Torino, il pagellone di fine 2020: Bremer 5.5, jolly difensivo con qualche amnesia

I voti / Impiegato in tutti i ruoli della difesa, anche lui ha avuto qualche passaggio a vuoto

di Silvio Luciani, @Silvio_Luciani

Sotto le Feste su Toro News torna l’appuntamento con i pagelloni di fine anno: a ogni giocatore assegneremo un voto che riassuma la prima parte della stagione 2020/2021, ossia il periodo che va da settembre a dicembre. Buona lettura.

Gleison Bremer ha compiuto un ulteriore step in avanti per quanto riguarda la crescita personale: anche in questo primo scampolo di stagione ha confermato di poter essere un titolare fisso con buoni risultati. Ma il centrale brasiliano, dopo un post-lockdown di altissimo profilo, ha avuto anche qualche passaggio a vuoto risentendo di un rendimento generale quasi da incubo della difesa granata, la peggiore a livello numerico di questa Serie A. Bremer ha collezionato 11 presenze in campionato, una in Coppa Italia e un gol realizzato contro la Lazio. Il giudizio sul centrale brasiliano, però, non può che essere condizionato in negativo dai 32 gol subiti in campionato.

LEGGI ANCHE: Il Torino di Cairo e i mercati di gennaio: quest’anno serve qualcosa di diverso

PARTITA TOP – La miglior partita in campionato è quella dell’1 novembre contro la Lazio di Simone Inzaghi: preciso e puntuale in difesa, pungente in attacco col gol di testa che ha aperto le marcature granata. Sprazzi di Bremer della seconda metà dello scorso campionato, capace di realizzare 5 gol compresa la Coppa Italia.

LEGGI ANCHE: Torino, il pagellone di fine 2020: Lyanco 5.5, l’inamovibile che non ti aspetti

PARTITA FLOP – La peggiore, invece, è recente. Molte più ombre che luci nel pareggio interno contro la Sampdoria in cui ha sofferto molto Quagliarella nella posizione di centrale della difesa a tre. Responsabilità su entrambi i gol degli ospiti, soprattutto sul primo che ha dato via al blackout a cui poi Meité ha posto riparo con un gol di testa di fondamentale importanza.

LEGGI ANCHE: Torino, il pagellone di fine 2020: Singo 7, i granata scoprono un talento

VOTO – Per quanto riguarda il voto, la redazione ha deciso di non attribuire sufficienze ad un reparto che in questo scampolo di stagione è stato il peggiore della Serie A. Ma Bremer si è dimostrato abbastanza affidabile ed è uno degli elementi di sicuro affidamento su cui il Toro può puntare per ripartire dopo un 2020 sventurato: 5,5 quindi, con l’attenuante di aver giocato in tutti i ruoli e soprattutto di essersi fatto trovare pronto anche quando il Torino ha cambiato modulo tornando alla difesa a tre.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gianluca - 3 settimane fa

    La redazione poteve anche decidere di non bere. Perché se non attribuisco sufficienze, allora parto dal 4 di NK e risalgo fino al 6 di Bremer e Buongiorno. E parlo di fine 2020. Perché se parlo di tutto il 2020, il ragazzo merita un 7 pieno. Ricordo che ci ha salvato con due gol di testa contro il Genoa (uno all’andata e uno al ritorno). Poi è uno dei pochi ad avere mercato vero. Uno dei mali del Toro è anche un ambiente (a partire dai giornalisti) che non sa riconoscere il buono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gianluca - 3 settimane fa

      6-, mi correggo. Perché non attribuisco sufficienze. Bah.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 3 settimane fa

    Se dà 5½ a Lyanco, Bremer meriterebbe un 7 pieno!
    Io vedo un grosso divario tra i due, anche e soprattutto per l’impegno profuso/non profuso!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gael67 - 3 settimane fa

    Forse un 6–…in mezzo al nulla della ns difesa il meno peggio. Però se si prendono più di trenta gol in 14 partite…un po’ di responsabililta ce l’hai.Magari affiancandogli qualcuno di buon livello potrebbe migliorare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ALELUX777 - 3 settimane fa

    Uno dei pochi positivi della scorsa stagione, è stato, in questa, gestito male. Per me deve essere titolare inamovibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13958142 - 3 settimane fa

    No dai qui siete cattivi, Bremer è da 6/6.5 è stata una delle note più liete

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy