“Never Alone”: il progetto benefico di Lyanco a favore della città di Torino

News / Il difensore granata e la compagna Yasmin pubblicizzano la loro iniziativa a scopo benefico per il capoluogo piemontese

di Redazione Toro News

Diversi i giocatori che in questo periodo stanno avviando progetti a scopo benefico. In casa granata, dopo il gesto compiuto pochi giorni fa da Bremer, troviamo Lyanco. Quest’ultimo, insieme alla compagna Yasmin Volpato, nella giornata di ieri ha promosso attraverso i profili social un’iniziativa benefica per la città di Torino. Il progetto Never Alone aiuta con sostegni concreti le persone che si trovano in situazioni di grave difficoltà. Di seguito leggiamo le parole della compagna del difensore granata: “Questo sogno è stato messo nel mio cuore da Dio insieme alle tante persone speciali che incontro durante il percorso. So di non essere mai da sola, ma migliaia di persone non si sentono così e hanno bisogno di sapere che sole non lo saranno mai”. Questo il messaggio carico d’orgoglio dei due giovani ragazzi. 

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Forza Toro - 4 settimane fa

    Ottimo. Auspico che Never Alone valga anche per gli attaccanti avversari quando parte un cross, perché spesso Lyanco, che quando avanza palla al piede è un gran bel vedere, si fa attirare dal pallone e li lascia soli soletti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. altoro - 4 settimane fa

    Fratelli granata del forum, personalmente ritengo che l’autentica beneficienza si effettua sempre e soltanto nell’anonimato e quindi assolutamente mai tramite canali social e tantomeno a favore di telecamere, come in esclusiva funzione della nota e costante missione propagandistica, il leader politico Matteo Salvini ha compiuto alla vigilia di Natale. Naturalmente dal livello medio intellettivo e culturale, ahimè decisamente basso, dei calciatori professionistici in genere personalmente non mi attendo un atteggiamento differente da quello dei vari Bonucci nel passato, la scorsa primavera in occasione della prima ondata dell’emergenza Covid 19, quindi recentemente Bremer e Lyanco. Addirittura, lo scorso Marzo il capitano dei gobbi informò preventivamente le Redazioni locali e nazionali dei vari giornali che durante la mattinata si sarebbe recato, in compagnia della moglie, presso un ospedale torinese ad effettuare una donazione di mascherine al personale sanitario. Circa due ore dopo lo stesso Bonucci era già alla guida della sua potente Ferrari per recarsi presso il Centro Sportivo di Vinovo … . Fratelli granata del forum, nella sostanza diffidate sempre dell’assoluto esibizionismo mediatico dei calciatori professionisti in genere, quindi aldilà del colore della maglia che indossano, loro, come d’altronde altri personaggi pubblici della politica e dello spettacolo in genere lo fanno sempre e soltanto per scopi pubblicitari personali. Numerosi conoscenti, i quali esercitano l’opera quotidiana, assolutamente costante e silenziosa di volontariato presso associazioni religiose e laiche, mi hanno periodicamente confermato e evidenziato tale loro atteggiamento personale. D’altronde dai calciatori professionisti, in genere ricchi e super viziati, risulta davvero difficile immaginare un atteggiamento differente … . Amen. Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 4 settimane fa

      Purtroppo sono cambiati i tempi. Fedez poi da tutti osannato da tutti è andato in Lamborghini a far beneficenza di soldi donati da altri documentando e postando il tutto sui diversi social.
      Preferisco comunque Lyanco ai canterani e non solo che lo scorso anno postavano festanti fotografie (dopo l’ennesima sconfitta) che li ritraevano in partenza per Dubai in dolce compagnia

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. rolandinho9 - 4 settimane fa

        Le donazioni sono sempre un bel gesto, che siano o non siano rese note ( in quest ultimo caso anche di più ). La vera domanda è come sia possibile che gente come Lyanco per non migliorare la vita di nuessuno ma divertirsi e girare un po’ il mondo abbia i soldi per fare beneficienza quando un vigile del fuoco che rischia la sua vita per salvare quella degli altri ( vedi ieri terremoto in Croazia ) arrivi a stento a fine mese (1200-1900 al mese tange minimo-massimo)… dunque invito a non spendere più per calcio payperview. Io già lo faccio, vedo coppa Italia su Rai sport e ai pub o da amici se loro sono abbonati per fatti loro se no amen

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. gigioscal - 4 settimane fa

          Condivido la riflessione generale e anch’io non mi sono mai abbonato alle pay tv ma non sperare che un eventuale ridimensionamento del business calcio possa migliorare in qualche modo le retribuzioni dei vigili del fuoco o dei sanitari

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Bacigalupo1967 - 4 settimane fa

          Tutto vero, c’è da dire anche che il mondo del calcio è un’industria che da lavoro a decine di migliaia di persone. I calciatori sono solo la punta dell’iceberg.
          Lo scandalo sono gli stipendi da fame per medici, infermieri vigili del fuoco, forze dell’ordine, operai, etc etc, ma qui rischiamo di essere banali.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Kieft - 4 settimane fa

      Ti darei ragione …ma se pubblicizzarlo può dare uno sprono anche ad altri colleghi che vivono nel loro mondo ovattato …allora ben fatto anche pubblicizzarlo ……a me Lyanco è sempre piaciuto come calciatore ed a volte è stato criticato eccessivamente sul piano calcistico oltre che umano quindi apprezzo questa notizia

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bacigalupo1967 - 4 settimane fa

        Umanamente proprio su queste colonne alcuni tifosi/e lo hanno accusato di tutto, pure di essersi andato a curare in patria come concordato con il dr.Tavana allora medico sociale del Torino, e di rispondere alle convocazioni della nazionale olimpica brasiliana.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Kieft - 4 settimane fa

          Si Pensavo proprio a questo ….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Bacigalupo1967 - 4 settimane fa

            Immaginavo….
            Nella live di una partita lessi ben 12 post contro Lyanco digitati dalla stessa persona.

            Mi piace Non mi piace
  3. Bacigalupo1967 - 4 settimane fa

    Non pervenute azioni simili dai limonatori di Dubai.
    Bravo Lyanco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Mimmo75 - 4 settimane fa

    Bravissimi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. gianni bui - 4 settimane fa

    Chapeau

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. granata70 - 4 settimane fa

    È un ragazzo che anche in campo da il cuore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy