Torino-Chievo, i precedenti: solo una sconfitta in casa per i granata

Verso il match / Il bilancio dei precedenti in terra piemontese sorride al Toro

di Marco De Rito, @marcoderito

Domenica si ritorna in campo dopo la pausa per le nazionali, il Torino affronterà il Chievo Verona tra le mura amiche. Si tratterà della quindicesima gara, tra quelle giocate in casa granata, che vede scendere i campo i due club come avversari. I precedenti sorridono nettamente al Toro che hanno vinto per ben 9 volte. Solo 2 i pareggi mentre i veneti hanno trionfato in una sola occasione. L’allenatore del Torino era Giampiero Ventura ed i gialloblù vinsero grazie ad un’autorete di Bruno Peres ed un gol di Birsa, per i granata andò in rete Marco Benassi.

FC Torino v AC ChievoVerona - Serie A

Non si tratta di una sfida storica quella tra le due formazioni. Il primo precedente nel torinese risale alla stagione 1996-1997 in Serie B, partita conclusasi con una vittoria di misura dei padroni di casa. In Serie A i clivensi, scesero in campo per la prima volta, nell’allora Delle Alpi, nella stagione 2001-2002. La partita terminò con un pareggio molto combattuto. Lo score fu  2-2 ed andarono a segno Ferrante e Maspero per i padroni di casa; ai quali rispose, con una doppietta, Corradi. Il primo duello vero e proprio è invece avvenuto nella stagione 1996-1997 in Serie B, partita conclusasi con un 1-0 per il Torino. Il 20 ottobre del 2002: il Toro ottenne la sua prima vittoria casalinga, nella massima serie, contro la squadra veronese. I granata erano allenati da Camolese ed il successo arrivò grazie ad una rete di Magallanes.

Nel passato recente ci sono anche due ricordi piacevoli. La squadra di Ventura riuscì a sconfiggere per 2-0 i veneti nel dicembre 2013 e l’anno successivo calò addirittura un poker. Glik e compagni iniziarono con uno svantaggio ma poi risposero Immobile con una doppietta, Vives e Cerci chiuse i conti ed è da quel match che il sogno Europa è cominciato a farsi sempre più reale ed a fine campionato, anche per le inadempienze del Parma, fu raggiunta la qualificazione. Il precedente più recente, invece, è un ricordo di una vittoria conquistata nella prima frazione di gara. Il mattatore del Chievo è stato Iago Falque, con una doppietta. Il finale del match è stato abbastanza convulso, con Inglese che è andato in rete al 85′ e Cacciatore è stato espulso ad un minuto dalla fine. Domenica Belotti e compagni sono chiamati a ripetere quel risultato per restare in zona Europa League ed allungare dalla squadra di Rolando Maran che dista solo un punto

VITTORIE TORINO  VITTORIE CHIEVO  PAREGGI
SERIE A 6  1 2
TOTALE 9 4  1

LEGGI: Filadelfia, i tifosi non ci stanno: “Tante parole, adesso basta”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy