Mazzarri pre Torino-Genoa: “E’ una finale di Champions. E fino a lunedì non parte nessuno”

Mazzarri pre Torino-Genoa: “E’ una finale di Champions. E fino a lunedì non parte nessuno”

Diretta TN / Le dichiarazioni del tecnico granata in conferenza stampa alla vigilia della sfida con i grifoni

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

GENOA

Torino-Genoa si avvicina e segnerà anche l’esordio in questa edizione della Coppa Italia per i granata. In diretta dalla sala stampa dell’Olimpico Grande Torino, la conferenza di presentazione della partita valevole per gli ottavi della coppa nazionale di Walter Mazzarri.

Il tecnico granata è arrivato in sala stampa: via alle domande.

Dopo la Roma ha detto quanto sia importante questa partita: le chiediamo, che Genoa si aspetta rispetto a quello incontrato in campionato un mese fa?

L’unico riferimento è l’ultima partita di campionato con cui hanno vinto col Sassuolo perchè è l’unica che hanno giocato con il nuovo allenatore in panchina. Sappiamo meno di quanto sapevamo prima, perché Nicola ha cambiato modulo e ha vinto contro una squadra importante. Saranno su di morale, sarà molto complicata. Ma questo ci deve motivare. Se noi siamo concentrati possiamo mettere in difficoltà chiunque, in modo tale da cercare fino all’ultimo secondo di trovare la vittoria.

L’equilibrio della sua squadra qual è?

Serve continuità. Bisogna in ogni gara, se facciamo bene, archiviarla e pensare alla prossima. Poi affrontare le partite al top delle nostre attenzioni, soprattutto in difesa. E poi non avere cali di tensione in ogni gara e giocare come sappiamo. A Roma si è visto, possiamo fare bene, anche palla a terra. Dovrò stare attento soprattutto io a non far avere cali di tensione alla squadra dopo alcuni elogi. Devo cercare di martellare il più possibile

68 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. FEBBREA90 - 7 mesi fa

    DAI. STASERA SÌ VINCE. SE NON MI CONGELO PRIMA riesco a vederlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 7 mesi fa

    Per quanto io sia curioso di vedere zaza inserito nella squadra che ha vinto a roma non sarebbe piu’ sensato mettere una mezza punta (edera/parigini?)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 7 mesi fa

      Cosa darei per vedere il Gallo in mezzo, Parigini a sinistra e Edera a destra! Cosa diavolo darei!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. prawn - 7 mesi fa

        Avrebbe senso, ma noi non giochiamo con quello, manco in coppa italia…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marchese del Grillo - 7 mesi fa

          Tra l’altro pare che Parigini stia già dall’altra parte, ceduto per 4 spiccioli a titolo definitivo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Maver - 7 mesi fa

    È curioso come si dia per scontato che in una ipotetica semifinale di Coppa Italia si debba incontrare l’immondizia bianconera.. Passiamo il turno e andiamo a vedere cosa succede.. FORZA TORO SEMPRE E COMUNQUE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Francesco67 - 7 mesi fa

    Se noi siamo concentrati possiamo mettere in difficoltà chiunque, in modo tale da cercare fino all’ultimo secondo di trovare la vittoria.”
    L’avrò sentito 200 volte, Walter cambialo sto disco per favore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. dattero - 7 mesi fa

    Ma se giochiamo contro una squadra a cui la coppa frega meno di zero..credo abbian ben altri problemi. Però la finale Champions, chissà xché, l’immagino diversa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 7 mesi fa

      Va bé dai però almeno in questo caso a differenza di altre dichiarazioni che si sentono spesso fatte del tipo il nostro obiettivo non è la coppa Italia carica un po’ di significato il match

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13797744 - 7 mesi fa

    Cairo chiesto la finale di coppa . Fatta la preparazione estiva proprio per essere competitivi nel prosieguo della stagione e . Quindi chiudiamola facile, 2-1 o 3-1 per andare alla cassa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Giaguaro 66 - 7 mesi fa

    navighiamo a vista senza un solo obbiettivo da raggiungere credendoci fino in fondo. Mah…che società strana il Toro di Cairo, Mazzarri e gli altri yes man che stanno in cucina nel bilocale di Via Arcivescovado

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 7 mesi fa

      Perché siamo in balia delle prestazioni, che sono casuali.
      Vinci e si dice una cosa, perdi e se ne dice un’altra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. FuriaGRANATA - 7 mesi fa

      Non si può contestare il presidentissimo hai visto che è successo a chi la contestato ora non entra più allo stadio.grandePresidente grande m…a.
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13981054 - 7 mesi fa

    Europa è una meteora e quindi una speranza e la coppa Italia pertanto i cambi andrebbero fatti con il Bologna

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. EraldoPecci - 7 mesi fa

    Il Toro ha puntualmente sbagliato le partite importanti, quella con il Genoa è l’ennesima prova del fuoco.
    Sbagliarla vuol dire che da lunedì molti potranno partire per far cassa e rientrare dalle spese estive perché non ci sarebbero più le basi per la società di trovare motivazioni per investire nel mercato invernale e puntare a qualcosa di più della metà classifica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. FORZA TORO - 7 mesi fa

    poche balle,si deve fare di tutto per passare il turno,poi quello che sarà sarà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Mimmo75 - 7 mesi fa

    Al di la delle parole, resta un fatto: sei un grande, punto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giaguaro 66 - 7 mesi fa

      ma tu non sei del toro. punto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Policano - 7 mesi fa

        Ha solo un neurone punto!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 7 mesi fa

          Voi due dovete solo vergognarvi. Punto.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Policano - 7 mesi fa

            Se una persona sa pronunciare solo una frase, non vedo perché gli altri si debbano vergognare?

            Mi piace Non mi piace
        2. Garnet Bull - 7 mesi fa

          E prendetela sul ridere come un meme raga dai

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. prawn - 7 mesi fa

      ah non lo trovavo il tuo solito commento, mi stavo gia’ preoccupando!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. BruceLee Granata - 7 mesi fa

    TOLO…..TOLO….piu’ che l’ultimo film d Zalone spero sia di buon auspicio…..FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 7 mesi fa

      …tanto vale provare anche i cinesi …. questo qui ormai abbiamo già capito di che forza è.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Antoniogranata76 - 7 mesi fa

    Secondo me passare il turno domani è fondamentale per due motivi, il primo è che si avanza in coppa Italia(e si potrebbe puntare all’Europa attraverso questa),il secondo è che si darebbe continuità alla vittoria di Roma e si affronterebbe il Bologna con un morale buono, sempre forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Daniele abbiamo perso l'anima - 7 mesi fa

    Non credo che Mazzarri e i giocatori snobberanno la partita contro il Genoa.
    La Coppa Italia al momento è la via più facile d’accesso all’Europa per noi.
    Potrebbe essere sufficiente arrivare in seminale e ad ogni superato il Genoa affronteremmo squadre forti e quindi più aperte e “adatte “ al nostro sistema di gioco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 7 mesi fa

      Daniele,
      Non è questione di snobbare o meno deliberatamente una partita piuttosto che l’altra.
      Secondo te le partite che abbiamo perso con Samp, Lecce, Spal, udinese, il pareggio maturato con il Verona e tante altre siano il frutto di deliberate scelte?
      No il problema è che siamo mentalmente fragili, non c’è una cattiveria agonistica, siamo come la “pazza Inter” degli anni più scarsi.
      Non solo ma nei giudizi di oggi pre partite che verranno siamo troppo influenzati dalla partita di Roma.
      Avreste scritto le stesse cose prima della vittoria di Roma?
      Non credo proprio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. NEss - 7 mesi fa

      Non credo possa andare in Europa una semifinalista. Del resto se la vincente e’ gia’ qualificata per l’Europa viene ripescata la 7ema del campionato, non la finalista di coppa.
      Magari qualcuno ha tempo per controllare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Antoniogranata76 - 7 mesi fa

        Anche a me sembra che se la coppa Italia la vinca una delle prime sei ,in Europa ci vada la settima e non la finalista, però non ne sono sicuro al 100%

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Daniele abbiamo perso l'anima - 7 mesi fa

      Toro perduto non ho scritto che abbiamo perso “deliberatamente “ certe partite …ma che le abbiamo affrontate sottogamba. Cosa che non accadrebbe qualora andassimo avanti in coppa Italia. Ad oggi trovo meno difficoltosa la Coppa rispetto al campionato, per molte ragioni.
      1 – siamo indietro rispetto a molte altre e Napoli e Milan che ci sono dietro e come noi probabilmente finiranno poi davanti.
      2 – Soffriremo ancora contro le squadre chiuse mente in Coppa Italia giocheranno squadre più forti e più aperte alle nostre ripartenze.

      Detto ciò, sarà dura comunque ed è ovvio che il Toro di quest’anno tutto è tranne che affidabile. Magari vinciamo le prossime 3 così come possiamo perderle tutte. Sicuro però è che per arrivare in semifinale di Coppa basteranno 2 vittorie “, mentre per arrivare sesti in campionato ce ne vorranno molte di più

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Antoniogranata76 - 7 mesi fa

        Ciao Daniele, ho controllato il regolamento, se il vincitore della coppa Italia arriva tra le prime 4 la quinta e la sesta in Europa e la settima ai preliminari, se il vincitore è tra le prime sei va in Europa League e la sesta o quinta e la settima ai preliminari, se il vincitore non è tra le prime sei va in Europa League con la quinta e la sesta al preliminari, in pratica per andare in Europa League o arriviamo tra le prime sei ,oppure settimi sperando che la coppa la vinca una delle prime sei, oppure vinciamo la coppa Italia, chiedo scusa se mi sono dilungato, spero di aver scritto giusto, sempre forza Toro

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. TOROPERDUTO - 7 mesi fa

        Ho usato un termine sbagliato, ho detto deliberatamente ma volevo dire consapevolmente, sono fattori che operano inconsciamente per mancanza di cattiveria e fame di vittoria.
        Non capisco quando Mazzarri dice che deve tenere alta la tensione, non ce ne dovrebbe essere bisogno, non abbiamo vinto un cazzo, facciamo tante figuracce, dovresti mangiare l’erba altroché, invece si sparisce dal campo.
        Leggo che dovremmo giocare sull’onda dell’entusiasmo della partita di Roma, mentre troppe volte il risultato positivo ha sortito l effetto opposto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Daniele abbiamo perso l'anima - 7 mesi fa

      Si, scusate. Il mio ragionamento non teneva conto …..del regolamento !
      In effetti per andare in El la Coppa dobbiamo vincerla o arrivare settimi come avete scritto sperando la vinca una delle prime classificate.
      Chiarito ciò, continuo però a sostenere che sia meglio e più semplice andare avanti in coppa che arrivare fra le prime sei o sette. Almeno quest’anno e con questa classifica, questo allenatore, questa squadra.
      Va da se che sarei felice riuscissimo a farcela.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Antoniogranata76 - 7 mesi fa

        Concordo ed aggiungo, iniziamo a passare il turno domani ormai dobbiamo affrontare una partita alla volta senza fare programmi a lungo termine, con la speranza di evitare prestazioni oscene come con Lecce, SPAL, Sampdoria e ….mi fermo qui

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Daniele abbiamo perso l'anima - 7 mesi fa

      Antonio granata : E io mi tocco qui …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Antoniogranata76 - 7 mesi fa

        Lo faccio anch’io

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Bischero - 7 mesi fa

    Io invece penso che l obbiettivo della stagione debba essere la coppa Italia arrivati a questo punto. Lo scorso anno la Lazio molló il campionato é si giocó la coppa. Farei altrettanto. Anche perché arrivare settimi ottavi o undicesimi non ci cambia la vita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 7 mesi fa

      ti quoto, formazione migliore in coppa, bisogna vincere!!!!
      MAZZARRI VATTENE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ardi - 7 mesi fa

      Sono d’accordo Bischero

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ELLELIBON70 - 7 mesi fa

      la coppa Italia deve finalmente essere un obiettivo. e passare il turno contro il genoa mi sembra doveroso. poi dai quarti sara’ dura ma bisogna provarci seriamente. ma io ritengo che anche arrivare almeno settimi in campionato sia doveroso. e poi le sfide singole di coppa, a parte l’eventuale doppia semifinale, sono affascinanti ma difficili. 20 partite di campionato giocate finalmente con continuita’, ai livelli di Roma o della prima ora di Verona, sarebbero molto meno aleatorie.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Mimmo75 - 7 mesi fa

      Io invece la penso come il mister (il nostro grande – punto! – mister): non bisogna avere obiettivi più o meno fissi. Ogni partita va affrontata a mille tentando di vincerla come fosse una finale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. suoladicane - 7 mesi fa

        peccato che il mister predica bene e razzola male (ricorda con il lecce ultimo in classifica, una sola punta)
        MAZZARRI VATTENE

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Policano - 7 mesi fa

        Abbiamo visto con lecce Samp Verona Spal… Solo 8sconfitte un fenomeno in panchina

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. DenisLaw - 7 mesi fa

    Perchè non possiamo vincerla? invece dobbiamo provare ad andare fino in fondo poi vedremo dove si riesce ad arrivare. Ma se riuscissimo ad arrivare in semifinale allora tutto potrebbe succedere. L’Atalanda ha fatto fuori i gobbi alla grande l’anno scorso. Non vedo perchè non sperare. Incominciamo a passare il turno intanto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. TOROPERDUTO - 7 mesi fa

    Turn over e pochi cazzi.
    La coppa non possiamo vincerla, non contiamoci palle, quindi resta il campionato, che per me è già belle che andato, perché il girone di ritorno dello scorso anno non lo replichi, ma siccome è ancora lunga e non funziona ad eliminazione hai certamente più probabilità rispetto alla coppa.
    Per cui fondamentale è vincere con il Bologna e sarà durissima perché sono tosti e non mollano mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 7 mesi fa

      Quanti disadattati che non sanno neanche leggere, cosa c’è da mettere meno che non avete neanche capito cosa scrivo.
      Siete gli stessi che se poi mette la squadra titolare contro Genova e Bologna e perde contro questi ultimi dite che doveva fare il turn over.
      Ma per favore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. suoladicane - 7 mesi fa

        chi lo ha detto che non possimao vincerla? invece punterei proprio sulla
        coppa, in campionato più che 8^ al massimo 7^ non potremo arrivare.
        MAZZARRI VATTENE

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. TOROPERDUTO - 7 mesi fa

          Ciao suola,
          Perché ormai mi sembra evidente che non abbiamo le palle per giocare certe partite, non abbiamo le palle per vincere contro Samp, Lecce, Spal ultime in classifica, avremmo le palle per reggere due derby e una finale?
          Ci caghiamo in mano già solo alla lettura della formazione avversaria figurati il resto.
          Abbiamo la tenuta mentale di un bipolare, te lo dice anche l’allenatore quando afferma dopo ogni vittoria inaspettata che non bisogna mollare e montarsi la testa, per cosa poi ancora non ho capito

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Athletic - 7 mesi fa

            Paradossalmente mi preoccupa più il Genoa che giocare i due derby e la finale. Perchè proprio come hai detto tu, con le piccole abbiamo faticato moltissimo e non siamo riusciti a vincere, quando invece abbiamo di fronte squadre più forti e non siamo noi a dover imporre il gioco, allora andiamo decisamente meglio e in quelle ultime tre partite, se mai dovessimo giocarle, avremmo la possibilità di giocare a mente libera, senza avere nulla da perdere. Quindi, perchè non provarci ?

            Mi piace Non mi piace
          2. TOROPERDUTO - 7 mesi fa

            Non contro i gobbi con cui perdiamo sempre e non in un doppio confronto.
            Poi se mi dite che non vi interessa arrivare sesti allora è tutto un altro discorso.
            Così com’è tutto un altro discorso dire “sai che c’è a me non frega una sega dei calcoli, migliore formazione partita per partita e poi si vedrà”

            Mi piace Non mi piace
          3. suoladicane - 7 mesi fa

            la vedo in un altro modo: ci caghiamo in mano se giochiamo con una punta, con un modulo maggiormente offensivo con il Gallo (o Zaza) e due esterni ai lati si fa meglio perchè gli avversari stanno maggiromente coperti; con le piccole bisognerebbe sempre giocare con il 4-3-3 o 3-4-3 oppure con due punte vere! il genoa è penultimo, sono scarsissimi, non possiamo aver paura del genoa, con tutto il rispetto e l’affetto che ho per Nicola…..
            MAZZARRI VATTENE

            Mi piace Non mi piace
          4. Athletic - 7 mesi fa

            Se tutti ragionassimo così in quel famoso derby sul due a zero potevamo andarcene tutti a casa e i giocatori avrebbero potuto mollare. Per fortuna c’è chi la pensa diversamente.

            Mi piace Non mi piace
      2. Andrea D’Alberto - 7 mesi fa

        Ti viene il dubbio che i disadattati, come li chiami tu, schifino chi dice che nn possiamo vincere la coppa e che il campionato sia già bello che finito? Per fortuna nn sono tutti adattati come te

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. TOROPERDUTO - 7 mesi fa

          Ma tu sai leggere i post oppure neanche l’italiano?
          Mi viene il dubbio, sai leggere le parole “x me”, “hai più probabilita” oppure la lingua italiana ti è oscura.
          Sai argomentare quello che leggi o tu come gli altri metti i meno a cazzo senza leggere?
          Poi magari sei il primo a criticare perché mette la formazione titolare in tutte e due e le perde.
          Io lo scrivo prima perché non sono avvezzo a salire sul carro dei vincitori.
          Cosa pensate che basti aver vinto a Roma x cancellare tutti i limiti?
          Di colpo siamo diventati talmente imbattibili da vincere la coppa?
          Caspita che equilibrio.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Andrea D’Alberto - 7 mesi fa

            Sento coso, L italiano probabilmente lo mastico meglio di te e se ricevere dei meno su un forum ti rende così nervoso probabilmente il disadattato in questa situazione sei tu

            Mi piace Non mi piace
  18. NEss - 7 mesi fa

    “Dovrò essere bravo a gestire i giocatori e tenerli come se fossero in ritiro.” ma soprattutto: “Non è l’atteggiamento offensivo o meno, è vedere il pericolo. Noi anche a Roma abbiamo perso palla, ma abbiamo rimediato all’errore. Bisogna mettersi in testa questo A volte mentalmente non le affrontiamo così ”

    Io fatico davvero tanto a comprendere queste affermazioni.
    In gara si da’ tutto, non e’ poi che costi cosi’ tanto per 90 minuti.
    Sono stato semiprofessionista (non calcio) e non ho mai visto nessuno essere in gara non impegnato o pensando ad altro. Poteva capitare di essere fuori forma, lento o che so io, ma tutti davano sempre tutto fino a dopo la linea del traguardo.
    Temo che i calciatori siano davvero viziati fin da bambini. Un amico ex atleta e dietologo di squadre di serie A (anni fa) mi diceva che non c’era paragone tra calciatori ed atleti, i primi non sapevano cosa volesse dire davvero sport e fatica. Ho sempre sospettato esagerasse, ma magari no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 7 mesi fa

      Anche secondo me non esagerava. Un preparatore atletico di squadre di basket, che ha svolto lo stesso lavoro per il calcio e ha detto che atleticamente i calciatori non sono da mettere neanche lontanamente vicino ai cestisti. Proprio come dicevi, la propensione alla fatica nella maggior parte dei casi non fa parte del mondo del calcio e se non sai faticare, secondo me, è verosimile che anche sul campo l’impegno a volte possa mancare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Madama_granata - 7 mesi fa

    “Abbiamo i giocatori contati”???
    Ma non era lui che lamentava una “panchina troppo lunga”?
    E non è sempre lui che vuole far vendere metà dei giocatori perché “io ascolto tutti, ma io le mie scelte le ho fatte da tempo. Basta vedere chi scende sempre in campo”?
    Forse sono io che ho capito male..
    I giocatori gli servono tutti, e lui “ama” attuare il turnover.
    Ma allora perché, mi domando, in tanti “marciscono” in panchina da mesi, o giocano solo irrisorie frazioni di pochi minuti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 7 mesi fa

      Si. Ha capito male. O lo interpreta a suo piacimento.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Garnet Bull - 7 mesi fa

        Credo che il buon bischero abbia ragione, mi sembrava chiaro il contesto del quale ha parlato mazzarri

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. suoladicane - 7 mesi fa

      MADAMA è una battaglia persa, tanto testadighia non ammetterà mai nulla, lui non sbaglia mai, sono gli altri che non capiscono cosa dice, lasci perdere…….magari a giugno non lo vedremo più al torino fc.
      SFT

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. suoladicane - 7 mesi fa

    con il genoa è più importante che con il bologna, bisogna assolutamente passare il turno!!!!!!!
    SFT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. NEss - 7 mesi fa

      Emotivamente si’, razionalmente non sono altrettanto convinto.

      Io non credo che il Toro possa battere la Juve in doppio confronto (semifinale) e quindi non credo possa vincere la coppa Italia.

      Sono sorprendentemente dell’idea, invece, che il Torino sia ancora in lizza per il sesto posto. 5 punti in piu’ con Verona e Spal (fattibilissimi!) e oggi saremmo sesti.
      In quest’ottica non bisogna assolutamente perdere punti con il Bologna.

      Scritto questo, il Torino deve essere in grado di battere il Genoa senza troppi patemi pur dovendo affrontare il Bologna tre giorni dopo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. LeoJunior - 7 mesi fa

        Il Cagliari crolla di sicuro. Ce la giochiamo con Napoli e Milan per il 6. è fattibile. Almeno crederci.
        Coppa Italia: difficilissimo arrivare in finale. I gobbi certo non regalano nulla. Ma se fosse in prossimità di sfide di CL…. perchè no?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. suoladicane - 7 mesi fa

        BEH COME NOI ANCHE LORO DEVONO ARRIVARE IN SEMIFINALE NO? e poi non bisogna mai partire battuti, magari ci va di culo e non li incontriamo nemmeno……… e poi sarebbe anche ora di vincere qualcosa!!!
        MAZZARRI VATTENE

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marchese del Grillo - 7 mesi fa

          Da mo che sarebbe ora! Campa cavallo…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. renatoponzzo - 7 mesi fa

    per una volta cerca di non farti buttare fuori dal campo,non è che tutti gli allenatori professionisti lo facciano, siamo buoni tutti a rovesciare il tavolo anzichè fare le mosse giuste per vincere la partita a scacchi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy