Torino, ansia da big: finora 7 punti su 30 con le grandi

Torino, ansia da big: finora 7 punti su 30 con le grandi

Approfondimento / I granata hanno riscontrato più di un problema nell’affrontare le teste di serie durante questa stagione.

di Lorenzo Chiariello, @lorechiariello
torino-inter

Sono appena 7 su 30 i punti conquistati finora dai granata durante questa stagione contro le grandi del nostro campionato.  Milan, Napoli, Lazio, Juventus, Inter e Roma, quantomeno nella storia recente, non sono mai state avversarie semplici per il Toro. E nel corso di questa annata travagliata, i confronti hanno lasciato altri interrogativi.

LEGGI ANCHE: La probabile formazione del Torino: Belotti e Verdi guidano i granata

QUANDO – I risultati utili per i granata contro queste ostiche rivali sono arrivati tutti nel girone di andata, prima che il Torino entrasse nel suo periodo più nero. La vittoria casalinga sul Milan in avvio di campionato – con tanto di doppietta di Andrea Belotti, impreziosita da una rovesciata – aveva fatto ben sperare l’ambiente granata che ancora nutriva fiducia in Walter Mazzarri. Allo stesso modo, il pareggio a reti bianche con il Napoli targato Ancelotti, aveva dato segnali positivi. Poi, il pesante 4-0 incassato con la Lazio ed il Derby della Mole perso tra le polemiche per un fallo di mano di De Ligt, hanno spianato la strada per il crollo verticale di fine novembre contro l’Inter. Infine l’ultimo guizzo: la vittoria esterna contro la Roma firmata ancora dalla doppietta del Gallo, lo scorso 5 gennaio.

LEGGI ANCHE: Longo pre Inter-Torino: “Mettiamo da parte l’Io e ragioniamo con il Noi”

APPROCCIO – Da quel momento ad oggi, nel girone di ritorno, il Toro ha nuovamente incontrato quattro di questi sei avversari, ma senza raccogliere punti: 1-0 in casa del Milan, 2-1 a Napoli, 1-2 al Grande Torino con la Lazio e 4-1 allo Stadium. All’appello mancano ancora Inter e Roma. Con i nerazzurri, avversari di questa sera di Belotti e compagni, all’andata finì 0-3. Ma gli uomini di Conte non sono certo in un momento di grazia e questo potrebbe rappresentare lo spiraglio giusto per Longo per provare a interrompere la striscia negativa del Toro con le grandi della Serie A, magari ottenendo anche 3 punti fondamentali per la corsa salvezza. A San Siro, i granata dovranno giocare a viso aperto senza lasciarsi influenzare dalle differenze in classifica.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. IlPazzo - 4 settimane fa

    Concordo con il sottotitolo: “I granata hanno riscontrato piu’ di un problema nell’ affrontare le teste di serie in questa stagione”. Anche nell’ affrontare le altre squadre, a onor del vero…
    Ilpazzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Bacigalupo1967 - 4 settimane fa

    Non è ansia. È che generalmente nello sport chi è più forte vince.
    A volte qualcuno è aiutato a vincere, ma non è il caso nostro

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy