Torino, Bonifazi tra campo e mercato: a Minsk sarà osservato speciale

Torino, Bonifazi tra campo e mercato: a Minsk sarà osservato speciale

Focus On / Da sciogliere gli ultimi dubbi sul futuro del difensore, che intanto – complice il possibile forfait di Izzo – va verso una maglia da titolare nel ritorno contro lo Shakhtyor Soligorsk

di Redazione Toro News

La gara di giovedì scorso tra Torino e Shakhtyor Soligorsk ha confermato che Kevin Bonifazi può ancora tornare utile a questo Toro: subentrato all’acciaccato Izzo, con una buona prestazione difensiva e un gol ha coronato al meglio l’esordio in Europa League. Il match di ritorno può invece rappresentare un trampolino di lancio: le circostanze spingono Bonifazi verso una probabilissima maglia da titolare in una gara che potrebbe rafforzare in Mazzarri l’idea di poter contare su di lui come risorsa importante. “E’ un ottimo giocatore, so che su di lui posso contare, sebbene sia arrivato da poco tempo in squadra”, aveva detto Mazzarri, che lo aveva già avuto a disposizione nella stagione 2017-2018. La necessità di impiegare Bonifazi non ha tardato ad arrivare.

OCCASIONE – Le condizioni non perfette di Izzo – forte ematoma alla coscia e polso ancora dolorante seppur privo di fratture – spalancano le porte della titolarità a Minsk per il difensore ex Spal, che a giugno è stato contro-riscattato dal Torino aggiungendo un milione ai dieci versati dai ferraresi per il momentaneo riscatto. Il futuro di Kevin è ancora da definire: non è un mistero che lui voglia una sistemazione dove poter giocare con continuità. Non è ancora da escludere, però, che questa possa essere il Torino.

FUTURO – Sicuramente, per ora Bonifazi non si muove. Per una decisione definitiva bisognerà attendere, probabilmente, gli ultimissimi giorni di mercato. La Spal è sempre pronta a riabbracciare il giocatore e lo sarà fino al 2 settembre. Sullo sfondo, la possibilità che il Torino raggiunga i gironi di Europa League: così fosse, poter contare su sei difensori di livello sarebbe necessario e le possibilità di spazio aumenterebbero anche per Bonifazi. Che intanto deve pensare a fare bene a Minsk, approfittando delle contemporanee assenze di Izzo, Lyanco e Djidji.

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 2 settimane fa

    Prima di vendere Bonifazi bisogna riflettere sulle condizioni fisiche di Lyanco, quasi sempre convalescente e finora abbastanza sopravvalutato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 2 settimane fa

    Da come ha parlato Cairo sembra che Bonifazi potrà far parte dell’organico del Toro, così come Parigini , che ha annoverato in squadra ed ha aggiunto essere guarito dall’intervento, ed Edera che ha detto non disponibile fino ad ottobre perché anche lui operato.
    Ora, a parte le mie particolari simpatie di cui non intendo più discutere, mi domando: se è vero ciò che ho letto su altri siti, e cioè che i tre sarebbero in partenza, sono pronti i sostituti?
    Perché altrimenti l’organico diminuisce, anziché crescere!
    Inoltre, per avere un numero discreto di ricambi, in Europa servono atleti che abbiano giocato mi sembra x 3 anni in Primavera: lasceremo vuote quelle caselle?
    Millico, Rauti, ecc. non contano perché al di sotto di una certa età.
    Qualcuno sa cosa c’è di vero e cosa è frutto della fantasia di qualche giornalista?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 2 settimane fa

      A mercato aperto tutti i giocatori sono fortissimi, i migliori che ci siano e chi li ha non li vuole vendere perché “fan parte del progetto”…tradotto: pagatemeli bene che sono in vendita. Credo che tra quelli citati da te resterà sicuramente Edera (perché infortunato, altrimenti sarebbe andato in prestito). Così come sarà sicuramente ceduto Bonifazi. Parigini è un’incognita: tra 20 giorni sarà libero di accordarsi con altri e in tal caso lo perderemmo a parametro zero se non rinnoverà. Normalmente, quando una società punta su un giocatore, gli rinnova il contratto con almeno due anni d’anticipo. Ci sta quindi che venga ceduto prima. Bonifazi verrà ceduto senza se e senza ma e sarebbe già altrove senza l’infortunio di Lyanco e il differenziato per recupero di Djidji. L’infortunio di Izzo gli ha regalato ancora qualche scampolo di granata. Considera che, come Parigini, essendo prodotti del vivaio, rappresenterebbero una corposissima plusvalenza per la società.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ardi - 2 settimane fa

    Ma vendere falque parigini e berenguer e prendere fofana de paul ouwejan e verdi o chi per esso?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. rogozin - 2 settimane fa

    L’altro ieri era blindato, oggi è di nuovo in vendita. Vi stanno prendendo per il culo e hanno gioco facile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. GlennGould - 2 settimane fa

    Finalmente, a breve, uscirà l’ufficialità: Verdi al toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. patricio.hernandez - 2 settimane fa

      speriamo ma con CAIRO l’immobilismo è infinitamente estenuante

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. granatadellabassa - 2 settimane fa

    Bonifazi non ha bisogno di essere osservato ma deve solo mettere 90 minuti nelle gambe. E come lui Rincon e Lukic. Il 5-0 ci permette di fare alcune scelte guardando ai Wolves. Checchè ne dica (almeno ufficialmente) Mazzarri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Mimmo75 - 2 settimane fa

    Un calciatore di proprietà del Toro da anni, già prestato in B e in A, ha bisogno di essere osservato per deciderne il futuro? Non si fosse fermato Lyanco mentre Djidji era in riabilitazione, a quest’ora Kevin sarebbe già altrove da un bel pezzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. grup_8223689 - 2 settimane fa

    Con purtroppo l’arrivo di verdi… Bonifazi e lo spagnolo triste a Udine e de Paul a Torino…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torello_621 - 2 settimane fa

      Magari.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-14003131 - 2 settimane fa

    Vendere Bonifazi può valere la pena solo x un acquisto da contraltare di livello… altrimenti tenerselo, perché questo è forte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 2 settimane fa

      ..fratello permettimi…ma se questo e’ forte me lo tengo come mi tengo aina e meite..e lo stesso mi prendo cosa manca!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. granatadellabassa - 2 settimane fa

        Magari potessimo comprare senza vendere…

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy