Sampdoria-Torino 1-0, Baselli: “Piedi per terra: dobbiamo essere più umili”

Sampdoria-Torino 1-0, Baselli: “Piedi per terra: dobbiamo essere più umili”

Mix Zone / Le dichiarazioni del giocatore

di Marco De Rito, @marcoderito

Al termine della gara tra Sampdoria e Torino ha parlato Daniele Baselli. Ecco le sue dichiarazioni: “Bisogna mettere i piedi per terra, abbiamo pensato di essere diventati troppo bravi. Dobbiamo essere una squadra unita, umili e fare quello che abbiamo sempre fatto. Dobbiamo riprendere dal gioco che facevamo l’anno scorso e dai sani valori che ci ha trasmesso il mister. Già dalla prossima partita speriamo di fare meglio e non ripetere gli stessi errori commessi oggi “. 

Sul gol subito: “Forse perché ci siamo sbilanciati in avanti, perché volevamo pareggiarla. Se ti sbilanci ed inserisci una punta in più, si rischia più dietro. Abbiamo tenuto bene, facendo girare la palla e facendo dei cross. Loro si sono chiusi bene e cercavano di sfruttare le ripartenze, come avrebbe fatto chiunque. Abbiamo affrontato una squadra che veniva da un periodo di difficoltà e voleva il risultato a tutti i costi”.

Sul presunto fallo su Lyanco: “Sul gol della Sampdoria sembrava ci fosse un fallo su Lyanco dal campo, ma l’hanno ricontrollato al Var e non ci possiamo fare niente. Ormai è passata. Cancelliamo questa partita e pensiamo a giovedì, non sarà facile ma dobbiamo sicuramente portare a casa dei punti. Non vedo l’ora di giocare la prossima partita, vogliamo far vedere che noi siamo quelli dell’anno scorso, lavoreremo sui dettagli e per non ripetere più alcuni errori”. 

Poi ancora: “Qualche problema c’è sicuramente, se creiamo poco qualche problema esiste. Adesso analizzeremo con il mister la partita e vedremo dove abbiamo sbagliato. Se possiamo fare meglio, cercheremo di migliorare, perché di solito siamo una squadra che crea molte occasioni a partita. Noi siamo noi, bisogna resettare e fare quello che facevamo l’anno scorso. Abbiamo fatto un passo avanti rispetto alla partita scorsa, dove è tutto da cancellare. Penso che il campo era quello che era, ma ha tenuto bene. Abbiamo fatto il nostro gioco. Loro si chiudevano bene. Dopo il loro gol, hanno giocato sulle ripartenze come è normale che sia. Mazzarri si è arrabbiato per tante cose, lo conosciamo bene e ci confronteremo in settimana”. 

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. byfolko - 3 settimane fa

    E perchè mai non dovreste essere umili? C’è qualche ragione per la quale vi sareste dovuti montare la testa? Non avete mai vinto un cazzo, non ci siete nemmeno mai andati vicini, l’umiltà dovrebbe essere il vostro mantra da quando vi svegliate a quando vi addormentate. Siete il Real Madrid forse, che 1 anno si’ ed un anno no vince la Champions? Quelli potrebbero non essere umili, e sbaglierebbero comunque pure loro. Figuriamoci voi, che siete usciti ai preliminari di UEFA e nemmeno dovevate andarci. Perdendo contro l’ultima in classifica di Premier e le ultime 2 in classifica in Serie A. Ripeto, alla luce di tutto questo, c’è forse una qualche ragione per non essere umili? Ringraziate il cielo per le centinaia di migliaia di euro che vi beccate per questo spettacolo indecente piuttosto.
    Detto questo, Baselli quest’anno è migliorato. Ma è ben lontano dall’aver mantenuto le promesse, è un normalissimo giocatore da metà classifica. Se gioca al massimo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. leoj - 3 settimane fa

    Quindi hanno subito un gol sullo 0-0 perché si sono sbilanciati perché volevano pareggiarla.
    Ok, Baselli, ok adesso arriva la suora eh..
    Però da bravi, tra te e Mazzarri forse è il caso che lasciate perdere l’armadietto degli psicofarmaci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. robinhood_67 - 3 settimane fa

    Baselli oggi, al contrario delle pagelle di Toronews, è stato il migliore con Sirigu. Lontano dalla posizione da mezzala di epoca Ventura, da playmaker basso ha cercato di organizzare buone uscite nel primo tempo e nel secondo ha messo gli unici palloni pericolosi in area Doriana su calcio da fermo. Nel 4-2-4 finale ha salvato un paio di volte situazioni quasi compromesse per noi, impedendo il 2-0. Non è questione di umiltà ma di gioco, che nelle ultime 2 partite non si è visto. Ci mancano come l’aria Ansaldi a sinistra e il miglio Iago a destra, la manovra è lenta, esasperante e prevedibile. Speriamo sia un momento che passa. Forza Daniele, forza Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. WALTER IL MAGNIFICO - 3 settimane fa

    Che espressione intelligente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GlennGould - 3 settimane fa

      La tua è meglio?
      Vogliamo le prove.
      Che, se efficaci, renderebbero meno disdicevole l’offesa a Baselli.
      Che, considerando la prestazione generale, è stato fra i pochi a dare tutto e salvarsi.
      Ma non credo che per te ciò sia rilevante.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. byfolko - 3 settimane fa

      Ahah, già, in effetti non ha l’aria di uno che ha vinto il Nobel per la fisica.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. giacki - 3 settimane fa

    Purtroppo meite e solo un ipotesi di giocatore…Quando si devono alzare i ritmi non lo vedo più

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. giacki - 3 settimane fa

    Cioè dopo Bergamo vi siete montati la testa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 settimane fa

      Ma infatti. Io dopo due partite di questo livello non avrei proprio voglia di parlare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Calogero - 3 settimane fa

    Non dovete essere più umili e timidi, ma più determinati e all’occorrenza dovete saper tirare fuori gli attributi…E’ questo che manca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. PiazzistaDiSeggiolini - 3 settimane fa

    Caro Daniele, più che i piedi per terra, al momento abbiamo il culo per terra…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Toro Forever - 3 settimane fa

    Sono sempre critico con Baselli, ma oggi ha fatto una partita gagliarda. Ottime letture in fase difensiva e recuperi provvidenziali. In avanti non esistono movimenti studiati ma la colpa è dell’allenatore. Inoltre un Meite inesistente non ti aiuta. Bravo Daniele. Se vuoi puoi. Continua così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. fabrizio - 3 settimane fa

    il nostro gioco: lancio lungo da meta’ campo alla “speriamo che qualcuno la prenda” (gli avversari). Quei pochi cross da meta’ campo che arrivano, perche’ figuriamoci se gatto silvestro salta un uomo (aina idem), trovano 1 maglia granta circondata da 4-5 difensori avversari.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. d.e.rossi200_14333691 - 3 settimane fa

    Daniele non è colpa tua ma è colpa di quel coglione di Mazzarri che gioca contro di noi. Mi spiegate che senso ha mettere Berenguer nel finale adottato come centrocampista che non lo sa nemmeno fare? Walter, a te la parola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mbacchetti7_13723249 - 3 settimane fa

      Sono incazzato come tutti pero bisognerebbe evitare di dire inesattezze. Oggi nel finale si e giocato col 4-2-4 quindi berenguer ha giocato esterno d attacco a sinistra che e il suo ruolo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Toro 8 Scudetti - 3 settimane fa

    Oggi insieme a San Sirigu migliore in campo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Policano - 3 settimane fa

      Troppe volte sirigu è il migliore in campo…. Vuol dire che lasciamo giocare gli altri!!! Il sassuolo ad esempio… La Miglior difesa è l’attacco, non abbiamo un gioco. penosi a difendere penosi a creare, nemmeno la voglia, la rabbia, l’umiltà…bisogna volere il risultato!!! Nemmeno quando hai l’occasione di andare in testa alla classifica si riesce a VOLERE!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy