Torino: esordio, gol e messaggio a Mazzarri. Bonifazi può servire ancora

Torino: esordio, gol e messaggio a Mazzarri. Bonifazi può servire ancora

Focus On / Il difensore vuole giocare con continuità: c’è la Spal sullo sfondo

di Luca Sardo

Difficile dire se il gol di ieri abbia cambiato le carte in tavola per quanto riguarda il futuro di Kevin Bonifazi, che resta sempre incerto. Ma la serata contro lo Shakhtyor Soligorsk se non altro ha dimostrato che il difensore può ancora tornare utile a questo Torino. Kevin, ormai un difensore pienamente affidabile per la Serie A tanto che il suo valore supera abbondantemente i dieci milioni di euro, sta continuando a parlare con il Torino: lui vorrebbe giocare con continuità ma in questo momento partirebbe come riserva considerata l’inamovibilità di Nkoulou e Izzo. Nel ruolo di terzo di difesa se la giocano Bremer che in questo inizio di stagione sta facendo molto bene, Djidji, una volta recuperato dall’operazione al menisco e Lyanco, che ha appena rinnovato il contratto sino al 2024.

Torino-Shakhtyor Soligorsk 5-0, i giocatori sui social: “Insieme siamo più forti!”

SHAKHTYOR SOLIGORSK – Ma si dà il caso che, nell’arco di una stagione – soprattutto se caratterizzata da tre impegni da affrontare – infortuni e squalifiche siano sempre di attualità. E già ieri sera al Grande Torino Bonifazi è stato chiamato in causa per sostituire Armando Izzo, uscito a causa di un problema alla coscia e al polso destro. Era il suo esordio in Europa League e ha risposto alla grande: buona prestazione difensiva e gol del definitivo 5-0 che ha contribuito ad ipotecare la qualificazione per i ragazzi di Mazzarri. Il ritorno la prossima settimana in Bielorussia dovrebbe essere soltanto una formalità e chissà che il tecnico toscano non gli conceda un’altra occasione per mettersi in mostra, considerando anche il possibile forfait di Izzo.

Toro, Bonifazi (per ora) non parte: il futuro dipende da Europa League ed alternative

FUTURO – Fino a pochi giorni fa, Bonifazi sembrava palesemente sul banco dei partenti. Il suo desiderio di giocare con continuità sembrava poter collimare senza dubbio alcuno con la tentazione della società di via Arcivescovado di realizzare una succosa plusvalenza sacrificando un giocatore non indispensabile. Dopo l’ottima stagione giocata con la Spal di Semplici, Bonifazi ha avuto fino ad ora molte richieste. Su tutte proprio la Spal è molto determinata ad acquistare il giocatore, riportandolo a Ferrara. Ma qualcosa è cambiato già negli scorsi giorni, con valutazioni che si stanno facendo in seno alla società. E la serata di Torino-Shakhtyor Soligorsk ha dimostrato che possibilità, per Kevin, possono essercene anche in granata. Dunque restano più aperte che mai le discussioni sul futuro di Bonifazi: la sensazione è che questo verrà deciso solo negli ultimissimi giorni di mercato, dopo il playoff contro il Wolverhampton.

 

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Toro71 - 2 settimane fa

    Le partite sono tante in questa prossima stagione, di conseguenza avere 6 difensori credo che sia proprio un obbligo. In più Bonifazi è un prodotto del vivaio granata ha soli 23 anni e viene da una ottima stagione alla Spal.
    Se pensiamo che i gobbo hanno speso 70 milioni per De Ligt che ha soli 19 anni, Bonifazi io me lo terrei stretto altro che svenderlo a 15 milioni.
    Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 2 settimane fa

      Bonifazi non è un prodotto delle giovanili granata. Ha solo giocato un anno in Primavera. Prima e dopo ha giocato altrove.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. mattia19_9_1530065 - 2 settimane fa

    Voglio pensare che se Bonifazi dovesse partire i motivi siano esclusivamente due, il primo econoimco (plusvalenza al 100%), mentre il secondo in quanto il ragazzo voglia giocare con piú continuita di quello che almeno in partenza potrebbe fare da noi..
    Le lacune di cui sento parlare (caratteristiche non adatte alla difesa alta Ecc ecc)non le voglio nemmeno prendere in cosiderazione visto il tempo che é stato concesso ai vari Bremer, Djidji, Ljanco, credo che lo stesso tempo possa essere tranquillamente concesso anche a Bonifazi. Si sta parlando di adattarsi a difendere 20 metri piu alto ripetto a quello che faceva con la Spal e non di imparare a fare il portiere…
    Detto questo, forte , Giovane e italiano… un peccato perderlo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giancarlo - 2 settimane fa

      Tutto giusto, tutto vero, quanto leggo da te e dagli altri amici (posso chiamarvi “amici”?). Non vorrei che tanti galli nel pollaio creassero problemi nello spogliatoio. Se si riesce a gestirlo allora ben vengano & centrali, alcuni dei quali sicuramente di valore internazionale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. TOROSEMPRE - 2 settimane fa

    Io lo terrei questo ragazzone, fermo restando che poi effettivamente rimarrebbero in 4 a giocarsela per un solo posto disponibile da titolare nella nostra retroguardia.
    Guardate ed analizzate tutte le altre formazioni della nostra serie A e poi fateci caso a chi può vantare un reparto difensivo pari al nostro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Tifoso da Malta - 2 settimane fa

    Bonifazi e un ottimo giocatore.
    Serve bene per la nosta causa di aver un dipartimento difensivo forte u murato.
    Spero che il Toro non vende questo ottimo ragazzo che hai fama per giocare… e questo attegiamento e buono. (Serie A, Coppa Italia, Europa League).
    Spero che contro l Shakhtyor prossima settimana comincia come titolare.
    E Izzo, giustamente, aver un po di riposo in vista della gara importante contro il Wolves.
    Spero anche che prossima settimana contra il Shaktyor qualche giocatori stabbiliti – come Belotti e Berenguear – aver un po di pausa al scopo di gestare meglio la energija. Al suo posto Millico o Rauti e Lucic o il General… anche al scopo di esperienza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cerutti_Gino - 2 settimane fa

      Caro fratello tifoso di Malta, scrive meglio di molti italiani che commentano in questo blog : )

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. SSFT - 2 settimane fa

    Io ovviamente se avessi voce in capitolo e senza dover guardare il portafoglio tengo tutti e 6 i giocatori attuali, facendo giocare accanto a nkoulou e izzo chiunque il mister decida sia più adatto.
    Rilevo soltanto che non può essere un caso che le altre squadre che giocano a 3 dietro, di cui 2 in champions (atalanta e inter), non hanno un parco difensori così “livellato” verso l’alto come il nostro attuale. Semplicemente nessuna squadra, neanche quelle che giocano due competizioni, sceglie di mantenere così tanto coperto un reparto “poco usurante” come quello dei centrali. Poi ovviamente l’attuale emergenza infortuni fa risaltare tutto di più, ma squadre ben più forti della nostra accettano il rischio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ardi - 2 settimane fa

      Infatti sono i terzini e il centrocampo che andrebbero migliorati, anche come numero

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. SSFT - 2 settimane fa

        Sugli esterni di centrocampo concordo, sui centrocampisti dipende: se l’idea è giocare avendo come modulo base il 3421 visto in ritiro allora prenderei il famoso esterno/trequartista e a centrocampo con 4 per due posti + ansaldi se serve saremmo a posto, anche se talvolta si passasse al 352. Se invece l’idea è il 352 come base allora concordo con te.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Pignal - 2 settimane fa

    Il ritorno con il Woverhampton è a fine agosto. Se dovessimo passare sapremmo se quest’anno avremo anche l’Europa League o meno. E il mercato chiude il 2 settembre se non mi sbaglio, quindi c’è tempo per vendere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. GlennGould - 2 settimane fa

    Ero allo stadio, e ho un po’ fatto caso all’atteggiamento di Bonifazi. E non parlo dell’atteggiamento “professionale” tenuto durante il match, anche perché è stato impeccabile.
    Per capirci, quando ha segnato (primo gol in Europa league in carriera), la sua reazione è stata di gioia, si, ma pacata. Molto pacata, per essere il primo gol in carriera in Europa League di un giovane difensore. Anche dopo i gol dei suoi compagni, non si è scomposto più di tanto.
    Ora, io non lo conosco caratterialmente, per cui sia preso con moderazione ciò che voglio dire; o ha un carattere che gli permette di affrontare le emozioni in maniera incredibilmente composta, e può essere, oppure sa già di essere stato ceduto.
    Sia chiaro che non so nulla e di certo non voglio insinuare niente, ma questo è quanto ieri sera non ho potuto fare a meno di notare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 2 settimane fa

      Io invece ho fatto caso all’atteggiamento tattico e tecnico: ebbene, due grandi chiusure in area quando giocavamo di posizione (e lui eccelle) mentre nell’unica volta che si è trovato a difendere alto (non altissimo) è stato infilato come un tordo. E non è che avesse Messi contro. Ma non è un problema, i difensori, anzi, i giocatori non sono tutti uguali, neanche quelli che giocano nello stesso ruolo. Bonifazi non giocherà mai come Izzo perchè ha caratteristiche fisiche e atletiche diverse, punto. Poi è chiaro che Mazzarri non può che parlarne bene in pubblico, essendo il ragazzo chiaramente sul mercato. Ma la differenza tra lui e Izzo è stata nettissima in termini di modalità di gioco. Armando (ma anche Bremer e N’Koulou) cercano costantemente l’anticipo e nove volte su dieci lo trovano, altissimi. Kevin no. Sa lui per primo di non averne le caratteristiche. E siccome son proprio quelle che Mazzarri cerca per la sua difesa ecco che il ragazzo non rientra nei piani e, son sicuro, lui per primo non è disposto a rimanere in una squadra dove giocherebbe poco e probabilmente male. Detto e ripetuto: nel Toro di Ventura, in quella difesa a tre, sarebbe stato un pilastro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bischero - 2 settimane fa

        Concordo in toto. È inadatto a giocare con una difesa alta. Bel giocatore ma pachidermico per un bel gioco in trincea. Non vedo perché non cederlo se non serve. Ah già. Lo valutano 13 milioni anziché 10.risultato?siamo senza terzini e senza trequartista. Con un difensore di valore a fare il sesto centrale.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. magnetic00 - 2 settimane fa

          E con un lyanco che è di cristallo

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Cerutti_Gino - 2 settimane fa

        Concordo in pieno.. aggiungo Djidji, altro difensore da corpo a corpo lesto nell’anticipo. Lyanco leggermente diverso ma assolutamente adattabile.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Rimbaud - 2 settimane fa

      Anche io ho avuto la stessa impressione confermata poi stamattina quando ho rivisto gli highlights. E’ sembrato palesemente separato in casa. Concordo anche con chi dice che non è esattamente funzionale al gioco che si vuole proporre. Per il bene del ragazzo e nostro conviene cederlo e investire su un terzino altrettanto giovane e bravo, più utile alla causa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy