Belotti e i rigori, da tabù a punto di forza: con il Brescia sono sette su sette

Belotti e i rigori, da tabù a punto di forza: con il Brescia sono sette su sette

Focus On / Il capitano del Toro sale a 83 reti con la maglia granata in tutte le competizioni: Franco Ossola dista solo due gol

di Luca Sardo

Il Torino torna a vincere dopo più di un mese in campionato: al Rigamonti di Brescia i granata di Mazzarri vincono per 4-0 grazie alle doppiette del Gallo Belotti e di Berenguer. Proprio il capitano granata – fresco di convocazione in Nazionale – è ormai diventato infallibile dagli undici metri: dall’inizio di questa stagione (compresi i match dei preliminari di Europa League), il numero 9 del Torino ha segnato il cento per cento delle volte in cui si è presentato a tu per tu con il portiere avversario. Sette rigori trasformati su sette: questo il bilancio dagli undici metri per l’attaccante granata. Un netto miglioramento rispetto agli anni passati quando, prima di inanellare questa serie positiva, ne aveva falliti sei degli ultimi tredici.

DAGLI UNDICI METRI – Nonostante Belotti in passato abbia avuto un periodo “no” dal dischetto, con questo nuovo inizio il numero 9 granata sembra essersi lasciato alle spalle il momento negativo: dal 25 luglio 2019 – la prima gara ufficiale di questa stagione – fino alla gara di ieri, il Gallo ha segnato sette rigori su sette: una sicurezza per questo Torino. La prima vittima è stata il Debrecen nell’andata del match preliminare di Europa League, poi lo Shakhtyor Soligorsk e il Wolverhampton sempre nei preliminari di Europa League, il Lecce e il Parma in campionato e infine il Brescia: tutte squadre contro cui il Gallo Belotti ha trasformato un calcio di rigore.

TRA I MIGLIORI MARCATORI GRANATA – Con la doppietta di ieri il Gallo sale a quota 83 gol segnati con la maglia granata in tutte le competizioni: ora dista solamente due reti dal nono posto occupato da Franco Ossola nella classifica marcatori di tutti i tempi del Torino. Una volta superato Ossola, il prossimo obiettivo sarà raggiungere Adolfo Baloncieri a quota 100. Un traguardo non irraggiungibile già in questa stagione, considerate le restanti 26 giornate a disposizione e le partite di Coppa Italia. Davanti a tutti c’è Paolino Pulici con 172 gol: se il Gallo dovesse continuare di questo passo senza dubbio raggiungerà la bandiera granata, ma questo ovviamente presupporrebbe che Belotti rimanga al Torino per tante altre stagioni.

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. BACIGALUPO1967 - 3 mesi fa

    Questi articoli portano una sfiga incredibile!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 3 mesi fa

      Mizzica fratello hai proprio ragione, ma possibile che tutti i giorni devo grattarmi le balle?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 3 mesi fa

        Io ho già l’orchite.
        Magari con un po’ di acqua e ghiaccio passa…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 3 mesi fa

          Ahahah..hai ragione! E facciamoci sta risata…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BACIGALUPO1967 - 3 mesi fa

            Zitto cairota accontentista

            Mi piace Non mi piace
          2. maxx72 - 3 mesi fa

            Zitto tu tifoso 2.0…Muhahahahahaha!

            Mi piace Non mi piace
          3. BACIGALUPO1967 - 3 mesi fa

            Con il muhaaa mi arrendo.

            Mi piace Non mi piace
  2. Garnet Bull - 3 mesi fa

    Un altro passo in avanti di quello che è già un giocatore fantastico a tutto tondo…. Se rimanesse ancora a lungo al toro credo proprio che riuscirebbe tranquillamente a superare ed allungare su paolino pulici

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy