Torino, al via la stagione: presenti Belotti e Lyanco, non Izzo e Sirigu. Ecco perché

Torino, al via la stagione: presenti Belotti e Lyanco, non Izzo e Sirigu. Ecco perché

Raduno 2019 / Comincia la stagione 2019/2020 del Torino: tra Nazionali e vacanze, il programma di rientro dei giocatori granata

di Nicolò Muggianu

E’ ufficialmente cominciata la nuova stagione del Torino. Primo allenamento per gli uomini di Mazzarri, accolti dal grande calore del tifo granata: circa 3000 i tifosi presenti oggi all’interno del Filadeldia, a conferma dell’entusiasmo che alimenta la piazza in questi mesi. In attesa dei primi volti nuovi, è stato il gruppo “storico” dello scorso anno a dare il via alla nuova stagione. Ancora assenti però alcuni giocatori che, d’accordo con Mazzarri, hanno pianificato un piano di rientro dalle vacanze differente a causa degli impegni con le rispettive Nazionali.

I PRESENTI – Presente Belotti, che ha deciso di accorciarsi le vacanze e raggiungere i compagni in raduno già da oggi; nonostante gli impegni con la Nazionale che lo hanno tenuto impegnato fino a due settimane fa. Discorso simile anche per Lyanco e Buongiorno, impegnati fino al 15 giugno scorso rispettivamente con Brasile U23 e Italia U20 ma rientrati in tempo per l’allenamento di oggi. Per loro, in accordo con la società, è già stato previsto un piano di recupero dei giorni di vacanza “persi” che verranno – appunto – recuperati nel corso della stagione.

GLI ASSENTI – Assenti invece Izzo e Sirigu che, dopo gli impegni in Nazionale durati sino all’11 giugno, si aggregheranno alla squadra rispettivamente il 6 e il 10 luglio. L’estremo difensore raggiungerà i compagni direttamente in ritiro: per lui un piano di rientro concordato con la società tale da potergli permettere di rientrare, allenarsi con continuità e senza pause fino al via della stagione. Negli stessi giorni dovrebbero rientrare anche Rincon, Lukic, e Bonifazi, che hanno concordato con la società piani personalizzati per ricominciare ad allenarsi.

GLI ALTRI – Da segnalare anche le assenze di Parigini ed Edera. L’esterno classe 1996 sta recuperando dopo l’intervento chirurgico alla sport ernia e ha iniziato da poco a lavorare sul campo (LEGGI QUI); ma non dovrebbe partire per Bormio. Edera invece dovrà sottoporsi a un intervento alla spalla, le sue condizioni verranno valutate più approfonditamente nelle prossime settimane (LEGGI QUI). Discorso diverso invece quello che coinvolge Ola Aina: l’ex Chelsea è impegnato in Coppa d’Africa, il suo rientro dipenderà dal cammino della sua nazionale nel torneo. Destino simile anche per Millico, in attesa di conoscere le convocazioni definitive dell’Italia U19.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dario61 - 5 mesi fa

    La cosa che preoccupa di più e che nn è arrivato nessun acquisto per il raduno ..e a tutti va bene così? A me no alle solite la società se ne frega di dare i nuovi acquisti in tempo. Sempre se ci saranno…per poi sentire come l’anno scorso il mister dire che certi giocatori nn potevano giocare perché nn avevano assimilato gli schemi perché arrivati in ritardo.. questa è una presa per il culo da parte della società..nn c’è ambizione e mai ci sarà con questo andazzo. Ripetersi in campionato come il precedente sarà dura in più una El da giocare ..nn ci siamo proprio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. alètoro - 5 mesi fa

    Personalmente ho apprezzato la presenza sia di Belotti sia di Lyanco.
    Presumo che la Società abbia chiesto al Gallo di accorciarsi le vacanze, durate circa tre settimane, in quanto egli rimane agli occhi dei tifosi granata l’uomo bandiera e quindi rappresenta ancora “la copertina” della Campagna Abbonamenti della nuova Stagione, la quale prenderà il via nelle prossime settimane.
    Ritengo che il giovane difensore centrale brasiliano ha un debito di riconoscenza nei confronti della Società e, aggiungo, dei tifosi granata che lo hanno atteso pazientemente per circa un anno a causa di un serio infortunio e hanno grandissima fiducia nel suo totale recupero atletico e tecnico, ampiamente dimostrato peraltro dalle ottime prestazioni disputate in occasione dell’esperienza in prestito secco al Bologna durante la seconda parte della passata stagione. Pertanto, a questo scopo, egli ha rinunciato parzialmente alle vacanze e con grande professionalità si è messo immediatamente a disposizione del tecnico Mazzarri e del suo Staff. Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13975857 - 5 mesi fa

    Belotti un esempio…grande Capitano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. BACIGALUPO1967 - 5 mesi fa

    Ottima la presenza di Lyanco che quindi non è così vacanziero…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rock y Toro - 5 mesi fa

    L’assenza di Izzo mi preoccupa, tra l’altro nell’articolo non è motivata!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ale_gran79 - 5 mesi fa

      C’è scritto che è dovuta alla convocazione per le partite della Nazionale di giugno. Izzo rientra prima di Sirigu probabilmente perchè non ha giocato nessuno dei due incontri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. GlennGould - 5 mesi fa

      Rientra dopodomani.
      Non c’è nulla di cui preoccuparsi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy