Torino, il K.O. di Falque rilancia Berenguer: chance in vista a Brescia?

Torino, il K.O. di Falque rilancia Berenguer: chance in vista a Brescia?

Focus on / Il fantasista spagnolo, scomparso dai radar dal 9 settembre scorso, potrebbe essere la mossa a sorpresa di Mazzarri

di Redazione Toro News

Mazzarri studia la mossa Berenguer. Il Torino prepara la sfida al Brescia con tanti punti interrogativi: gli infortuni di Baselli (LEGGI QUI) e Iago Falque (LEGGI QUI) hanno notevolmente diminuito il tasso qualitativo della squadra di Mazzarri, che adesso studia la mossa giusta per provare a portare a casa il bottino pieno dal Rigamonti. Tra le possibilità al vaglio di Mazzarri c’è anche Alejandro Berenguer, sparito dai radar del Torino da quasi due mesi.

INFORTUNI – L’ultima apparizione dell’ex Osasuna risale infatti al 26 settembre scorso, quando subentrò a Verdi per i 26′ finali di Torino-Milan. Una scelta che premiò, visto che proprio nei venti minuti finali il Torino riuscì a ribaltare lo 0-1 del Milan grazie alla doppietta di Belotti. Ma, proprio da quella sera di fine settembre, Berenguer è completamente sparito dai radar del Torino: quattro esclusioni per scelta tecnica nelle ultime sei partite, con in mezzo le due gare saltate per infortunio contro Udinese e Cagliari; proprio nel momento in cui sembrava essere pronto per il rilancio.

CHANCE – Adesso però, con la distorsione alla caviglia lasciata completamente alle spalle, l’infortunio sulla tre quarti di Falque potrebbe tirarlo nuovamente in ballo per un posto da protagonista. D’altronde, non è un segreto che Mazzarri stia provando il 3-4-3 da ormai diversi mesi e Berenguer potrebbe essere il sostituto ideale del numero 10 granata nello scacchiere del tecnico di San Vincenzo. Sia dal punto di vista tecnico che tattico, visto che Mazzarri lo ha utilizzato anche da mezz’ala nelle prime uscite stagionali. L’ex Osasuna adesso avanza la sua candidatura per Brescia: che sia dall’inizio o a gara in corso, aumentano le chance che Mazzarri possa rilanciarlo.

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. loik55 - 7 giorni fa

    Per carità ci siamo liberati del peso morto baselli e dobbiamo comunque offrire un vantaggio agli avversarti inserendo l’ectoplasma Berenguer? se lo vedo in campo, cambio canale!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. suoladicane - 7 giorni fa

    ma basta con sto berenguer, gli ha fato fare di tutto, mezz’ala, terzino, esterno alto, trequartista, NON HA IL FISICO PER LA SERIE A come bisogna dirglielo?
    MAZZARRI VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. AtomAnt - 7 giorni fa

      con questo modo di ragionare…neanche Messi andrebbe bene. Berenguer quando ha giocato si è sempre dimostrato (quasi sempre) all’altezza. salta l’uomo, ha fantasia e soprattutto il coraggio di tentare la giocata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. suoladicane - 7 giorni fa

        ma che partite vedete? quest’anno ha fatto una bella cosa, l’unica, il goal all’atalanta; non vince mai un dribbling è sempre per terra, nemmeno prende fallo perchè basta fargli una carichetta di spalla, per me se è vero che lo voleva l’AB andava venduto (specialmente se a cifre vicine a quella che ho letto qui)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. loik55 - 6 giorni fa

          infatti non è vero; 0 offerte pervenute per il gioiello di pamplona

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Scott - 7 giorni fa

    Il fantasista lo avevamo due anni fa. Si chiama Adem Ljajic e stava in panca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. fabio.tesei6_13657766 - 7 giorni fa

    Berenguer meite’ jiji da vendere a gennaio i primi due inadeguati per la serie A, il terzo è di troppo. Con il Brescia la vedo dura è una squadra che corre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. eurotoro - 7 giorni fa

    “il fantasista spagnolo”…redazione io x fantasista intendo colui che ha fantasia nelle giocate..dribbling ubriacanti testa alta e lanci e verticalizzazioni…ebbe’ in rosa non vedo fantasisti vedo solo ali…ottime ali che possono andare sul fondo a crossare o fare tiri a rientrare…avercelo un fantasista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 7 giorni fa

      …infatti Mazzarri quando li ha provati tutti nel 3 4 1 2..quell’1 dietro zaza e gallo proprio non ce lo abbiamo..che se ne faccia una ragione e si giochi con le 2 ali che si puo fare un gran bel calcio!…andatevi a vedere rincon ansaldi e jago in quel genoa di gasperini 343 che bel calcio che faceva…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Madama_granata - 7 giorni fa

    Ettippareva!
    Ogni giorno si leggono sempre più tifosi che vorrebbero vedere Parigini Edera e Millico in campo, e spunta di nuovo Berenguer!
    Forse che per il nostro “prode condottiero” uno spgnolo va sostituito con un altro spagnolo?
    Vedere un po’ di “cuori granata” in campo, un po’ di tifo e passione ed attaccamento alla squadra da parte dei nostri calciatori, e non solo da parte dei tifosi, è proprio impossibile?
    E non mi si dica che non sono all'”altezza” dei compagni, calcisticamente parlando!
    Perché il Toro, senza di loro, forse proprio perché senza di loro, ha subito tante sconfitte, brutte e cocenti.
    Quasi solo sconfitte con le “squadre minori”, dove a vincere non sono i campioni, le primedonne, ma ragazzi che hanno voglia di dare tutto e sacrificarsi x la loro squadra!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antoniogranata76 - 7 giorni fa

      Concordo con ciò che dice anche perché, con tutto il rispetto, stiamo parlando di Berenguer e non di Messi. Avrei visto benissimo al suo posto Parigini o Edera,addirittura io avrei provato Millico in coppia con il Gallo. Sabato sarà una partita durissima,siamo in piena zona retrocessione, ci vuole gente che abbia il Toro nelle vene

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy