Parma-Torino 3-2, D’Aversa: “Ci piace soffrire, Inglese aveva la febbre a 39”

Parma-Torino 3-2, D’Aversa: “Ci piace soffrire, Inglese aveva la febbre a 39”

Le voci / Le dichiarazioni dell’allenatore del Parma nel post-partita

di Marco De Rito, @marcoderito

Al termine della gara tra Parma e Torino ha parlato D’Aversa. Di seguito le sue dichiarazioni ai microfoni di Sky: “Ci piace soffrire, la squadra ha fatto un’ottima gara, anche quando eravamo in parità numerica. Abbiamo messo a rischio il bottino pieno. Inglese aveva 39.2 di febbre, oggi ha chiesto di venire comunque in panchina e gli episodi ci hanno permesso di farlo giocare. Con il Sassuolo ha fatto una grande partita, visto che ha sbagliato il rigore si parla di un Inglese in difficoltà ma io valuto le prestazioni. Roberto è importante indipendentemente dai gol che fa. Sono contento che sia stato determinato. Sono contento che Cornelius abbia fatto gol. Un allenatore deve fare delle scelte e far scendere in campo tutti”.

Poi ancora: “Il gol di Ansaldi? Noi non marchiamo a uomo, l’errore principale è che Gagliolo non è andato nella sua zona di competenza. Noi sui cross lavoriamo sulle zone. L’errore principale sul primo gol nasce perché manca la marcatura a zona. Una giornata storta può capitare ma Riccardo è un giocatore forte”.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy