Giampaolo pre Parma-Torino: “Ho avuto un vertice con Cairo e Vagnati. Baselli? Per ora fa il regista”

La conferenza / Il tecnico presenta la prima gara del 2021: “In questo momento il nostro orizzonte temporale è domani, non possiamo nemmeno guardare chi è l’avversario”

di Redazione Toro News

LA PARTITA

NAPLES, ITALY – DECEMBER 23: Marco Giampaolo, Head Coach of Torino F.C. gives their team instructions during the Serie A match between SSC Napoli and Torino FC at Stadio Diego Armando Maradona on December 23, 2020 in Naples, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Prima conferenza dell’anno nuovo per Marco Giampaolo, che ha presentato la gara in programma domani pomeriggio al Tardini contro il Parma: “Le partite sono sempre difficili, ci sono insidie in ogni gara. In questo momento il nostro orizzonte temporale è domani, non possiamo nemmeno guardare chi è l’avversario. Abbiamo ridotti margini di errore, bisogna saperci convivere con questo tipo di pressione”.

Come ha trovato la squadra e da che certezze riparte il suo Toro?
“Ho lasciato la squadra in crescita e l’ho ritrovata bene, noto anche uno spirito diverso. C’è una presa di responsabilità diversa, la squadra è in crescita non solo nelle prestazioni”.

66 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 3 settimane fa

    Giampaolo ha ragione. Per salvarsi, più che fissarsi ossessivamente sul mercato ogni santo giorno, bisogna farlo sul campo con quelli che hai già, come hanno dimostrato a Napoli. Se solo curasse di più la fase difensiva e facesse i cambi a tempo debito …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Numero7 - 3 settimane fa

    Ricominciamo co sto giochetto del regista, prima nel mercato d’estate dicendo che Rincon può fare il regista, adesso a gennaio dopo il fallimento di Rincon si ricomincia con Baselli che tutt’ora è un’incognita, questi non hanno capito una mazza…qui si rischia la serie b ragazzi bisogna agire presto sul mercato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Numero7 - 3 settimane fa

    Le chiacchiere stanno a zero se vuoi rinforzare la squadra compri un regista puro e forte e Baselli lo fai giocare più avanti da mezzala dove ha sempre reso al meglio segnando svariati goal, in caso di necessità allora lo schieri da regista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Maroso - 3 settimane fa

    Tanti commenti ipercritici che lasciano il tempo che trovano. Servissero saremmo primi in classifica. Personalmente faccio tanti auguri a Baselli di un pronto reinserimento dopo un calvario durato 10 mesi. Regista? Mezzala? deve chiarire lui cosa si sente di fare, Gianpaolo l’ha detto chiaramente, come ha detto chiaramente che è un giocatore pensante, e questo significa molto nell’economia della partita.
    Dopodichè siamo ultimi, con tanti segnali positivi che però non bastano. La squadra deve vincere sul campo anche contro fantasmi e una negatività diffusa.
    Forza Toro!
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 settimane fa

      Eh già i problemi sono i tifosi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 3 settimane fa

      L unica cosa che serve è che Cairo cacci i soldi veri di tasca propria finalmente, come si fa per ogni azienda degna di tal nome per crescere. Poi è vero che le chiacchiere servono a poco , e tra queste a anche quelle del allenatore che benedice l opetrato della società fin qui svolto. La negatività si vince con la grinta e la volontà di essere squadra a partire dal presidente magari cominciando a martellare gli arbitri sui suoi giornali. Parlare di come dovrebbe essere senza fare nulla è inutile.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Maroso - 3 settimane fa

        Ciao Davide, ti rispondo appositamente dopo la Vittoria con il Parma:
        1) Non ho mai scritto che i problemi sono i tifosi, bensì certi tifosi che formulano critiche feroci, trite e ritrite che lasciano il tempo che trovsno e non sono certo, non si illdano tutti i tifosi, come dimostrano, nel mio piccolo chi mi ha votato.
        2) Le chiacchiere del Mister danno il polso della situazione: ci accenna qualcosa qui e spiega meglio dopo la partita odierna, quindi i suoi commenti non sono chiacchiere inutili.
        3) Chi parla di come dovrebbe essere e non fare nulla non serve: hai ragione. Ma ti riferisci a me? Sai chi sono? Sat cosa sto facendo? No, quindi per favore tienti per te commenti detti per partito preso.
        Ciao.
        FVCG.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. policano67 - 3 settimane fa

    Ho letto alcuni commenti molto sensati eppure erano sommersi da tanti pollici giu stranamente.giampaolo parla ma nn dice nulla.vede baselli in quel modo?vuol dire che nn arrivera il centrocampista che serve.si confronta tt i giorni per il bene del toro con la dirigenza?i risultati li vediamo.la squadra e in crescita e nn si pensa al mercato?bene ma siamo ultimi aggiungerei io.la verita e che sentiamo solo chiacchiere sia da lui che vagnati.il magnate nn lo voglio propio nominare perche mi da nausea propio.spero di nn senti parla di episodi o che siamo stati in partita oggi perche e imbarazzante poi.la sensazione e che abbiamo gia perso oggi.ma ben vengano le sconfitte per il bene del toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Madama_granata - 3 settimane fa

    1) – Bellissima, acuta ed arguta, l’ultimissima battuta di Giampaolo:
    “Penso che Baselli possa fare sia la mezz’ala, sia il regista. Baselli lo sto facendo lavorare da play, ha le qualità per farlo. Devo capire quali responsabilità del ruolo lui abbia ma comunque è un giocatore PENSANTE”.
    Come dire che altri giocatori granata non sanno pensare, che non hanno testa, che proprio non ci arrivano??
    2) – Ed ora torniamo all’inizio:
    “Ho lasciato la squadra in crescita e l’ho ritrovata bene, noto anche uno spirito diverso. C’è una presa di responsabilità diversa, la squadra è in crescita non solo nelle prestazioni”.
    Cosa vuol dire??
    Che Gesù Bambino ha compiuto il miracolo?
    Dieci giorni di stop, e la squadra è in crescita?
    Auguriamocelo!
    Ma come fa Giampaolo a “vedere una squadra in crescita”, se non c’è ancora stata partita, se questa squadra non ha più giocato?
    In crescita lo è da tempo, solo che gioca per 75 minuti, non per 95!
    I “nostri eroi” sono in crescita perché hanno capito che poi ci sono ancora altri 20 minuti da giocare??
    Auguriamocelo!
    3) – Altra dichiarazione:
    “Penso che sia meglio pensare di vincere attraverso delle idee”
    “Perché avere delle idee ti fa crescere il livello di autostima”
    Ma perché?
    Fino ad ora la squadra ha giocato senza avere idee”??
    I calciatori fino ad oggi sono scesi in campo come se fossero “in libera uscita”?
    Così: come capita, capita?
    Prendi il pallone e tira, e dove va, va??
    Sicuramente sono io a non aver capito cosa vuol dire Giampaolo…
    Altrimenti sarebbe “sconcertante”!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Maroso - 3 settimane fa

      In riferimento al punto 1, ma dove ha letto che Giampaolo consideri tutti i giocatori del Toro incapaci di pensare? Quello che afferma lei è un illazione pura e semplice e priva di fondamento.
      FVCG.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 3 settimane fa

        Per la seconda volta “copio e incollo”.le parole di Giampaolo:
        “Penso che BASELLI possa fare sia la mezz’ala, sia il regista. BASELLI lo sto facendo lavorare da play, ha le qualità per farlo. Devo capire quali responsabilità del ruolo lui abbia ma comunque È UN GIOCATORE PENSANTE”.

        Credo non ci siano 2 modi diversi x interpretare il significato di proposizioni e/o frasi espresse in lingua italiana.
        Lei, invece, mi sembra “alquanto distratto”, o “volutamente distratto” nel riportare quella che definisce una “mia pura e semplice illazione, priva di fondamento”.
        Io ho scritto “ALTRI giocatori granata non sanno pensare”, lei ha riportato “TUTTI i giocatori del Toro incapaci di pensare”:
        c’è una bella differenza, amico co-tifoso!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mimmo75 - 3 settimane fa

      Guardi che calciatore pensante è relativo al ruolo di play.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 3 settimane fa

        Certo, e infatti evidentemente altri giocatori del Toro, provati in quella posizione, e secondo Giampaolo, “non sono pensanti”.
        Penso poi, ma è una mia personale sensazione, che la frase si possa intendere estesa a taluni giocatori granata, in tutti i ruoli..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. olivia - 3 settimane fa

    Siamo alle solite.Giampaolo con il contratto che ha in tasca grazie a quellimbecille di Cairo se ne frega del Toro.Cairo si e’ di nuovo fatto fregare.Domani faremo rinascere Inglese e il Parma.Giampaolo non e’ credibile .Non ha ancora capito chi sono i migliori giocatori che ha per le mani e non sa metterli nella posizione migliore.Oltretutto Giampaolo e’ il più sfigato allenatore del pianeta.Speriamo che domani si faccia risultato pieno altrimenti Cairo deve prenderlo a calci in culo e darsi delle martellate sui coglioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Granata70 - 3 settimane fa

    Migliorare su quelle cose invisibili che non sono per forza la partita…..ma va a c…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. otto88 - 3 settimane fa

    Tutto vecchio …..conferenze stampa “ copia incolla “……mai niente di nuovo …….non e’ la persona che può dare la svolta entrando nella testa dei giocatori……spero con tutto il cuore GRANATA……..di sbagliarmi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ACC - 3 settimane fa

    Trovo fastidiosa la (non) risposta sul modulo di gioco…In pratica sembra non rispondere perchè non s cosa rispondere…E dopo 14 giornate è grave.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Gianluca - 3 settimane fa

    Mi fa ridere il modo in cui viene intepretata la dichiarazione su Baselli. Per me non è una bocciatura di Rincon che resta il titolare. Se mancherà Rincon (diffidato da più giornate), toccherà a Baselli o Segre che si stanno allenando in quella posizione. Per me Baselli fra l’altro faticherebbe in quel ruolo, perché sa proteggere palla peggio di RIncon che ne ha perso alcune da inizio campionato. Baselli ne perderebbe di più. Sarebbe il target privilegiato dal pressing altrui

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. tafazzi - 3 settimane fa

      Baselli sa giocare ad un tocco e dare i tempi al resto della squadra, Rincon sa solo menare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Gianluca - 3 settimane fa

        Baselli è sicuramente più tecnico di Rincon, ma più volte ha dimostrato di non sapersi destreggiare se girato verso la nostra porta. Situazione chiave del gioco. Anche Rincon non è un mostro (vedi Inter-Toro), ma ha più esperienza e forza fisica per resistere al pressing. Baselli in quella situazione di gioco è sempre stato carente, magari ha imparato ora. Anch’io quando giocavo, se fossi stato capace di girarmi tenendo il possesso… credo sia la cosa più difficile nel calcio, perché scopri fatalmente la palla e se la perdi sei fottuto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mimmo75 - 3 settimane fa

      Per me invece Baselli il posto lo leva eccome a Rincon. È da quando è arrivato al Toro che predico di farlo giocare da play e finalmente il momento pare arrivato. Sono curioso di vederlo li, anche se devo darti ragione sulla difficoltà che ha sempre avuto a proteggere palla. Ma si migliora e l’esperienza aiuta. E comunque, è uno che la palla sa darla via molto velocemente e bene. Io ci credo, con buona pace dell’ottimo medianaccio Rincon.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. crocian_786 - 3 settimane fa

    pensando alla serie B, a quanto ci sarà da rifondare e ricostruire la testa, forse questo è l’allenatore che può avere il tempo per creare un ambiente. lo dico per evitare-con i commenti- di tagliarci le palle da soli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Numero7 - 3 settimane fa

    Il Parma è al momento una delle peggiori squadre di serie A, domani si deve vincere senza tanti giri di parole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. ALELUX777 - 3 settimane fa

    Baselli è attualmente il solo in rosa che ha le capacità potenziale per svolgere il compito del play basso, quindi attualmente lo sta provando come play perché le alternative non ci sono in rosa. Attualmente…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. gantonaz64 - 3 settimane fa

    Cmq noi tifosi siamo anche quelli che avevamo fatto di un mediocre,Cerci,un idolo, e abbiamo fatto andare via Quagliarella a fare più di 100 gol per la Doria.
    Ci vorrebbe un po’ di equilibrio in piu’. E poi peggio di così non può andare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pandaniels - 3 settimane fa

      In parte condivido ma Quagliarella in questa società non ha reso e non avrebbe reso come sta facendo in questi utlimi anni alla samp. E’ la società che è marcia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 3 settimane fa

      Che cerci fosse un brocco lo dicevano quelli che di calcio non capiscono un cazzo. Più o meno gli stessi che dicevano che liajc non serviva a un cazzo perché faceva 3 partite no e 1 si. Li avessimo entrambi ora saremmo decimi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Paul67 - 3 settimane fa

    Ok,ok tante belle parole, razionali, che in teoria sono condivisibili, ma ora stanno a ZERO, servono punti, e tanti, in poco tempo, per rimettere questa armata Brancaleone, di società e squadra in carreggiata. Ti confronti quotidianamente con la società? Bene, giorno dopo giorno stai diventando sempre più complice di questo strazio. Anche per te, caro maestro, le chiacchere stanno ZERO, servono punti, vedi di trovare il modo di farli, perché si è al limite della sopportazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Bischero - 3 settimane fa

    Una società che parla di mercato il 27 dicembre e si trova all ultimo posto non é degna del professionismo. Cairo vattene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. rossogranata - 3 settimane fa

    miglioramento ? Quest’anno abbiamo toccato il fondo, battendo tutti i record negativi di tutta la storia del Torino Calcio!!!! Bastaaaaaaaaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese Granata - 3 settimane fa

      Ma il Torino Calcio ha cessato di esistere nel 2005. Questo è uno sbiadito surrogato buono per far giocare il nano di Masio. Non facciamo paragoni indegni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Gael67 - 3 settimane fa

    Squadra in costante miglioramento…la realtà è che siamo ultimi in classifica,una partita vinta e la peggior difesa del campionato. Questa sarà un’altra ultima spiaggia dopo Crotone, Samp, Udinese, Bologna. Solito discorso, partita da vincere… ma se non dovessimo riuscire ci sarà un’altra scusa e diventerà decisiva Verona e avanti così fino alla retrocessione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bordeauxgranata - 3 settimane fa

      Non vincere contro questo Parma( che ultimamente pare davvero la peggiore della serie A, pure di noi) confermerebbe il fatto che meritiamo di filare dritti in B

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Forza Toro - 3 settimane fa

    A me pare che dicendo che Baselli può fare il play ed è un giocatore pensante (il che secondo me è vero), Giampaolo abbia implicitamente bocciato sia Rincon sia Segre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. fabio.tesei6_13657766 - 3 settimane fa

    Caro GP se domani non porti a casa tre punti hai l’obbligo di dimetterti. Il resto è aria fritta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. BO - 3 settimane fa

    allenatore giusto per la serie b, così il numero non sborsa altri soldi soldi soldi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Emilianozapata - 3 settimane fa

      Temo che tu abbia ragione. Forse nel “vertice” di cui parla Giampaolo se non pianificata è stata seriamente ipotizzata la retrocessione. Cairo avrà detto a GP: “Non ti esonero, anzi se del caso sarai il nostro allenatore anche in b. Però non chiedermi acquisti a gennaio”. E GP magari ha accettato. Fantascienza? Un film horror? No, diciamo un B movie.
      E il regista, in tal caso, può essere chiunque, persino Zaza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. oscarfc - 3 settimane fa

        L’ultimo problema di Giampaolo è di essere esonerato, ha 2 anni di contratto firmati, tuttalpiù se si deve preocupare di qualcosa è del mancato rinnovo automatico per il terzo anno.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. pandaniels - 3 settimane fa

    “Penso che costruire sia meglio che distruggere, che sia meglio pensare di vincere attraverso delle idee… ”
    Tutto molto bello
    Ma i punti quando li facciamo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Minin2001 - 3 settimane fa

      ma è con i miglioramenti nelle “cose invisibili” e non sul campo che ci tranquillizza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. granatadellabassa - 3 settimane fa

    Avrei voluto sentire GP dire che ha scelto il modulo e che salvo emergenze infortuni non lo avrebbe più cambiato. E invece no. Ma non lo capisce che per la squadra questa è un’ulteriore complicazione? Che soprattutto in difesa l’affiatamento è ancora più importante?
    Siamo passati da mister rosa corta che faceva giocare sempre i soliti a mister turn over selvaggio.
    Ma uno normale no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Junior69 - 3 settimane fa

    Bisogna andare a prenderlo a Milano e attaccarlo al muro, altro che imprenditore solo un servo prestanome.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. granata63 - 3 settimane fa

    Al di là delle chiacchiere, guardo la classifica e penso, se dovessimo perdere a Parma, poi ci aspetta il Verona, che ha una buona organizzazione tattica e gioca con il cuore e poi a Milano. Se dovessimo fare uno o due punti in queste tre partite, vorrebbe dire ultimo posto consolidato, con quelle in zona salvezza staccate di diversi punti. Certo, le partite bisogna giocarsele. Vincere a parma sarebbe un segnale di svolta. Speriamo non riprenda con i turn over stravolgendo la squadra Fuori meite, zaza, nkoulou e vojvoda. Dentro Izzo, lyanco, bremer. Davanti belotti e lukic. Singo ovviamente e Rodriguez. Fondamentale la partita di domani.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. lake - 3 settimane fa

    Certo che Cairo è proprio in gamba…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Seagull'59 - 3 settimane fa

    Caro mister hai una montagna difficile da scalare perché i mezzi a disposizione sono logori, stanchi e con una mentalità di gioco vecchia a cui sono da troppo tempo abituati.
    Il suo stile di gioco e mentalità a costruire gioco anziché distruggerlo richiederebbe infatti interpreti in campo di ben altra qualità e testa ma si deve far fuoco con la legna a disposizione: se riuscirà a salvare il Toro sarà un vero e proprio miracolo ma è un dovere di tutti almeno provarci: presidente, società, allenatore, giocatori e tifosi. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. AleC. - 3 settimane fa

    Se domani al Tardini Meite si ritroverà nel suo ambiente naturale, la panchina, significa che molto probabilmente verrà ceduto . Arriveranno a mio avviso due centrocampisti , Segre verrà ceduto in prestito . Su Baselli effettivamente meglio lui che piedi di ghisa Rincon in mezzo . Il problema che sarà pronto a Febbraio . E se non si inverte la rotta già domani mi sa che dobbiamo iniziare a preparare la squadra per il sabato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. roberto.64 - 3 settimane fa

    Va la i tre barlam.
    Spero di sbagliarmi ma se perdiamo anche questa mi dimetto io.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Assolutamente - 3 settimane fa

    ahahah … tutti registi … peccato che il film è una m…. !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Athletic - 3 settimane fa

    Parole di circostanza e di buon senso, questo è vero, ma fino a un certo punto. Il play sarà Baselli, che effettivamente è forse l’unico in rosa che ha le caratteristiche per farlo, ovvero oltre ai piedi usa anche il cervello, ma … ma non ha mai coperto questo ruolo in tutta la sua carriera, almeno non da quando è al Toro, è fermo da un anno e il fatto che torni quello di prima è un’incognita. Ed improvvisamente è diventato il titolare di un ruolo chiave nel modulo di Gianpaolo, non per altro, ovviamente per mancanza di alternative, mossa disperata. Mi sembra che con questo Giampaolo abbia detto in modo chiaro quello che tutti sapevano, ovvero che gli hanno dato una squadra scoperta nei ruoli che nel suo gioco sono più importanti. Le società di dilettanti si sbattono per cercare un centrocampista o una punta, se il ruolo è scoperto, noi no … noi adattiamo gli scarponi e i convalescenti. Ma d’altra parte, se siamo ultimi in classifica, un motivo deve pur esserci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Toromatto - 3 settimane fa

    AAAAAAPPPPOSTO.Problema risolto!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. bordeauxgranata - 3 settimane fa

    Mister, domani ci troviamo di fronte un Parma senza Gervinho, che é l unico che crea scompiglio in quella squadra di scappati di casa….se non vinci manco quella mi viene difficile pensare ad un futuro assieme

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Andrea63 - 3 settimane fa

    Il 27 a casa di Cairo.. Avranno cenato assieme chissà se avranno preso qualcosa da asporto.!? .. Sicuramente Cairo avrà messo la casa e loro si saranno attrezzati per pagare la cena, questi sono i fatti per il resto la solita fuffa del giornalaio!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 3 settimane fa

      Sicuramente non hanno ne’ pranzato ne’ cenato altrimenti ci sarebbe stato anche Comi come invitato d’onore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Emilianozapata - 3 settimane fa

        Comi non c’era perché è a dieta. Se Baselli non ce la fa come regista, Cairo proporrà lui e Giampaolo ci farà un pensierino.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. ddavide69 - 3 settimane fa

    Eccolo qua…. baselli fa il regista. Stiamo rischiando la b con rincon regista per aspettare baselli fermo da 6 mesi. CHE LUNGIMIRANZA , COMPLIMENTI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. PotenzaGranata - 3 settimane fa

    Il mandrogno gli avrà detto: “Direi bene, siamo a posto così, questa squadra è difficilmente migliorabile e non devi rompermi i coglioni con nuove richieste. Adesso che rientra Baselli lo fai giocare come regista, visto che Rincon è uno scarparo.”

    E Vagnati annuiva con la testa ripetendo ad intervalli di 10 secondi:

    “E’ un bel presidente”….!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. natureboy - 3 settimane fa

      e poi rivolto a Comi che si sta abbuffando “Tu mangia? Tu mangia? Infermieeeeeri lui mangiaaa! Lui tutto mangiaaaa! Lui mangia!!!!”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Bischero - 3 settimane fa

    Me li vedo il mister e vagnati a parlare del necessario mercato da fare… Cairo che risponde:”ma rientra baselli…. Che ne dite di buongiorno… Milinkovic savic perché non a centrocampo? Ho visto bene horvat e karamoko…” CAIRO VATTENE. Che dio ci aiuti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. rossogranata - 3 settimane fa

    Mi dispiace ma il problema E’ LUI . Un allenatore deve trasmettere fiducia voglia di vincere e NON PAURA DI NON FARCELA E NON CONFUSIONE NEI CAMBI. Questo è un allenatore per metà partita…L’altra metà la dia al suo Vice FRANCESCO CONTI che già aveva fatto bene quando non c’era Giampaolo. Proviamo questa formula !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Nero77 - 3 settimane fa

    Gp e vagnati a casa del presidente?Avranno spazzato il vialetto e lavato i piatti!!Mansioni comprese nei famosi contratti del giornalaio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. scifo66 - 3 settimane fa

    La verità sta sempre nel mezzo:Cairo ha speso male per alcuni acquisti,è ancora un accentratore dopo 15 anni di presidenza, però noi che vogliamo un cambiamento non riusciamo mai a trovare un proprietario serio ed appassionato. Speriamo bene..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 3 settimane fa

      Scifo66: per me le sue sono le parole più realistiche e sagge tra tutte quelle pronunciate nei nostri commenti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. ACC - 3 settimane fa

    Non credo potesse dire cose piu ovvie di quelle ha detto il giorno prima di una partita cosi importante.
    La stretegia di mercato dovrebbe comunciarla la sociertà, non lui…Sempre che ci sia strategia, cosa di cui dubito.
    Dal 27 sono passati 6 giorni e per ora c’è il nulla cosmico, speriamo bene…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 settimane fa

    Beh, che cosa deve dire prima di una partita ?
    Mi aspetto rinforzi ma domani mi tocca giocare con sti brocchi ?
    Parole di circostanza ma se diceva altro era uno stupido.
    Spero piuttosto sia lucido domani se dovrà effettuare dei cambi e che i giocatori vogliano vincerla dall’inizio alla fine.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. mp63 - 3 settimane fa

    Ha ragione. Non può imporre scelte alla società. E’ la persona giusta per Cairo. Siamo a posto. Forse è il traghettatore per nuove prospettive.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pedro - 3 settimane fa

      Peccato che cairetto sia la persona sbagliata per il Toro che sarà traghettato nell’oblio grazie a lui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy