Torino, i pagelloni della stagione – Berenguer 6, tra i pochi che non deludono

Torino, i pagelloni della stagione – Berenguer 6, tra i pochi che non deludono

I voti finali / Nulla di straordinario per lo spagnolo che però si è messo a disposizione della squadra e ha fatto ciò che gli hanno chiesto gli allenatori

di Marco De Rito, @marcoderito
berenguer

A inizio stagione Alex Berenguer partiva dietro nelle gerarchie di Walter Mazzarri, l’acquisto di Simone Verdi sembrava chiudergli gli spazi. Ma anche a causa del rendimento deludente di quest’ultimo lo spagnolo è riuscito a ritagliarsi uno spazio importante in questa stagione giocando in 29 partite e andando segno in 6 occasioni. Si tratta del suo miglior bottino messo a segno nella sua esperienza italiana. Decisivo il gol nella vittoria contro l’Atalanta nelle prime giornate così come quello col Bologna nell’ultima gara del girone di andata; pesante anche il bel gol della gara di andata contro il Verona, nonostante sia poi arrivata la rimonta degli scaligeri. Una doppietta è arrivata anche contro il Brescia. Il suo andamento e le sue prestazioni sono rimaste generalmente su buoni livelli nonostante le prestazioni scadenti della squadra. Il suo campionato si può quindi ritenere sufficiente. Ha quasi sempre fatto ciò che gli si chiedeva in maniera professionale riuscendo a dare il suo contributo in situazioni complicate in più di qualche occasione. E ha dimostrato lungo tutta la stagione una grande capacità di adattamento dimostrando di poter giocare in tanti ruoli diversi. Per questo il giocatore di Pamplona, pur non avendo fatto nulla di straordinario, può essere considerato tra i pochi granata a salvarsi lungo la deludente stagione 2019/2020.

Partita Top – Brescia-Torino 0.4, il giudizio di Toro News (link): 7.5

Partita Flop  – Torino-Lecce 1-2, il giudizio di Toro News (link): 5 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy