Napoli-Torino: Callejon e Hamsik meglio di Iago Falque e Benassi

Napoli-Torino: Callejon e Hamsik meglio di Iago Falque e Benassi

Testa a testa / i giocatori partenopei vincono il loro confronto con i granata

di Daniele Delbene

Nell’ultimo incontro di campionato il Torino è uscito sconfitto dalla gara contro il Napoli con il risultato di 5-3. La gara fin da subito si è messa bene per i partenopei e i granata non sono riusciti a contenere la forza offensiva della squadra avversaria con Mertens che è risultato essere il principale protagonista della gara. Questo incontro ha messo di fronte dei giocatori con caratteristiche simili:  Callejon e Iago Falque connazionali con la convocazione nella “Roja” nel mirino e Hamsik contro Benassi centrocampisti con una particolare propensione al gol.

Napoli-Udinese serie A

I CONFRONTI – L’ex giocatore del Real Madrid grazie a una prestazione di grande livello è stato uno principali protagonisti della sfida, mettendo continuamente in difficoltà con i suoi movimenti la retroguardia granata. Se Mertens è stato il goleador della sfida con 4 reti, lui è stato il principale assistman: in questa sfida ha fornito due assist ed è andato anche vicino alla rete. Dall’altra parte il granata Iago Falque è stato sorprendentemente escluso dalla formazione titolare, Mihajlovic ha preferito adattare Zappacosta come esterno alto per tentare di frenare la manovra offensiva azzurra. Quando Falque è entrato in campo la sfida era già compromessa e lui non ha potuto fare molto per cambiare il verso della gara. L’ex genoano si è guadagnato un calcio di rigore ed ha aiutato la squadra nel forcing finale, risultando uno dei pochi sufficienti all’interno della compagine granata, ma non è potuto risultare decisivo come il connazionale. Per questo motivo il testa a testa tra i due spagnoli se lo aggiudica Callejon. Il duello tra Hamsik e Benassi viene vinto dal centrocampista partenopeo. Lo slovacco nel corso della partita si è inserito continuamente tra le linee, creando continui grattacapi alla difesa granata. Il capitano del Napoli ha giocato un’ottima gara e ha dato una grossa mano alla sua squadra in tutte le fasi, dimostrandosi un vero e proprio tuttocampista ed è anche andato vicino al gol negatogli soltanto da un’ottimo intervento di Rossettini in chiusura. Dall’altro lato Benassi ha faticato contro gli avversari, nel corso del match ha creato un paio di situazioni interessanti con un assist di tacco per Ljajic nel primo tempo e con l’ottimo inserimento che ha portato al gol di Belotti; ma è stato troppo poco per aggiudicarsi la sua personale sfida contro il diretto avversario.

TURIN, ITALY - DECEMBER 11: Marco Benassi of FC Torino in action during the Serie A match between FC Torino and Juventus FC at Stadio Olimpico di Torino on December 11, 2016 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
TURIN, ITALY – DECEMBER 11: Marco Benassi of FC Torino in action during the Serie A match between FC Torino and Juventus FC at Stadio Olimpico di Torino on December 11, 2016 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

In ogni caso sia Iago Falque che Benassi saranno sicuramente una risorsa per il Torino nelle prossime gare di campionato, dove i granata cercheranno di riscattare le 3 sconfitte consecutive a partire già dalla sfida di giovedì contro il Genoa con l’esterno granata che cercherà di realizzare una rete decisiva contro la sua ex squadra.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Lollo - 4 anni fa

    Premio GAC 2016!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. VecchiaQuercia52 - 4 anni fa

    Che Callejon e Hamsik siano più forti di Iago Falquè e Benassi lo si sapeva da ben prima che iniziasse quella maledetta partita. Purtroppo è mancata l’abilità del tecnico nell’impostare la gara cercando di uscirne col minor danno possibile in un campo sfavorevole. Sinisa dovrebbe avere a volte minor presunzione e rinunciare a fare esperimenti.

    Zappacosta in attacco non vale Iago Falquè e contro attaccanti veloci e sguscianti Castan vale quanto Moretti, ma è migliore in assoluto. Avrebbe poi dovuto tirare fuori Lijaic e mettere Boyè oppure Maxi Lopez dopo le prime 3 pere prese.

    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy