Shakhtyor Soligorsk-Torino 1-1, l’analisi dei gol: ecco come era evitabile la rete di Yanush

Shakhtyor Soligorsk-Torino 1-1, l’analisi dei gol: ecco come era evitabile la rete di Yanush

Europa League / Frame dopo frame il focus sulle due marcature nel match di Minsk. Bene Zaza, ma la difesa del Toro sbaglia

di Marco De Rito, @marcoderito

L’ANALISI

Succede tutto nel finale a Minsk nel match tra  Shakhtyor Soligorsk e Torino. All’80’ sblocca il match Zaza con un bel gol nel quale beffa la difesa avversaria. In extremis i bielorussi riescono a riportare il risultato in parità attraverso un calcio di rigore. Yanush prima trova impreparata il reparto arretrato del Toro guadagnando il penalty e dopo riesce a trasformarlo. Di seguito l’analisi dei due gol della gara.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. unasolafede - 1 anno fa

    Fra Singo, Nkolou e Sirigu il ragazzo è il meno colpevole. La punta taglia dietro a Singo, è Nkolou che deve stringere e Sirigu parte tardi e con le mani alte per bloccarla. Non è lesa maestà dire che due campioni sbagliano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. unasolafede - 1 anno fa

      P.s. A Singo si può imputare solo il posizionamento iniziale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 1 anno fa

    Errore di Singo e Nkoulou!
    “Frame dopo frame”, come dice l’articolo.
    Eppure tanti dei miei amici co-tifosi hanno visto errori solo di Bonifazi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. uiltucs.pesar_12159015 - 1 anno fa

    Bene che questi errori si facciano quando il risultato è ininfluente mentre è da elogiare il gran gol di Zaza: il meglio deve ancora venire! <3

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13967438 - 1 anno fa

    Purtroppo Singo ha fatto due errori in uno: il primo è farsi tagliare l’uomo alle spalle e pure io che sono piuttosto grasso e lento sarei difficile da recuperare, ma sarebbe stato poco male se fosse stato in posizione più “forte”, ovvero avanzata, sull’anticipo al passaggio, chiudendo il corridoio al portatore di palla avversario.
    Poco male: è irrilevante e ininfluente, però fa parte del percorso di crescita.
    Se, come sembra, il ragazzo è in gamba, la prossima volta sono sicuro che su una situazione del genere farà la scelta giusta, trovandosi nel posto corretto per la scelta difensiva vincente.
    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy