Torino, col Brescia snodo cruciale: in palio c’è una fetta di salvezza

Torino, col Brescia snodo cruciale: in palio c’è una fetta di salvezza

Verso il match / La sfida di mercoledì sera al Grande Torino è un importante occasione che Belotti e compagni non possono perdere

di Marco De Rito, @marcoderito

Una sfida che potrebbe rappresentare un crocevia per la stagione del Torino. La gara casalinga contro il Brescia sarà importante per la squadra di Moreno Longo, dopo lo sconfitte contro Cagliari, Lazio e Juventus i granata hanno la possibilità di riscattarsi contro la compagine lombarda che al momento milita al penultimo posto ed è una diretta concorrente per il Toro nella lotta salvezza. Il fischio d’inizio è fissato per mercoledì 8 luglio alle 21.45 nella cornice dello stadio “Grande Torino”.

LEGGI ANCHE: Brescia, Balotelli torna in gruppo a due giorni dalla sfida col Torino

STATO DI FORMA – Le Rondinelle arrivano al match in uno stato di forma buono dopo la vittoria contro l’Hellas Verona e sono consapevoli che i tre punti contro la squadra piemontese potrebbe rilanciarli per la lotta salvezza. D’altro canto i piemontesi arrivano alla gara dopo tre sconfitte consecutive ma la distanza dalla zona retrocessione resta di 6 punti, visti i risultati negativi delle dirette concorrenti. Il match contro il Brescia rappresenta un’occasione per Andrea Belotti di poter effettuare un risultato utile nel difficile rullino di quattro partite che ha visto e vedrà affrontare le prime quattro in classifica. Dopo Lazio e Juventus ci sarà il Brescia prima dell’Inter, la sfida con i biancazzurri sembra la più abbordabile sulla carta per il Torino e anche una delle più importanti in termini di classifica.

LEGGI ANCHE: Serie A, classifica del girone di ritorno dopo 11 partite: Torino ultimo da solo, diff. reti -21

ASSENZE – Tra i granata mancheranno Daniele Baselli e Armano Izzo, rispettivamente, infortunato e squalificato. Tra le fila dei lombardi invece potrebbero mancare gli infortunati Alfonso, Bisoli, Cistana e Ndoj. Anche le assenze potrebbero fare la differenza in un campionato di questo tipo, visto le molte partite giocate in pochi giorni e la temperatura alta. Però non possono rappresentare un alibi per la squadra di Moreno Longo che visto il calendari e l’obiettivo salvezza non può permettersi di perdere l’appuntamento di mercoledì.

15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. marione - 1 mese fa

    Ricordo un babbeo che a inizio anno tutto entusiasta era andato a fare non uno ma due abbonamenti, perchè miravamo alla Champions. jajajajjajaja

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dattero - 1 mese fa

    un saluto da parte di Sinisa all’esperto di subbuteo,mazzarri è un grande punto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 1 mese fa

      Si… Peró se ti salvi ringrazia Mazzarri. 🙂 é un dato di fatto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. marione - 1 mese fa

        Beh certo un trofeo da aggiungere alla bacheca di Walter. Ah non quella è la vetrinetta dei liquori.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Roberto - 1 mese fa

    Altro che tristezza…. A me verrebbe voglia di prenderli a calci in culo per tutto il tempo della partita…. Ed oltre….. Anno scorso si lottava per l’Europa……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. tric - 1 mese fa

      Sarà che per tanti anni mi ero abituato, ma la suspense è meglio che l’indifferenza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TOROPERDUTO - 1 mese fa

        Su questo hai ragione, ormai anestetizzati.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Aca Toro - 1 mese fa

    stare in ansia per la partita con il Brescia mi mette una tristezza infinita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 1 mese fa

      Guarda il lato positivo almeno lottiamo per qualcosa, “lottiamo” va be’ scusa mi sono fatto prendere dall’entusiasmo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. TOROPERDUTO - 1 mese fa

    Una vittoria e sarà salvezza.
    Ma il problema sarà solo rimandato.
    Ora via con i meno, ma non sono gobbo guardo solo le cose come stanno realmente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. oscarfc - 1 mese fa

      A 34 punti retrocedi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Bischero - 1 mese fa

    Fetta bella grossa. Vincendo si manda in b il Brescia e nel caso di sconfitta del Lecce si spezzerebbero le residue speranze dei salentini. Ci si gioca il 50% del campionato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. oscarfc - 1 mese fa

      Per il Brescia forse è vero ma per il Lecce non bastano 34 punti, tra qualche turno, metà delle squadre saranno demotivate e senza obbiettivi quindi più abbordabili e per il Lecce la salvezza consiste nel superare il Genoa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. daunavitagranata51 - 1 mese fa

    GRAZIE CAIRO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. daunavitagranata51 - 1 mese fa

    CAIRO VATTENE E POI CAIRO VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy