Progetto Taurinorum, Console: “In azione ci sono 4 imprenditori, tutti italiani”

Progetto Taurinorum, Console: “In azione ci sono 4 imprenditori, tutti italiani”

Le parole / Così Paolo Console, fondatore e CEO di Console and Partners, a Tuttosport

di Redazione Toro News

Ha concesso una lunga intervista a Tuttosport Paolo Console, il fondatore, il titolare, il presidente e il Ceo di Console & Partners, la società di consulenza finanziaria che ha ospitato ieri la conferenza stampa di presentazione del progetto Taurinorum e che svolge il ruolo di intermediazione a favore della presunta cordata di imprenditori interessata all’acquisto del Torino.

LEGGI: LA CONFERENZA DALLA SEDE DI CONSOLE & PARTNERS

Così Console sulla conferenza di ieri: “Purtroppo sono stati commessi errori di comunicazione, ma non per volontà nostra: è da qualche giorno che il problema sta emergendo, purtroppo. Ma d’ora in poi la comunicazione cambierà completamente. Fermo restando che io sono solo l’advisor e quindi devo rispettare la volontà dei miei clienti. Sono loro che decidono. E loro volevano in qualche modo cercare di stanare Cairo al più presto, ora. Anche solo così, vista la sua chiusura. Quasi una forma di provocazione. Ci hanno chiesto di ospitare una conferenza quasi a tutti i costi… Mi spiace davvero, è stato un errore, ma adesso passiamo oltre, per favore. Un salto di qualità anche nella comunicazione davanti all’opinione pubblica è necessario a vantaggio di tutti“.

Sull’identità degli imprenditori: “Sono 4, al momento. Ma non posso fare nomi: abbiamo firmato un patto di riservatezza con indicate penali chiare, devo attenermi alla loro volontà di restare coperti per adesso. Finora hanno voluto proteggere la loro identità e i loro affari, visto che Cairo ripete di non voler vendere“.

Si legge ancora: “In azione ci sono 4 imprenditori e di questi uno è chiaramente il leader dell’operazione, sì. Anche se uno dei 3 partner possiede la stessa disponibilità finanziaria: 2 su 4 ci hanno già dimostrato autonomamente di avere le risorse per comprare il Toro e gestire una crescita nella parte sinistra della classifica, con un palcoscenico nelle Coppe europee. Tecnicamente, anche solo un imprenditore di questi 2 potrebbe acquistare il Toro e poi investire anche più di 100 milioni nella prima finestra del calciomercato“.

Infine, se Cairo non dovesse rispondere alle richieste? “Non ci arrenderemo“.

104 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. FuriaGRANATA - 2 settimane fa

    Alla fine penso che noi tifosi granata ci meritiamo di più non si tratta di soldi di campioni ma parlo di rispetto lo dico soprattutto per Cairo che ci ha illusi divisi e ridicolizzati per sta fantomatica cordata che boh..?chi saranno.NOI TIFOSI DOBBIAMO RESTARE UNITI E LOTTARE PER IL BENE DEL TORO ricompattarci sotto il nostro amato colore granata essere fieri e orgogliosi di tifare il TORINO sempre
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Rimbaud - 2 settimane fa

    Cairo il Toro non lo vende per il semplice motivo che per lui non ha prezzo. Da proprietario di una casa editrice solida per carità, è riuscito a farsi affidare LA7 e il più grande gruppo editoriale italiano a 0 e ripeto 0 euro. Questo solo ed esclusivamente grazie al TORO e alla visibilità che ha avuto, senza il Toro sarebbe andato a chiedere la 7 con la stessa credibilità di un ciuccariello.
    Per un uomo che vive di pubblicità la notorietà e la visibilità sono tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. OldBull - 2 settimane fa

    Però, dai vari commenti mi pare di capire che alla fine nessuno sa ESATTAMENTE di cosa si sta trattando, ovviamente io meno di tutti. Qui ognuno fa le sue riflessioni portando le sue vere o presunte che siano conoscenze, bene! Epperò da una parte c’è la massa di quelli che di più si lasciano condizionare dai commenti dei media che sono subito saltati o risaliti sul carro di cairo al grido di: “Piuttosto mi tengo Cairo a vita” anche se in realtà nessuno ha ancora capito o sa per certo il vero significato di quel “piuttosto” quale sia alla fine l’alternativa a cairo e relativo “peso”. Da qui se ne deduce che cairo un risultato GROSSO l’ha ottenuto, una rinnovata fiducia incondizionata piuttosto che… Però, alla fine, cosa costa aspettare per vedere come finirà senza trarre conclusioni anticipate? Senza ributtarsi a corpo morto tra le braccia o… braccine di cairo? Perchè invece di sperticarsi in previsioni catastrofiche non si preferisce un profilo basso, evitando di ribadire fiducia al presiniente di sempre? Tanto alla fine non saremo mai, noi tifosi, i veri arbitri del destino granata, i giochi se giochi ci saranno non li faremo noi, saranno altri gli attori della commedia, il nostro destino è quello di essere spettatori, sperando per il meglio, sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

      Quanta saggezza in queste parole.
      Abbozzo una risposta, forse perché la pazienza non è il nostro forte??
      Anche se per certi aspetti di pazienza me abbiamo avuta anche troppa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. bergen - 2 settimane fa

    Il calcio é divenuto incontrovertibilmente feccia.
    Un’industria fallimentare che, come dice qualche giornalista (disinteressato), “muove diversi miliardi”.
    Infatti nel mondo dell’imprenditoria vera i miliardi occorre farli, non basta muoverli.
    Per chi sta all’interno del confine di sanità, viene sempre tanta curiosità di capire cosa possa attrarre al calcio certi individui ed organizzazioni.
    Poi basta un’occhiata dall’alto alla galleria di personaggi, di certissima (cattiva) reputazione per comprendere tutto, o quasi. Ci sono le inchieste, che con i loro tempi e modi ci parlano di sommerso, di scommesse, di riciclaggio.
    Rimanendo nei confini del lecito, resta il fatto che Cairo sta ad Adriano Olivetti come una trombetta di carnevale sta ad Andrea Bocelli.
    E la telenovela con cui l’attuale presidente prese quel che restava del Toro dai lodisti (da rileggere la storia a puntate dell’avv. Marengo) spiega anche molto del presente.
    Il problema estetico (e morale) riguarda il destino che fa avvicinare al Toro soltanto individui mediocri e mani oltraggiose.
    Che forse non ci sia più posto per l’idea che abbiamo del nostro Toro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gallochecanta - 2 settimane fa

    Perdonatemi, Console e Scalari sono noti nel mondo professionale torinese.
    Nessun personaggio di standing si affiderebbe a loro.
    Non esistono uffici all’estero e il sito web è uno specchietto per le allodole.
    Qui prodest allora?
    E’ molto più semplice, il loro scopo e fare qualche fattura a soggetti, un po’ sprovveduti, pompati ad arte da loro stessi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 2 settimane fa

      Detto che non frequento il mondo finanziario torinese , quindi non so la considerazione su Console, faccio nomi precisi e situazioni riscontrabili. Hamad Mohammed Al-Marri è un uomo del Qatar molto molto importante che ricopriva ruoli governativi nel suo Paese ed aveva siglato ufficialmente una partnership ( non per conto suo visto che tutto quello che si fa in Qatar ha il beneplacito del principe ) con il sig. Console e non con Pluto o Paperino. Se ad oggi, questi rapporti siano ancora esistenti non lo so ma c’erano eccome. Così come sedi all’estero a Doha, Montecarlo, Parigi e Londra. Io ho toccato con mano ma parlo di circa 10 anni fa. Se è caduto in disgrazia non lo so.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 2 settimane fa

        Se il nome che ti ho fatto non ti dice nulla, per facilitarti le ricerche vai su Saudi Aramco e vedi chi è costui.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Gallochecanta - 2 settimane fa

          Guarda, sono sicuro che sei in buona fede, ma potrai verificare, il contenuto delle dichiarazioni di questi signori, le ho anticipato sul forum quando ho sentito il nome di Console.
          Hanno solo tralasciato il numero del fondo lussemburghese che, sono certo, avranno usato con gli allocchi che sono malcapitati da loro.
          Per il resto non esiste nulla, di presunti interlocutori di fantomatici personaggi politici di quei Paesi, è pieno il mondo, è la c.d. truffa del principe nigeriano; se ci vai dietro o la subisci o ne sei complice.
          Per quanto riguarda il Medio Oriente, ho personalmente lavorato in Arabia Saudita, so bene cosa è Saudi Aramco e proprio perchè lo so bene, so anche che non c’entra nulla con il Qatar le cui famiglie, quella Saud dell’Arabia, e Al Thani, quella del Qatar, non si possono vedere.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Innav (CAIRO VATTENE) - 2 settimane fa

            Non è la stessa persona di Aramco. Trovate su linkedin il suo profilo.

            Mi piace Non mi piace
    2. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

      Uhm be’no dai va bene tutto ma questo proprio non puoi dirlo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Innav (CAIRO VATTENE) - 2 settimane fa

      Ma sei Pippicella? Cambia la giacca.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Thor - 2 settimane fa

    Ragionando in termini puramente imprenditoriali, Cairo venderà quando le quotazioni saranno risalite in base ai risultati e alle presenze nelle coppe europee, incassando di più. Vendere ora, con lo scarso potenziale espresso, sarebbe una svendita.
    Ma ci sono un sacco di elementi che a noi comuni mostrali sfuggiranno sempre. Quindi, per quanto appassionanti, certi giochi di potere e di finanza restano sempre incomprensibili, e magari ci solo davvero trattative in corso e questo accordo a quattro è solo uno specchietto per le allodole (spaparazzato sui giornali di Cairo editore). Vedremo, con disincanto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 2 settimane fa

      Quindi si va in Europa di sicuro! 🙂

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Innav (CAIRO VATTENE) - 2 settimane fa

        Bisognerà aspettare che la Finanza controlli i bilanci delle 15 squadre prima di noi. Scempions sicura.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. verarob_701 - 2 settimane fa

    il mio messaggio era per Bischero….certo che leggere che senza uno straccio di ufficialità diamo gia per scontato che Cairo voglia 300 milioni…detto da chi ne offriva 100 teorici, che sono diventati 200 teorici, e che dice non che Cairo ne vuole 300/350, ma che persone dell’entourage di Cairo dicono quello….Ora sfido chiunque Pro o ControCairo, a dire chi ha mai fatto parlare per lui

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 2 settimane fa

      🙂 ma hai idea di come si imposta un programma sportivo. Pensi che urbano Cairo sia in grado di condurre una campagna acquisti e scegliere giocatori?ma negli ultimi 15 anni dove hai vissuto? Sei convinto che Belotti darmian e glik li abbia scelti Cairo? Pensi che il fondo Eliot abbia comprato bennacer? O ha creato una struttura societaria per far calcio e far crescere il brand con la professionalità di addetti ai lavori?sei una stampella… Ne più ne meno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. leggendagranata - 2 settimane fa

    L’ approccio è sicuramente inusuale, lascia perplessi, ma se pensiamo a come Cairo ha dato l’ assalto al Toro allora questi 4 sono dei veri signori e dei dilettanti. Cairo non utilizzò nessun intermediario, nè si comportò con riservatezza abboccandosi privatamente con i proprietari del Toro, quei poveracci dei lodisti i quali avevano già ceduto la quota di controllo della società a quel tal Giovannone, che importava infermiere dall’ Est Europa e che agiva per conto del duo Lotito/Mezzaroma della Lazio. Cairo procedette per spallate successive, scatenando il popolo granata il quale arrivò alle minacce fisiche contro lodisti e Giovannone. Dunque non si lamenti (ma non mi pare l’ abbia fatto) e noi non alziamo subito le barricate. Certo non ci sono gli elementi per giudicare o schierarsi e dunque conviene stare sulla sponda del fiume e attendere. Comunque i 15 anni della presidenza Cairo sono stati deludenti e all’inizio tragicomici. Naturalmente non c’ è mai limite al peggio, quindi non mi illudo, così come non mi illudo che Cairo pensi al bene del Toro e se ne vada con un centinaio di milioni di euro (che non sarebbe male visto che gli costato finora 40-50 milioni di euro). Sarà durissima per gli aspiranti compratori e leggo che Cairo avrebbe già sparato valutazioni superiori ai 300 milioni di euro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 2 settimane fa

      Con 120 milioni si porterebbe a casa 60 milioni più 15 anni di pubblicità gratuita. Sarebbe il primo presidente della storia a guadagnare con il toro. Almeno un primato potrà sfoggiarlo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. policano1967 - 2 settimane fa

      Condivido amico.ce ki pensa ke cairo sia qui per vocazione divina.kiede trecento e piu milioni?nn mi risulta ke gli zebrati siano di sua propieta…questo sta fuori.con la meta dovrebbe pure ringrazia l acquirente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Andrea D’Alberto - 2 settimane fa

      Beh le circostanze sono così diverse che è difficile paragonare le due cose, certo che 300 fischioni sono una valutazione “appena “ un po’ alta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. policano1967 - 2 settimane fa

        Un po?pensa ke didjj varrebbe 15ml di euro per cairo..fantacairo credo.e kiaro ke se kiede quei soldi nn vuole vendere o aspetta un pollo inutilmente

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Andrea D’Alberto - 2 settimane fa

          Dai un po’ era ironico, se davvero avesse detto quella cifra , e finora è pura illazione, significa solo che nn vuole vendere

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Pau - 2 settimane fa

      beh insomma dopo 15 anni e a leggere la tua introduzione elementi per schierarsi ce ne sono a bizzeffe. se non altro per sperare che qualcuno di serio e disposto ad investire ci sia davvero. poi, secondo me , con la giusta offerta cairo può anche cambiare idea e decidere di mollare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Cuore granata 69 - 2 settimane fa

    Se uno vuol comprare non fa una conferenza stampa..intavola direttamente il discorso il propietario..4 imprenditori..gia’ troppe teste..non mi piacciono le cordate sempre che ci sia..spero che cairo venda ma a qualcuno che quando avra’ comprato si presentera’ dicendo ” sono il nuovo proprietario del torino” non per pubblicita’ ma perche’ vuole investire veramente nel progetto sportivo..e sopratutto che non sia un mandate degli ovini..perche’ torino e’ stata e’ restera’ granata..ma poi alla fine a torino devi fare i conti con quelli purtroppo!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 2 settimane fa

      E perché mai non dovrebbe funzionare? Chiaro che se hai 4 Cairo nel pollaio é un degenero.se invece 4 imprenditori si affidano ad un a. D. Un d.g e un Ds lasciando fare a loro non vedo dove sia il problema. Se questi imprenditori esistono vengono come Cairo per far soldi. E l unico modo per far soldi é costruire. Nessuno fa il presidente di calcio per passione. Lo scopo é il lucro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. policano1967 - 2 settimane fa

        Ci lamentavamo ke nn ci fossero acquirenti e ke cairo era l unico.ora ce un abbozzo e manco va bene.senza sape ki sono realmente gia giudikiamo.mi sembra di aver letto da qualke parte che cairo vorrebbe trecento o piu milioni per il torello.se fosse vero vi sembra corretto?ma ke sta vendendo?di propieta ha solo una squadra ke ha evitato la b e basta.e un affarista come kiunque prendera il suo posto.aspettiamo prima di da sentenze.poi vedremo se e una bufala o meno

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Cuore granata 69 - 2 settimane fa

