesperto destro inventato da Mazzarri sinistro per quello detto prima.Lyanco altro destro messo un po a destra un Po a sinistra.Risultato goal a grappoli presi.Bonifaziadesso che e’ messo al suo posto e’ una colonna dell Udinese.Rodriguez e’ un sinistro ma non all altezza di MORETTI.Come centrali abbiamo solo Nkoulou e Alessandro BUONGIORNO miglior centrale italiano insieme a Gabbia del Milan.Sirigu ovvio non si discute nostro miglior portiere.Ansaldi purtroppo non ce la fa più era meglio tenere Aina e fare fuori Meite.Abbiamo solo Murru discreto.Naturalmente uno buono Berenguer abbiamo pensato di cederlo.A destra c e’ Singo ormai titolare era meglio tenere De Silvestri e non prendere lo scarso VOJVODA.IZZO miglior destro basso italiano e’ insostituibile.Al centro Baselli se a posto Linetty Lukic Rincon e GOIAC devono alternarsi al meglio .Meite da vendere al più presto.In avanti ovvio BELOTTI.rincazi Zaza meglio sarebbe farlo fuori e Millico farlo in prestito.Prendere cosi’ un valido rincalzo di Belotti.Come spalla di Belotti ci sono Verdi Bonazzoli e Edera.Come mai Giampaolo quella grande testa pensante non ha ancora capito un cazzo.Giampaolo schiera sempre una difesa non ben posizionata.Lo capisce anche un bambino.GRAZIE CAIRO CI HAI ROVINATO LA VITA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Minin2001 - 2 settimane fa

    Linetty imprescindibile. Come siamo ridotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata69 - 2 settimane fa

      Giampaolo vuole affondare con i suoi fedelissimi. A me importa di portare a casa 3 punti, ma se perdiamo pure questa salta sicuramente .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. GranataFinchCampo - 2 settimane fa

    Sirigu in porta dopo due panchine?!
    E chi c’era a Napoli, un prestanome?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy