Sondaggio – Torino, Meitè-Milan è una buona operazione di mercato?

Sondaggio / Ormai è fatta: il centrocampista francese si trasferirà al Milan in prestito con diritto di riscatto

di Redazione Toro News

Manca solo l’ufficialità: Meité – una volta svolte le visite mediche – diventerà un nuovo giocatore del Milan. Il centrocampista francese passerà ai rossoneri con la formula del prestito con diritto di riscatto. Il costo totale dell’operazione si aggira intorno ai 10 milioni di euro: la società rossonera dovrà versare subito 500mila euro nelle casse del Torino per il prestito oneroso mentre, nel caso in cui il club rossonero dovesse decidere di esercitare il riscatto sul cartellino del classe 1994 entro il 30 giugno 2021 (la formula prevede un semplice diritto e non un obbligo), il prezzo dovrebbe essere di 8 milioni, ai quali dovrebbero poi aggiungersi alcuni bonus fino a 1.5 milioni. Ora chiediamo a Voi lettori: presa singolarmente, questa è una buona operazione da parte del Torino?

Caricamento sondaggio...
54 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Toro_in_Romagna - 2 settimane fa

    Proprio rivedendo l’azione dell’assist a Berenguer c’è tutta l’essenza di Meitè: fa la figata, poi si ferma, senza seguire l’azione. Vai a Milano, vinci lo scudetto e restaci, bradipo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. avvopal_14171626 - 2 settimane fa

    la speranza è che meitè convinca i milanisti a riscattarlo….la società recupererebbe praticamente tutto l’investimento fatto per un giocatore assolutamente mediocre non dal punto di vista tecnico ma da quello della personalità, cosa spesso più importante di ogni altra…..ma non accadrà, ahimè….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. altoro - 2 settimane fa

    Personalmente ritengo che la Società TORINO F.c. è realmente alla … canna del gas se chiude l’operazione Mejtè a queste condizioni.
    Stamani il quasi ventisettenne centrocampista francese effettua le visite mediche e appone la firma del suo passaggio al Milan almeno sino a fine stagione. Ad oggi mi sembra evidente che l’affare lo fa il Milan, la Cui Società si riserva di esercitare il diritto di eventuale riscatto al 30 Giugno prossimo. Il Club rossonero si è accorto del basso potere contrattuale della Società di via Arcivescovado, la quale si auspica nell’operazione di recuperare la somma investita durante l’estate 2018 che coinvolse il prodotto del Settore Giovanile granata Barreca, ceduto al Monaco. Il prestito oneroso di Meitè al Milan alla somma di € 500.000 mi sembrano “briciole” sebbene è aggiungibile un eventuale bonus di € 1.500.000 a patto che si verificano determinate misteriose condizioni. Verificato che alla data odierna, sotto l’aspetto economico, l’affare lo fa soltanto il Milan occorre valutare l’aspetto tecnico a consuntivo delle prestazioni individuali di Meitè durante le due stagioni e mezza in maglia granata. Durante la prima stagione egli mi diede un ottima impressione sia per la sua potenza fisica sia per la buona tecnica individuale. Al contrario, a partire dalla seconda stagione il mio giudizio tecnico è assolutamente opposto in quanto il suo rendimento ha subito una evidente flessione in quanto spesso in campo il centrocampista francese si mostra assolutamente indolente e poco concentrato smarrendo in mezzo al campo almeno 2/3 palloni sanguinosi in media a partita che permettono la rapida ripartenza delle squadre avversarie. E’ un dato oggettivo che da oltre un anno il suo rendimento si è rivelato troppo discontinuo, quindi poco funzionale alla causa. Pertanto è auspicabile che Meitè convinca con le sue prestazioni individuali la dirigenza rossonera a riscattarlo in modo tale che la Società granata possa incassare la restante cifra pattuita di 8 milioni a saldo del definitivo riscatto esercitato dalla Società rossonera. Soltanto in questa ipotetica eventualità la Società granata potrà ritenersi soddisfatta di aver concluso tale operazione in uscita della sessione invernale di mercato. Amen. Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. mp63 - 2 settimane fa

    Certo che sul piano della grinta e della corsa kurtic è migliore di Meitè ma come già citato da altri non può perdere un altro giovane per un giocatore a fine carriera. Comunque non si è ancora capito se vogliono acquistare un regista. Certo che se il mercato parte da queste basi ci si rende conto che la società ha intenzione di far finire il toro in serie b.
    Non riescono a prendere neanche uno svincolato. Rimangono in attesa fino a che gli obiettivi di mercato ( presunti ) vengano presi da altre società che purtroppo sono concorrenti per la salvezza. Spero di sbagliarmi ma credo che quest’anno siamo sulla strada per retrocedere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. SemperFidelis - 2 settimane fa

    Penso che al Toro Meite poteva giocare ancora 10 anni e avrebbe fatto la differenza 10 volte, nessuna società riesce a vendere, l’operazione visto i tempi è buona l’imperativo è che arrivi qualcuno
    Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Torello di Romagna - 2 settimane fa

    A queste condizioni (sostituito da Kurtic – 32 anni) non è un grande affare e men che meno sostituito da nessuno .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Torissimo - 2 settimane fa

    Echissenefrega, l’importante è chi entra non chi esce: siamo in piena zona retrocessione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Kaimano - 2 settimane fa

    Nessun rimpianto x Meité a prescindere dalla formula. Dobbiamo pensare al presente xkè dobbiamo salvarci a tutti i costi ma di sicuro nn tibsalvi con Kurtic…cazzo stiamo parlando di Kurtic. Sembra di rivedere la Storia di Verdi,lasciato andar via x 2 lire per poi riprenderlo a peso d’oro all’ultimo giorno di mercato. Adesso ci portiamo sto pacco dietro ke nessuno vuole e non contenti dell’errore, cerchiamo di riportare all’ovile un altro bidone di 32 anni. Ragazzi ma perso x perso facciamo giocare la primavera almeno retrocedi ma fai fare esperienza utile x la B.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. abatta68 - 2 settimane fa

    Non rispondo alla domanda del sondaggio per rispetto al mio cervello. Dico solo che cairo intasca 500mila più mezzo stipendio del giocatore, per ritrovarlo a giugno, con aina e djdj. Tre giocatori che in serie b faranno la differenza e che l anno successivo verranno venduti, perché qui non ci vuole stare più nessuno, manco meitè.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Gengranata - 2 settimane fa

    buona operazione. del Milan però. siamo lo zimbello delle società di calcio. ma ci rendiamo conto che siamo dietro ad una società gestita da Ferrero? secondo me questa retrocessione sarà il punto più basso mai raggiunto. società e squadra mediocre e triste.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. inf_693 - 2 settimane fa

    operazione assurda: o prendi i soldi subito oppure ti fai dare un giocatore , così risparmi 4 spiccioli e rimani senza giocatori a centrocampo
    con la.possibilita di ritrovartelo a fine stagione in serie b

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Mimmo75 #prexit - 2 settimane fa

    Io non l’avrei dato via. Non è un caso che le cose migliori le ha fatte vedere il primo anno con Mazzarri, quando il Toro volava e non aveva i problemi di oggi. Per me è uno dei centrocampisti più forti transitati da qui nell’era Cairo. Non ha reso sicuramente per quello che è il suo potenziale ma l’ambiente e le difficoltà generali di squadra e società non l’hanno aiutato. Certo, uno con le palle, uno come il Gallo, rende anche se intorno gli crolla tutto. Ma gente così è eccezione e non regola. Andava trattenuto. E non è un caso che sia andato dalla capolista piuttosto che al Besiktas, alla Stella Rossa o al Genoa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Wallandbauf - 2 settimane fa

    A questo punto facciamo giocare segre, tanto in centeocampista forte non arriverà mai

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-14287754 - 2 settimane fa

    andrebbe anche bene se prendi un buon centrocampista ma sappiamo che non arrivera quindi bu non lo so la b così e quasi sicura!! che fine abbiamo fatto che tristezza comunque l’amore che provo per il TORO non cambierà mai!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. granata63 - 2 settimane fa

    Operazione di mercato gratis per il Milan. 500 Milà euro per il prestito con diritto. Ci voleva uno scienziato per concluderla. Siamo meno di zero anche in questo. Tutto in linea come la classifica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Mik - 2 settimane fa

    Se serve a liberare un posto per far spazio all’arrivo che serve oggi al centrocampo del toro allora è una buona operazione. In caso contrario è buona solo per il presiniente che per 6 mesi si è risparmiato il suo stipendio e magari per miracolo se lo riscattano avrà anche intascato un po’ di soldini. In caso contrario torna al mittente e nulla di nuovo all’orizzonte. Che tristezza!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. puliciclone11 - 2 settimane fa

    Capisco tutte le critiche su formula, presiniente, ds fantasma, ecc. ma resto basito su tutta questa gente che si strappa le vesti per l’eventuale perdita di Meite. Onestamente in tutta la sua permanenza presso di noi quanto sono le partite in cui ha dimostrato di valere qualcosa ? Credo si contino sulle dita di una mano e molti di più quelle in cui ha peccato di sufficienza, scarso impegno, lentezza esasperante nella forma pensiero-azione con conseguenti palloni persi e pericoli causati. Se poi dovesse esplodere in altra società sarebbe l’ennesima dimostrazione che al Toro non ha dato tutto quel che poteva.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Innav (CAIROVATTENEINBELIZE) - 2 settimane fa

      Però ne vedo pochi nudi eh.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. sandro - 2 settimane fa

    Ragazzi parliamoci chiaro: che potere di trattativa avevamo? Zero e d’altronde nemmeno una percentuale su futura rivendita. Cairo avrà riscosso il favore GP e giustamente il Milan si è preparato l’affare perfetto: se esplode lo tengo se no amen.Quando ti ritrovi in queste situazioni purtroppo accetti e con la programmazione che abbiamo è già grasso che cola. Guardate l’Atalanta con Lammers…..loro dettano le condizioni se accetti ok se no…..rimane. Società forte squadra forte….il Milan di SB era una società ed infatti vinceva, i gobbi spiace dirlo ma anche loro hanno una società forte, l’Inter di Moratti? moscio lui ed infatti hanno fatto il triplete solo con MJ perchè era lui il forte. SOCIETA’ forte Squadra Forte….Poi chiaro che i giocatori carismatici aiutano: immaginate se Meitè sbaglia un pallone dei suoi Ibra lo mangia vivo.Da noi? Belotti è si un leader ma è troppo un bravo ragazzo noi avremmo bisogno della classica testa di…..ma che pigliasse i mosci a calci nel culo.La società inesistente aiuta questi mercenari a trovare alibi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Madama_granata - 2 settimane fa

    Qual’è la novità?
    NON riesco a votare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Granata nel cuore - 2 settimane fa

    Che sia andato via uno dei più scarsi ed indolenti giocatori mai visti è di sicuro molto positivo.
    Il fatto che sia con diritto e non con l’obbligo di riscatto è molto negativo, poiché a giugno ce lo ritroveremo di nuovo dentro.
    Società peregrina ancora zero acquisti.
    Non mi stanco più di ripetere via Cairo via via via via!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. rza78 - 2 settimane fa

    Il maiale continua a sfoltire la rosa invece di rinfonzarla..ormai è chiaro che il piano è retrocedere e incrociamo le dita….. levarsi dai coglioni. Pur di non vedere mai più quello sporco maiale che mastica noccioline io firmerei per 2 anni di B. Incapace come è penso che presto sarà finita per lui anche nel campo dell’editoria. Bastardo maledetto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sandro - 2 settimane fa

      Perchè continui a chiamarlo maiale? insulti il porco di cui nulla si butta…tu di lui cosa salveresti? io nulla indifferenziato DIRETTO!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Leo - 2 settimane fa

    Quindi i continui elogi dell’allenatore, che diceva di lui gran professionista, erano per piazzare il pacco da qualche parte ? Non immagino Gianpaolo così ipocrita, poi chissà…

    Una cosa è certa, avevamo pochi centrocampisti, ora ne abbiamo uno in meno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Messere Granata - 2 settimane fa

    Dando via Meitè il Torino si è rinforzato. Abbiamo giocato meglio senza di lui e dietro abbiamo sofferto meno. Costruiva poco e difendeva ancora peggio. Non dimentichiamoci che anche la Squadra era stufa di vivere i finali di partita allo stremo delle forze, mentre Meitè passeggiava indifferente. Non ha mai dimostrato attaccamento al Torino. Altro che giocatore da Toro. Chi lo ha licenziato è stato Meitè. Auguri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. ALELUX777 - 2 settimane fa

    Con il Toro in piena zona retrocessione difficoltà di gioco e risultati l operazione Meite cambia tutti gli scenari e rivolta gli equilibri non solo delle due Società operanti ma di tutta la serie A. Si apre di domino di trattative di centricampisti che potrebbero portare al Toro, colui che era ed è stato un sogno di Ventura,quel Kurti che solo per mezza stagione abbiamo potuto ammirare con la maglia granata…
    Non si sa mai leggesse Sheldon, questo è sarcasmo..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Leo - 2 settimane fa

    Ok Emiliano, e ora cosa ci rimane a centrocampo ? Pensi che prenderanno qualcuno di valido ? Sei per caso parente di Cairo ? Lui gestisce i Toro come fosse l’aziendina sotto casa sua, guarda solo il bilancio, non vuole spendere nulla, normale che ora siamo al penultimo posto…se poi c’è ancora chi lo capisce, come te, robe da pazzi, dobbiamo finire in Serie B per comprendere cosa stanno combinando questi soggetti ???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. mp63 - 2 settimane fa

    Certo che per Meitè è un passo avanti. Le sue prestazzioni erano pessime anche perchè chissà da quanto tempo era d’accordo con il Milan. Non dimentichiamoci che ormai nel calcio contano più i procuratori dei presidenti. Mi dispiace perchè lo ritengo un giocatore discreto. Adesso dovrà dimostrare quanto vale e secondo me lo farà. L’ambiente del toro deprime anche uno psicologo. Giovani del vivaio spariti. Cariatidi sempre al loro posto ( Zaza, Verdi ). Difesa disastrosa. Portiere che ha già la testa altrove. Criticare l’operato degli altri non mi è piaciuto anche perchè non sarei in grado di gestire una situazione del genere ma a questo punto, come tanti tifosi, ne ho le scatole piene. Si può perdere ma non con questi scriteriati in campo e la guida tecnica incapace. Gioco scadente e sostituzioni sbagliate. Sto pensando a Pulici, Zaccarelli e Claudio Sala. Erano di un altro pianeta rispetto a questi buffoni. Comi cos’è? Il cerimoniere? Sempre forza toro. Auguri a Meitè nonostante tutto. E’ un ragazzo giovane e si merita del bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Emilianozapata - 2 settimane fa

    Se fosse buono quelli del Monaco non l’avrebbero mai scambiato per Barreca. Punto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Innav (CAIROVATTENEINBELIZE) - 2 settimane fa

    Direi bene. SIAMOSPOSTOCOSI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Leo - 2 settimane fa

    Concordo, forse anche lui non è un fenomeno e faceva anche qualche passaggio a vuoto, ma dopo Berenguer, abbiamo dato via un altro dei pochi che poteva fare qualcosa di buono, e dire che a centrocampo ci mancano già elementi validi, quindi che facciamo, svendiamo quei pochi che abbiamo !!!

    Ho rivisto poco fa il gran gol di Berenguer dopo la triangolazione con Meité, proprio scarsi i due non sono…e c’è poco da fare, Cairo non vuole spendere soldi e anzi solo incassare, quindi ora a centrocampo arriverà qualche scarso oltre i 30 anni, un vero affarone sarà !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianTORO - 2 settimane fa

      …non dimenticherei che seppur potenzialmente molto bravo (a me piaceva un sacco…quando giocava) il ragazzo giocava QUANDO NE AVEVA VOGLIA. un giocatore che fa 5 partite da fenomeno e le altre 25 appena suffucienti o anche meno a cosa serve? vedremo se lì avrà una continuità diversa e stimoli diversi per tutte le partite e tutto il campionato.
      in bocca al lupo. a noi. perchè almeno prendiamo qualche soldo.
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Sergio Sergio - 2 settimane fa

    E non hai ancora preso nessuno!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. mamaluk - 2 settimane fa

    Se se lo tengono è un affare, se lo rispediscono al mittente è una sciagura.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Sergio Sergio - 2 settimane fa

    #cairovagnati2scienziati……roba da pazzi…..e vagnati sosteneva che la concorrenza era agguerrita per il giocatore? Allora gli altri cosa offrivano vitto e alloggio? Siamo alle barzellette
    Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Fede Granata - 2 settimane fa

    Meite al Milan farà molto meglio che al Toro. .Non si può paragonare il suo fisico possente e integro a quello di Baselli. Purtroppo era in un contesto dove è difficile far bene, va in un ambiente che in confronto al nostro gli sembrerà stellare. Ho votato no

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paulinStantun - 2 settimane fa

      Bah questo lo vedremo… io non lo escludo (io Meitè l’ho sempre difeso) però ci credo poco. Ha le doti tecniche e fisiche ma non ha la testa e la grinta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. crew_389 - 2 settimane fa

    Non possiamo dire di aver rafforzato una diretta concorrente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Garnet Bull - 2 settimane fa

    Abbiamo zero potere contrattuale quando siamo in sede di trattativa, in poco meno di 100 partite Meité ha più volte fatto intravedere qualità mai espresse con continuità (con 3 allenatori diversi tra l’altro) è ovvio che qui non esploderebbe nemmeno in altri 10 anni, per cui se mai dovesse esplodere e soprattutto dare continuità, zero rimpianti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. crew_389 - 2 settimane fa

    Facciamo la conta dei centrocampisti… dietro abbiamo una muraglia cinese per il numero di difensori e portieri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. tric - 2 settimane fa

    tornerà, purtroppo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Pavl73 - 2 settimane fa

    Le buone operazioni di mercato devono essere in entrata
    Tutti quelli che abbiamo si equivalgono.
    Tranne lukic baselli e gojak che definisco di qualità superiore a rincon segre e meite ma a noi servono 2 elementi di primo livello in modo da alzare il livello dei primi 3.
    Si ma tanto… Parole portate via dal vento e le biciclette…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Madama_granata - 2 settimane fa

    Come appena scritto altrove, per me la peggior formula possibile x il Toro.
    ) se Meité nel Milan si sveglia, si scuote e rinasce, il Milan se lo tiene
    2) se Meité non si seglia, non si scuote e non rinasce il Milan lo rispedisce al mittente.
    Per il Milan il costo globale dell’operazione sarebbe pari al cospicuo “esborso” di €500.000 per l’”affitto” gennaio-giugno di Meité.
    Poi, per la famosa serie “non compro a scatola chiusa”, “Meité a turna ndaré”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 2 settimane fa

      Il risparmio per Cairo è di 1200000 x l’ingaggio più 500000 che incassa dal prestito.
      Totale 1700000€
      La colpa sarà sempre di “quell’altro” che ovviamente vuole la rosa corta e Rincon regista.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Nikx70 - 2 settimane fa

        Non proprio, 1200000/2 + 500000=1100000 forse anche meno, non una grande operazione senza l’obbligo, ma x svegliare questa squadra ci vuole sangue nuovo e fanno quel che possono

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Fantomen - 2 settimane fa

          Quando avevamo un DS prendevamo meite per barreca alla pari …..Vagnati al Monaco il principe lo ferma al confine

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Bacigalupo1967 - 2 settimane fa

          Io parlavo di lordo cioè di vero esborso x la società quindi non devi dividere per due

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. gm - 2 settimane fa

    Per il Milan sicuramente, noi già eravamo deboli a centrocampo..hai venduto a 9 quello che hai pagato 13 …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fantomen - 2 settimane fa

      Magari venduto ….in prestito con diritto non obbligo……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iugen - 2 settimane fa

      Ma quando mai 13? Ci hanno dato Meite più 2 milioni in cambio di Barreca. In quale universo conosciuto Barreca è mai valso 15 milioni?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Stufodellamediocrita' - 2 settimane fa

    Ma quale cessione? È un prestito oneroso a pochi spiccioli, se esplode il Milan lo prende e noi ci mangiamo le mani, se si conferma quello visto finora ce lo rimandano e ce le mangiamo 2 volte.
    Per non parlare del nome del sostituto, minestra riscaldata di 32 anni ex Spal, non preso quando si doveva e magari acquistato adesso…
    Sono sempre più sconcertato!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. FORZA TORO - 2 settimane fa

    boh,se non arriva nessuno dico ni perchè rientra Baselli,comunque al Toro ci sarebbe rimasto con il collo storto,e tutto sommato chiunque arrivi se arriva non sarà uno che possa cmbiare il registro temo,quindi tutto sommato ma che cazzo me ne frega se è o meno una buona operazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Bobbogar - 2 settimane fa

    Bah, abbiamo dato via l’unico che poteva inventarsi qualcosa. Speriamo nel sostituto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Schiffer - 2 settimane fa

    Dipende. Se entra qualcuno più forte di lui sicuramente e buona. Se “siamo a posto così” ci siamo numericamente indeboliti ancora di più. E certamente sarà la seconda che ho detto. A forza di stare alla finestra Cirio e Bagnati saranno a letto con l’influenza ed il mercato da 10 è bello che fatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy