Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

Nazionali

Nazionali, oggi Lussemburgo-Serbia: Lukic fronteggia tanta concorrenza

Nazionali, oggi Lussemburgo-Serbia: Lukic fronteggia tanta concorrenza

Favorito Tadic per la trequarti mentre per la mediana Milinkovic-Savic e Gudelj sono in pole position

Andrea Calderoni

La Serbia del granata Sasa Lukic sarà di scena in Lussemburgo per le qualificazioni al Mondiale di Qatar 2022 questa sera alle 20.45. Sarà il primo di due impegni ravvicinati (il secondo martedì 12 ottobre in casa contro l'Azerbaigian di Gianni De Biasi). A settembre la Serbia aveva conquistato 4 punti sui 6 disponibili, battendo 4 a 1 proprio il Lussemburgo in casa e pareggiando 1 a 1 in Irlanda. La nazionale di Lukic è in piena lotta per strappare un pass per il prossimo Campionato del Mondo, in programma tra la fine dell'autunno e l'inizio dell'inverno 2022. Lukic e compagni hanno infatti 11 punti contro i 13 del Portogallo dell'ex Juventus Cristiano Ronaldo. Entrambe le Nazionali hanno disputato fin qui cinque partite. Anche il Lussemburgo non si è comportato male. Ha già conquistato 6 punti e avendo giocato sole quattro gare stasera avrà una ghiotta occasione per rilanciare la sua candidatura per il secondo posto nel girone (sarebbe una clamorosa sorpresa).

 BELGRADE, SERBIA - MARCH 24: Jayson Molumby of Republic of Ireland battles for possession with Sasa Lukic of Serbia during the FIFA World Cup 2022 Qatar qualifying match between Serbia and Republic of Ireland on March 24, 2021 in Belgrade, Serbia. Sporting stadiums around Serbia remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Srdjan Stevanovic/Getty Images)

PANCHINA? - Sono venti fin qui le presenze in carriera con la Nazionale A della Serbia per il granata Lukic. A settembre è stato titolare e ha giocato 70' contro il Lussemburgo, restando invece in panchina tutto il match contro l'Irlanda. Il commissario tecnico serbo Dragan Stojkovic è orientato a partire con il 3-4-1-2, modulo nel quale potrebbe non trovare spazio, almeno dall'inizio, il centrocampista granata: i media serbi prevedono una formazione a trazione offensiva. Favorito per la trequarti è Dusan Tadic, mentre per i due posti davanti alla difesa sono in pole position due altre conoscenze della Serie A, Sergej Milinkovic-Savic e Nemanja Gudelj. Lukic comunque nell'arco dei 180 minuti in programma in quattro giorni tornerà certamente utile, anche perchè ha confermato con Juric di poter essere intercambiabile e poter giostrare sia in mediana sia sulla trequarti: nel derby della Mole ha ricoperto proprio quest'ultima posizione, anche se non è quella prettamente naturale per lui.

tutte le notizie di