Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

le voci

Torino-Genoa 1-0, Juric in conferenza: “Due punte? Possiamo provare qualcosa”

Torino-Genoa 1-0, Juric in conferenza: “Due punte? Possiamo provare qualcosa” - immagine 1
Le dichiarazioni del tecnico del Torino al termine della sfida contro il Genoa e valida per il terzo turno di Serie A
Redazione Toro News

Al termine di Torino-Genoa, gara valida per la terza giornata del campionato di Serie A, l'allenatore granata Ivan Juric - dopo aver commentato la partita ai microfoni dei broadcaster - è intervenuto anche in conferenza stampa. Di seguito le sue risposte alle domande dei molti giornalisti presenti nella sala conferenze dello stadio Olimpico Grande Torino.

Qual è la pagella finale di questo esame?

“A livello umano 10. Ho visto la squadra concentratissima, i cambi sono stati perfetti per partecipazione emotiva. Sono stracontento”.


Manca un rigore su Zapata?

“Devo rivederlo, a Milano non ho voluto parlare di arbitri perché la partita è stata troppo brutta. La rivedrò e valuterò”.

Dal punto di vista tecnico che cosa non torna?

“In questo momento non siamo ancora brillanti e il campo non ci aiuta. Abbiamo perso giocatori come Miranchuk che ci davano un tocco di classe. Questa squadra è stata costruita per giocare bene, sono giocatori con meno forza fisica e più qualità tecniche. Ci sono anche momenti in cui non è tutto perfetto”.

Come ha visto Zapata?

“Arriva da due anni travagliati, ma sono convinto che ci darà una grossa mano. È arrivato con sorriso e voglia di lavorare. Ci dobbiamo abituare perché è diverso da Sanabria”.

È questo il Radonjic che vuole vedere?

“Rado è questo qua. Oltre al gol ha fatto altre cose fatte bene, è imprevedibile e vorrei diventasse più regolare perché questo è un giocatore che fa la differenza. Le grandi squadre sono forti perché hanno questo tipo di giocatori”.

Lavorerà su qualcosa di nuovo tatticamente durante la sosta?

"Sarà difficile perché perdiamo tanti giocatori. Adesso abbiamo tre punte, oggi mi è piaciuto anche Pellegri che è entrato bene: possiamo provare qualcosa di nuovo. Oggi ad esempio abbiamo provato i tre centrocampisti".

Come stanno Bellanova e Vlasic?

"Per Bellanova dovrebbero essere solo crampi. Mi hanno detto che per Vlasic non dovrebbe essere niente di preoccupante".

Come giudica Tameze?

“Era la sua prima partita… La squadra non ha giocato bene, dobbiamo essere onesti. Oggi volevamo carattere e concentrazione. Secondo me oggi sono tutti sufficienti a livello di concentrazione, a livello di intraprendenza non sono stati granché, compreso Tameze”.

Ilic ha compreso la lezione?

“Io penso di avere una buona squadra, ma voglio gente che lavora forte e che ci creda. Questa settimana può essere particolare, chi era abituato a essere titolare è partito dalla panchina e l’ha vinta. Ilic ha una potenzialità enorme”.

tutte le notizie di

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Torino senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Toronews per scoprire tutte le news di giornata sui granata in campionato.