        Non piace a me cone idea una cordata..non ho detto che non debba funzionare..preferisco ma io una persons che sia il proprietario..ppi se arrivano questi e hanno voglia soldi vanno daccordo si tutto e il Toro fa sto benedetto salto di qualita’ ben venga…permettimi di essere un po scettico tutto qui..opinione personale..non verita’ assoluta e ci mancherebbe..buon proseguimento Fvcg

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. policano1967 - 2 settimane fa

          ankio so scettico figurati.ma finke questi nn si dileguano so curioso di questa vicenda

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. verarob_701 - 2 settimane fa

        Certo che non manchi mai di dire cose senza senso….Tu metteresti del grano in un qualcosa, cifre anche importanti per lascir decidere qualcun’altro?…chi sceglie il DG o il Ds, e chi decide se hanno lavorato bene? Il problema è che qui ci sono i pro Cairo che non hanno problemi se arriva qualcuno che si comporti almeno come lui, si spera meglio.Ci sono i contro Cairo intelligenti che sperano scompaia quanto prima e sono disposti a correre qualche rischio purchè accada….e quelli a cui del Toro non frega niente, a cui sta solo sulle balle Cairo e sono quelli che a più riprese hanno detto meglio l’Eccellenza, chiunque basta se ne vada..ecc, e si fanno bandiere di un Granatismo tutto loro, poi che con il Toro anche solo in serie D, sai come sarebbero contenti i bambini Granata ( che piangono per il Toro quint’ultimo, ma sarebbero tutti felici di andare a vedere Saluzzo Torino), i Granata in giro per l’Italia e il mondo, i club, la Storia Granata che si perderebbe fino a non lasciare traccia in meno di 10 anni…
        Questi sono i personaggi a cui niente frega del Toro,vogliono solo sentirsi importanti perchè hanno mandato via Cairo e che tra 6 mesi sarebbero lì a criticare la nuova gestione….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. policano1967 - 2 settimane fa

          Nn so se ti riferivi al mio post o all altro.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. policano1967 - 2 settimane fa

    Se ci fossero almeno i nomi potremmo giudicare anke noi tifosi se son cazzari o meno.saputi i nomi facile pure capi la disponibilita economica no?i patti di riservatezza aiutano solo cairo.se volete il toro mostratevi e magari se siete gente seria e con risorse i tifosi vi aiuteranno a comprarlo.cosi facendo consolidate cairo sulla poltrona

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. policano1967 - 2 settimane fa

      Eccone un altro procairo.bene.mostrati pero cosi quando le cose vanno male posso leggerti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. DimeToro - 2 settimane fa

    Ragazzi … io sono Toscano e qualche campana mi dice che questa fantomatica cordata sia più’ altezza di quanto si possa pensare.. quante volte abbiamo detto che illustri imprenditori non si metteranno mai contro la famiglia A…… e allora la risposta potrebbe essere proprio qui. Questa grossa riservatezza nasconde qualcosa, e anche questo dilettantistico approccio all’acquisto potrebbe essere studiato per nascondere certe identità’. Non soffochiamo subito questa possibile commedia .. infin dei conti hanno voluto subito coinvolgere tutti … stampa tifosi ecc .. se poi sarà una bufala ne pagheranno sicuramente le conseguenze, ma io come ho detto all’inizio qualche uccellino mi dice che dietro c’è’ roba grossa che al momento non vuole scoprirsi. Spero tanto di aver ragione per tutto il bene che voglio a questa maglia FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

      Caro mio c’è troppa gente che ha paura che sia realmente seria perché se no cadrebbero tutte le loro teorie che sostengono che non c’è nessuno, che meglio tenersi Cairo stretto, bla bla bla bla …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. paulinStantun - 2 settimane fa

        Ma tu veramente pensi che ci sia qualcuno che spera che non arrivi mai uno meglio di Cairo???
        Pensi che con tutte le buffonate che si leggono qui il problema sarebbero che cadono le loro teorie??
        Il fatto è che compratori molto probabilmente non ce ne sono e il modo di procedere di questi fa pensare che al 99.9999999% siano dei buffoni.
        Ad un certo livello non ti affidi a persone che manco sanno stare in pubblico dove al primo evento tutti i giornalisti ti ridono in faccia.
        Poi le cordate: non mi risulta che nessuna squadra in serie A sia di una cordata, sei sicuro di voler essere l’unica ad adottare questa forma di proprietà???
        Secondo me la verità è il contrario di quello che dici tu: c’è una serie di persone accecate dall’odio verso Cairo pronte a dare credito a qualsiasi stupidaggine pur di continuare a sbraitare con la bava alla bocca “Cairo vattene”.
        Un giorno Cairo passerà la mano e spero non lo faccia per un imprenditore che invece di trattare in segreto e palesarsi a cose fatte fa una conferenza stampa vestito come un pagliaccio!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

          Quello che scrivi non fa che confermare quello che dico.
          Persone accecate dall’ odio per Cairo???
          Guarda che il mondo non gira attorno Cairo.
          E in ogni caso il fatto che non ci siano acquirenti a me non farà mai andare bene il modo di operare di Cairo.
          Fatti e fattene una ragione io ero del Toro prima di Cairo e sarò del Toro anche dopo per cui mai avrò paura di restare senza Cairo e mai lo rimpiangerò perché non ho mai rimpianto nessun presidente perché in ognuno ha il suo tempo il suo inizio e la sua fine.

          Mai rimpiangerò in presidente che mi prende per il culo come tifoso su instagram.

          A quanto pare mi sembra di capire che è tutto cambiato visto quanti invece godono nel farsi prendere per il culo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Bischero - 2 settimane fa

            Bravo toro perduto. Molti sono più tifosi di Cairo che del toro. Nel calcio moderno contano le idee. E al toro non c’è ne sono da almeno 4 anni. Un po’ di calcio con ventura. 4 anni su 15.CAIRO VATTENE.

            Mi piace Non mi piace
    2. verarob_701 - 2 settimane fa

      Scusa la battuta, ma che nasconde la domanda, vista la paura degli A….se dovesse prendere il Torino, ci ritroveremmo ad avere il Presidente mascherato?…..se non si sa oggi, e ci fosse una trattativa vera si saprà tra una settimana?…cosa cambia? Oltretutto Cairo è antipatico a quasi tutto il mondo, quindi di che hai paura?…se poi leggo il tutto…. che parla di 4 imprenditori,uno piemontese, 2 dei quali che potrebbero da soli fare il Presidente, di fondi in Lussemburgo, di contatti con i paesi arabi….di 100 milioni pronti l’altro ieri che già sono 200, che hanno cercato di contattare Cairo per vie traverse….che quella di ieri è stata una mossa per stanare Cairo, che mi pare ieri fosse allo stadio, non nascosto in qualche cantina in Aspromonte, quando leggo che avrebbero mandato nìuna email senza cifre e che questo secondo Pavan di Tutto… rappresenta il punto di svolta?….tutto può essere ma se cerco di unire i puntini mi perdo leggermente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. raistlinm_703 - 2 settimane fa

      Non sono sicuramente partiti bene ma per ora mi mantengo neutro nel giudizio e spero tanto che tu abbia ragione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. drino-san - 2 settimane fa

    In questa operazione si rivela lo stile juve-fiat-agnelli in tutta la sua meschinità. RCS ha saputo reagire alla crisi con prontezza, GEDI invece é nelle sabbie mobili. Con questa porcata i finanzieri strisciati cercano di mettere i bastoni tra le ruote ad un avversario e raccolgono senza vergogna qualche spicciolo dalla vendita di 4 copie in più di tuttosporc e la busiarda. Il problema é che elkann non vale 1/100 di agnelli, che nel male era un personaggio di spessore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. drino-san - 2 settimane fa

      E qualche custode della Fede Granata stamattina si é pure tolto il pane di bocca per regalargli 1,70 (o quanto costa quella carta da culo, non so)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. grup_8223689 - 2 settimane fa

    Ah…. beh… Dopo queste parole ancora più evidente che siano un gruppo di cazzari in cerca di notorietà…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Opi - 2 settimane fa

    Peggio la toppa del buco!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

      No no meglio la topa….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Opi - 2 settimane fa

      Fanatica!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Tarzan - 2 settimane fa

    In Italia imprenditori in grado di fare quello che dice lui si contano sulle dita delle mani. E nessuno è minimamente interessato al Toro. Ma soprattutto, se così fosse lo avrebbero già comprato. Buffoni. Cairo vattene in ogni caso, hai già fatto abbastanza danni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Fb - 2 settimane fa

    Questi sono buffoni, magari pure mandati dalla FIAT

    Ricordiamoci di Vidulich…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Bischero - 2 settimane fa

    Stiamo a vedere senza fare discorsi sterili. Se questi advisor vogliono farsi pubblicità non é il metodo giusto. Un advisor vive di immagine. E non credo vogliano sputtanarsi così. Sul fatto che gli imprenditori al momento vogliano riservatezza mi sembra una cosa positiva non negativa. Tanto i nomi o prima o dopo usciranno. Intanto dalla dichiarazioni di Cairo mi sembra di capire che non cé volontà di vendere se non a certe cifre. Stanno tutti forzando la mano. Gli acquirenti in primis. Cairo cmq fece la stessa cosa 15 anni fa. Non abbiamo nulla da perdere ad aspettare. Cosa posso escludere é che il Torino possa valere 300 milioni. Con 65 milioni di fatturato non vai oltre i 150 milioni. La rosa conta poco. Sopratutto dopo un annata come questa con 2 big che vogliono scappare e 2 che vanno in scadenza fra 2 anni e possono ricattare la società. Conta solo il fatturato e i beni immobili che come sappiamo sono 0.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

      Il problema è un altro bischero,
      Se Cairo non vuole vendere non vende, o meglio vende ma il prezzo lo detta lui.
      Io spero si dimostri tutto vero e credibile in modo da non sentire più le solite fregnacce non c’è nessuno bla bla bla.
      Certo che pensare di vendere il Toro a un prezzo superiore della Fiorentina….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Rimbaud - 2 settimane fa

        Idem, a quel punto non avrebbe più alibi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Bischero - 2 settimane fa

        Si… È quello che volevo dire io. Più che altro mi domanderei come sia possibile che un presidente odiato con scarsi risultati dopo 15 anni voglia rimanere in sella di fronte a 120 milioni(ipotizzo una cifra congrua) . Evidentemente se rifiuta ha più guadagno a tenerselo. A mio avviso non ci rendiamo nemmeno conto del ritorno di immagine che porta il calcio se le cose stessero così.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. NEss - 2 settimane fa

          Diciamo che il contratto tv serie A vale 1 miliardo di euro.
          Se pagano quella cifra e’ perche’ ritorna, ma diciamo che i contratti pubblicitari (per la tv) sono 500 milioni all’anno.
          Quale percentuale prendera’ chi gestisce tali spazi pubblicitari?
          5% fanno 25 milioni all’anno.

          Chi avrebbe dovuto gestire la pubblicita’ degli Spagnoli che avevano ‘vinto’ il contratto per la trasmissione televisiva della serie A? Quelli tanto caldeggiati da Cairo? Perche’ Sky ce l’ha cosi’ tanto con Cairo?

          Le cifre sopra sono sparate quasi a caso, non ho fatto ricerche.
          Dovrebbero essere i giornalisti ad occuparsi di queste cose

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

          D accordissimo bischero,
          Ma sai io continuo a leggere tanti che lo considerano filantropo e questo mi rende basito.
          Sto aspettando che formalizzino e quantifichino un’offerta perché in base a quella e rifiuto di Cairo si capirà quanto guadagna dal Toro.
          Certo che quando sento gente che contesta il fatto che guadagni.
          Forse confondono il guadagnare con il rubare, nessuno ha mai detto che ruba.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. GRANATORO - 2 settimane fa

    Quante manfrine, quanti segreti di pulcinella… la gente seria non ha nulla da temere, si viene allo scoperto, si dice chi si è, si porta un progetto serio e si dice le disponibilità che ci sono, è molto semplice…. anziché giocare a nascondino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Bela Bartok - 2 settimane fa

    Bellissima la nuova comunicazione: sono 4 con 1 su 4 che fa il capo che però potrebbero anche essere 2 su 4 ma ne basterebbe anche 1 su 4 senza gli altri 3. Nomi? Accidenti quelli no. Le comiche.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alelux77 - 2 settimane fa

      Si non cosa sia più demenziale se la conferenza stampa di ieri o sta roba di oggi. Secondo me potrebbe esserci dietro Zio Paperone…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. dattero - 2 settimane fa

    ma..a me sembra un insalata russa con la nutelle,un pasticcio che non puo’ non darmi pensiero.
    errori di comunicazioni a manetta,presentazione ridicola,saputo,leggendo che sky mediaset e rai non avevano accrediti,mancavano cartelle stampa..e mi devo fidare?
    POI LA LORO CONCEZIONE LUNATICA,ORA ESCE UNO CHE PARLA DI CIFRE,SI PARLA DI STANARE,BOHHHH.
    COMUNQUE,PMO JAMES BOND CHE SI GIRA A tORINO,CIO MI FA FELICE. Telefoniamo a cairo,no aspettiamo sua chiamata.proseguo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. drino-san - 2 settimane fa

    Diamo corda a tuttosporc mi raccomando

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Alelux77 - 2 settimane fa

    Ora ho capito, vogliono comprare il toro ed in più investire almeno 100 milioni nella prima campagna acquisti, e ci sono questi soldi per davvero, ma davvero davvero.. e la conferenza stampa è stata fatta perché Cairo ha cambiato numero di cellulare e non riescono a contattarlo…
    Ora si che Cairo lo hanno stanato…
    Cos è un film di Mel Brooks?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. palmiro - 2 settimane fa

      E tu sei una controfigura del film…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alelux77 - 2 settimane fa

        Magari

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. palmiro - 2 settimane fa

          spero di non essere di troppo in redazione…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Alelux77 - 2 settimane fa

            Ti faccio una battuta eh, prendila come scherzo: sei uno dei 4 vero? 🙂

            Mi piace Non mi piace
          2. palmiro - 2 settimane fa

            No però vorrei essere te che gguarda Alelux77 in redazione…

            Mi piace Non mi piace
          3. palmiro - 2 settimane fa

            Non l’hai capita?…La capirai tra qualche anno quando ti manderanno a casa.

            Mi piace Non mi piace
          4. Alelux77 - 2 settimane fa

            Palmiro stai andando alla grande, vai tranquillo continua così…
            Salutami Pipicella 🙂

            Mi piace Non mi piace
          5. palmiro - 2 settimane fa

            E tu salutami la controfigura di Cairo!

            Mi piace Non mi piace
  23. Rimbaud - 2 settimane fa

    Console una cosa giusta la dice. Hanno sbagliato la comunicazione in modo clamoroso:
    1) Accostandosi al circolo degli innovatori, i quali hanno poi pubblicato un comunicato “agghiacciande” verrebbe da dire in cui la parola stimatissima Famiglia Ovina compariva 20 volte
    2)Con comunicati poco curati nella forma giungendo a sbagliare persino il nome della società
    3)Organizzando una conferenza stampa surreale, dove già parti col piede sbagliato perchè non dai un posto a sedere ai giornalisti, non predisponi microfoni, li fai stare in piedi, al caldo e allo stretto(in tempi di covid). Mi sembra ovvio che questi si incattiviscano.
    Peraltro se fai una conferenza devi essere pronto almeno ad uscire con un nome o con qualche dettaglio in più. Affidando peraltro tutto a un ragazzino di nemmeno 30 anni.

    Detto questo il signor console dice di metterci la faccia, è un bene perché noi ce la ricorderemo e siccome un cretino non è, sa che se fa una meschina figura, col calcio non si scherza, rischia di non riuscire più a lavorare.
    Visto che si parla di 4 imprenditori, non capisco il loro problema a uscire allo scoperto, visto che almeno 2 di questi potrebbero comprarsi il Toro in autonomia, visto che è appurato che la gente non ne può più di Cairo. Almeno che in mezzo a tutta questa segretezza e notizie contrastati fornite dagli advisor ci sia qualche affare losco, cosa che viene da pensare leggendo fondo lussemburghese. Se sono serii fanno bene a non arrendersi, magari licenziando Pipicella. Vedremo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. bloodyhell - 2 settimane fa

    cairo ha detto a chiare lettere che non vuole vendere.quindi, a prescindere dalla reale consistenza di questa presunta offerta, mi sembra si stiano agitando le acque per provocare una tempesta che non porterà a niente. avrei molto da ridire su una conferenza stampa convocata per fare pressione su qualcuno a cui non si è nemmeno comunicato di voler comprare qualcosa di sua proprietà, avrei almeno prima fatto un tentativo riservato di offerta d’acquisto. ma si è scelta la strada di una sorta di opa ostile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. palmiro - 2 settimane fa

      Se non vuole vendere tiri fuori i soldi per una società che lui valuta di 350 milioni. E prenda un ds e un allenatore in grado di gestire 350 milioni…O si levi dalle…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. palmiro - 2 settimane fa

        Mamma mia TN quanti pollicini versi…ecco chi siete…spero solo che qualche vero tifoso granata vi legga…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. subcomandante - 2 settimane fa

        Super giusto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Rimbaud - 2 settimane fa

      Strategia sbagliatissima, facevi la tua offerta a Cairo riservata(cosa che però non ho capito se sia stata fatta, Console dice che Cairo vuole 300 miolioni per il Toro) , in caso di rifiuto uscivi allo scoperto con nomi e cognomi e a quel punto se e sottolineo se hai le spalle solide, l’appoggio dei tifosi lo avresti avuto.
      Non serve un genio del marketing per conoscere la storia recente del Toro, fatta di Mister X che si sono rivelati ciuccarielli, se non veri e propri delinquenti tipo Proto per dirne una.
      Questa poca chiarezza non può che avere un effetto negativo sull’opinione pubblica granata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bloodyhell - 2 settimane fa

        appunto,hai ragione

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. palmiro - 2 settimane fa

    Comunque vadano le cose, con tutti gli scetticismi del caso, la situazione incomincia a piacermi: stanno stanando il bugiardo seriale…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Pau - 2 settimane fa

    mah, con queste parole si riapre uno spiraglio, ma, come già detto da altri i gravi errori di comunicazione non depongono a loro favore. Sembra quasi che non abbiano mai acquisito società prima o per lo meno non conoscano Cairo e/o il calcio.
    Non mi fido né di loro né dell’attuale mandrogno.
    Direi bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pau - 2 settimane fa

      e comunque dovrebbero essere imprenditori che riescano a catafottersene degli ovini a Torino e restare indipendenti, roba non da poco, praticamente impossibile per degli italiani.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 2 settimane fa

        Il core business di almeno 1 degli imprenditori è la finanza internazionale. In questo ambito, gli ovini, contano meno di zero !!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. MatMat - 2 settimane fa

          Ciao, non è che potresti dare qualche indizio in più?? 🙂

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Pau - 2 settimane fa

          non so, mi riesce difficile pensare che gli ovini siano assenti da scenari in cui c’è da fare soldi e tanti, ma lo dico da ignorante in materia.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Granata - 2 settimane fa

            @Pau, gli ovini non possono in alcun modo influenzare alcunché in ambito finanziario mondiale. Possono mettere il bastone fra le ruote in Italia. Non ho detto siano assenti, ho detto che non contano nulla.

            Mi piace Non mi piace
      2. palmiro - 2 settimane fa

        Nel caso di Cairo gli ovini non sono clienti?…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Granata - 2 settimane fa

          No non sono clienti. Se ti riferisci alla pubblicità dello stadio no assolutamente. Se ne cura Lagardere/Vivendi un colosso francese da anni e per diversi anni a venire.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. palmiro - 2 settimane fa

            Mi riferisco a RCS e ai suoi giornaletti , caro “Granata”…ma con chi credi di avere a che fare?…

            Mi piace Non mi piace
          2. Granata - 2 settimane fa

            Caro palmiro io non mi credo proprio nulla. Non ti ho offeso e non mi sono rivolto a te in modo maleducato. Il discorso RCS è peggio di cosa dici. Se affermi che Cairo è cliente ovino per quello, beh, non comprendi quasi nulla. Resta pure convinto delle tue cose. Hai ragione tu, come al solito.

            Mi piace Non mi piace
          3. palmiro - 2 settimane fa

            “non comprendi quasi nulla”, dai fammi comprendere tutto tu che “non offendi”.

            Mi piace Non mi piace
          4. Granata - 2 settimane fa

            @palmiro, confermo, se dici che Cairo ha come clienti gli ovini per RCS fai più bella figura a stare zitto. Se vuoi spiegazioni finanziarie rivolgiti ad altri. Io non so. So solo quello che scrivo. Critico fortemente Cairo su molte cose e non per partito preso. Fa anche cose giuste.

            Mi piace Non mi piace
          5. palmiro - 2 settimane fa

            Caro “Granata” la rete perdona, ma non dimentica…basta cercare.

            Mi piace Non mi piace
  27. pupi - 2 settimane fa

    Se, è sottolineo se……dovesse arrivare una proprietà dalle potenzialità simili al cairetto potrebbe anche essere un buon cambio. Dopotutto l’emiro dalla bocca ondivaga i danni maggiori li ha causati non certo con il braccino ma con l’incapacità assoluta nel creare un organigramma societario strutturato con intelligenza e da persone capaci. Vuol decidere tutto lui e non ne capisce una mazza. La discriminante è saper far calcio tanto l’emirone al Toro difficilmente arriva.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. FORZA TORO - 2 settimane fa

    continuo ad essere scettico,ma lo sarei in ogni caso,chiunque può promettere qualunque cosa…ai posteri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. prussianblu_2420880 - 2 settimane fa

    La conferenza stampa di scemo e più scemo non è stata un buon viatico verso i tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. palmiro - 2 settimane fa

    Dove sono finiti quelli della serie: “Il Toro vale 150 milioni , alla Fiorentina ne hanno dati 170”?…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Granata - 2 settimane fa

    Se conosco un po Cairo, e lo conosco, credo che questa intervista lo infastidirà moltissimo. Console dice che siano stati quasi obbligati a fare questa cosa con la stampa per dimostrare che esistono, che Cairo non può più dire che nessuno bussa alla porta. Credo non li vorrà incontrare sino a quando, in silenzio, le cose non cambieranno. Non sarà facile aprire una trattativa ed una volta aperta non sarà facile chiuderla, anzi. Prepariamoci a dichiarazioni contrastanti. Io spero cali il silenzio perché solo così le cose potranno iniziare e magari cambiare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 2 settimane fa

      Mi fido di te fratello Granata, si legge che sei dell’ambiente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 2 settimane fa

        Ciao @maxx, ho conosciuto personalmente il sig. Console anni fa. So dei contatti consolidati con il mondo arabo. Non burattini o marionette. Conosco bene un dipendente di uno dei 4 imprenditori perché ha un ruolo manageriale e si divide fra Torino Milano ed estero. Non faccio nomi ma do un indizio. Il nome dell’azienda è un nome che se non scritto bene può fuorviare perché nomi simili hanno attività e fatturati molto differenti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Fede Granata - 2 settimane fa

          Contatti col mondo arabo e magari altri mondi

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Granata - 2 settimane fa

          @Fede, per contatti con il mondo arabo, intendo rapporti di affari con persone, petrolieri, reali. Io non devo convincere nessuno. Quello che scrivo non l’ho sentito o letto, l’ho vissuto io in prima persona. Tu credi cosa vuoi.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maxx72 - 2 settimane fa

            Grazie Granata però queste persone stanno sbagliando approccio secondo me.

            Mi piace Non mi piace
        3. Granata - 2 settimane fa

          @maxx, secondo me hanno commesso diversi errori soprattutto di immagine. Nella sostanza se avessero fatto 1 intervista come oggi su tuttogobba avrebbero ottenuto feedback migliori. Ora attendo una risposta di Cairo e spero che qualche giornalista faccia le domande giuste. Gli indizi per capire chi c’è dietro ci sono. Basta mettere assieme il puzzle e conoscere il mondo finanziario. In Italia non sono molti ad avere 500mln€ disponibili che siano giovani e legati a Torino.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. maxx72 - 2 settimane fa

    Eh abbiamo capito ma perché queste cose non sono state dette ieri nella conferenza? Cioè si usa il tuttosport adesso? Rimanete poco attendibili.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. avvopal_14171626 - 2 settimane fa

      certo che si usa tuttosport….è contro cairo e qui ci vuole una campagna stampa a favore e la può fare solo tuttosport….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Granata75 - 2 settimane fa

    Qualche osservazione:
    1) Chi vuole comprare una società non parte di sicuro con proclami sui media;
    2) Non credo che Cairo abbia organizzato sta manfrina per far vedere che l’alternativa a lui sia sta schifezza… ha robe molto più importanti di cui occuparsi;
    3) A parte la fuffa incredibile illustrata, non mi sembra che questi pseudo signori abbiano dei programmi così diversi da quelli che aveva/ha Cairo. Stare a sinistra della classifica vuol dire 10° posto, puntare all’Europa in 3 anni vuol dire 7° posto…
    4) A Torino le contestazioni hanno cacciato gente come Sergio Rossi…. secondo me ha senso fare pressioni su Cairo nel momento in cui si presenta qualcuno di serio e ricco. Ma basta guardarsi intorno (Preziosi, Ghirardi, Cellino, Pulvirenti,…) per capire quanti “delinquenti calcistici” ci siano…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. avvopal_14171626 - 2 settimane fa

      Sottoscrivo punto per punto…il giorno che Cairo comunicherà il closing dell’operazione vorrà dire che vende e che vende, ci auguriamo, ad un tycoon/emiro/similbillgates che darà certe garanzie economiche per lui e per la società….

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy