Torino-Inter 0-3: passeggiata nerazzurra e la Maratona contesta

Torino-Inter 0-3: passeggiata nerazzurra e la Maratona contesta

Fischio finale / Il Toro esce dal campo con il risultato di 0-3 per i nerazzurri, che conquistano un successo esterno

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Finisce il match tra Toro e Inter, con i granata che cadono per 0-3 in casa sotto i colpi di Martinez, De Vrij e Lukaku. Settima sconfitta per i granata di Mazzarri, in tredici partite di campionato. E a fine partita c’è la contestazione della curva Maratona, che non risparmia nessuno. Un Toro che nel primo tempo è stato anche positivo, ha prodotto un discreto gioco, ma è stato ingenuo e inguardabile in fase difensiva. Nel secondo tempo il gol di Lukaku ha chiuso i conti in anticipo e da lì è stata accademia nerazzurra: grazie a questa vittoria, Conte rimane a contatto con la Juventus al secondo posto. I granata escono dall’incontro doloranti in senso figurato, e nel vero senso della parola è dolorante il capitano granata Belotti, che dopo un colpo al costato ha abbandonato il campo al 13′ di gioco. La prestazione dei granata non è stata sufficiente: l’Inter ha sfruttato bene le opportunità sulle distrazioni del Toro.

La seconda frazione è cominciata esattamente come la prima, con un Toro che ci ha provato, soprattutto sulle fasce: Ansaldi si è conquistato un ottimo calcio di punizione, che ha permesso ai granata di creare la prima occasione della ripresa. Dal calcio da fermo, è svettato Izzo, che ha colpito in maniera imprecisa sprecando l’occasione per riaprire il match. Poi, sul ribaltamento di fronte ancora un miracolo di Sirigu, ma questa volta a gioco fermo: un inizio di secondo tempo sicuramente frizzante da entrambe le parti.

Torino-Inter, scontri in curva Primavera tra tifosi granata e nerazzurri

Anche grazie alla spinta del pubblico, il Toro ha preso più coraggio e ha spostato il baricentro ancora più in avanti, rischiando di arrivare al gol con Zaza, ma ovviamente ha concesso più contropiedi nei quali l’Inter è riuscita ancora a capitalizzare e a fare male al Toro. Al 55′ è infatti arrivato il gol dello 0-3, che ha tagliato le gambe ai giocatori di Mazzarri, che erano partiti molto propositivi anche nel secondo tempo.

Da lì in poi sostanzialmente il Torino non ha avuto più la forza di rialzarsi, eccezion fatta per una conclusione di Lukic, che non ha però impensierito i guantoni di Handanovic. La voglia del Torino di non alzare mai completamente bandiera bianca c’è stata, ma l’Inter ha contenuto senza problema gli sparuti tentativi granata, vicini al gol praticamente solo con un calcio di punizione di Verdi, ma ancora un super Handanovic ha tolto la palla dall’incrocio dei pali: un Toro di certo nemmeno fortunato.

Il Toro ha provato a chiudere la partita in avanti. Ansaldi ha provato una conclusione dalla distanza, che si è spenta di poco alta sopra la traversa. Con il passare dei minuti è apparsa sempre più sterile la manovra granata: con la stanchezza, è cominciata a mancare la lucidità anche nei passaggi, complice anche un terreno molto viscido e a tratti poco praticabile. La partita si è poi conclusa anche tra le proteste dei tifosi granata, che hanno voluto sottolineare il loro dissenso nei confronti della squadra, dell’allenatore e della società.

53 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mauro69 - 10 mesi fa

    E anche l’Inter ringrazia: massimo risultato col minimo sforzo.
    Ok qualcosina abbiamo fatto, ma a che serve se poi buttiamo via tutto con errori da dilettanti?
    Troppi troppi errori, siamo d’accordo.
    Ma non è tutto così nero come sembra: c’è tempo e modo per recuperare, senza inutili patemi d’animo.
    Pur con il fastidio che provo nel vedere in che situazione ci siamo cacciati, rimango convinto che se ne può uscire.
    Qualche segnale di ripresa c’è e su questo bisogna ricostruire, evitando di farci male da soli come stiamo facendo attualmente.
    FVCG sempre e comunque

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. abatta68 - 10 mesi fa

    Da quando è iniziato il campionato non vedo l ora che sia lunedì, così per una settimana faccio riposare il fegato! Cairo sei al capolinea, decidi come vendere questa società e liberaci da questa gastrite infinita. Di un toro scornato non ce ne facciamo nulla!oggi il tifoso che ha 30anni pensa che il toro sia questo, ma vi giuro che non è così! Il tifoso del toro è altro, la maratona è un bordello incessante che non puoi deludere…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. BIOFA70 - 10 mesi fa

    Ormai la curva Sebastopoli ha una credibilità pari a zero.
    Vederla ,in altre partite perse,applaudire le sconfitte ed esser muti su questa presidenza da il segno di come si sono ridotti.
    Ormai in casa siamo diventati noi gli ospiti e questo vuol dire aver toccato veramente il fondo.
    Dopo 14 anni di nanismo siamo al punto di partenza…
    …DEI FALLITI.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Aldone - 10 mesi fa

    Allora….Abbiamo perso 7 partite su 13, solo una in meno di Spal e Brescia che chiudono la classifica. Eppure si continua a ritenere esagerato ipotizzare un nostro coinvolgimento nella lotta per la salvezza, forse convinti che la nostra squadra benefici di una sorta di protezione divina oppure contando sul fatto che sula carta il nostro organico é più forte di quello delle attuali ultime. Ragazzi …nel calcio sono i risultati che contano: quindi se qui qualcuno non da la scossa all’ambiente e non si prova qualcosa di nuovo e di diverso io sinceramente non so come possa invertirsi questa imbarazzante tendenza alla sconfitta. Ed é imbarazzante oltretutto “come” si perde. Sabato si gioca con il Genova: se va male siamo invischiati anche noi.. E questo allenatore non è n’è preparato e ne abituato a lottare per la salvezza. Io non dico che si va in B,, ma l’iipotesi di passare il resto del campionato a lottare per non andarci, primo non era il nostro obiettivo, secondo non mi piace ma a questo punto non mi sembra un’ipotesi così irreale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. torojl - 10 mesi fa

    20 milioni per Verdi. Dico, l’avete visto? Era e rimane quelllo del 4-2-4 Venturiano, il nulla.

    20 milioni, vi rendete conto? Non riesco nemmeno a contarli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. prawn - 10 mesi fa

    Non me la ricordo una stagione dove abbia smesso di guardare cosi’ tante partite, davvero no.

    Fate schifo, e’ ora di dare un segnale alla tifosera, cambiare allenatore, trovare un DS ed eventualmente vendere questa societa’, non siete degni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. mjgiailevr_737188 - 10 mesi fa

    partita dominata???????????? mimmo che partita hai visto???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. policano1967 - 10 mesi fa

    dove urbanetto??nn vedo il barzellettiere stasera.a brescia rubava la scena ora e sparito?ora si abissera per rispuntare alla prossima vittoria??e quando riapparirai allora urbanetto.ne avrai di tempo allora sempre se nn farai la fine di giovannone hehehe

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. palmiro - 10 mesi fa

      Rispuntare alla prossima vittoria?
      Allora non vedremo quella faccia da schiaffi per un po’…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. rampanti-vatta - 10 mesi fa

    si sente la mancanza di Bruno, Policano, Tarzan Annoni, Fusi, Martin Vasquez, Scifo… e tanti altri
    Non battiamo corner decenti e se arrivano in area siamo posizionati sempre dove non va la palla
    qualcosa non va
    l’anno scorso non perdevamo mai
    il casino Nkoulou è stato quello? è per questo che la difesa non gira più?
    i centrocampisti non segnano, ma manco tirano..
    Ansaldi sempre generoso, ma deve scartarli tutti perché non sa a chi darla
    e un giorno alla settimana tutti a scuola di Toro, di cosa significa questa maglia
    Senza scomodare il toro d’altri tempi.
    Il Toro di quando ero un bambino, sputava sangue, onorava la maglia, aveva carattere.
    Vado a memoria:
    Castellini, Lombardo, Fossati, Zecchini, Cereser, Agroppi, Rampanti, Ferrini, Bui, Sala, Pulici.
    Per la panchina: Sattolo, Puia, Mozzini, Crivelli, Luppi, Toschi, Ferdinando Rossi
    Allenatore il nostro caro e grande Gustavo Giagnoni.
    Mannaggia
    Forza Toro!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Forvecuor87 - 10 mesi fa

    Mazzarri Bava game over.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. abatta68 - 10 mesi fa

    Io credo che cairo abbia fatto tanti danni, soprattutto nella mente delle persone, almeno quanto il ventennio berlusconiano, volendo forzare un paragone tra calcio e società. La cosa migliora di cairo sta nella frase “questa squadra è difficilmente migliorabile!” Questo lo prendo come una reale confessione di incapacità e di impossibilità di reggere testa all incarico di portare una società come il toro dove meriterebbe di stare. Finalmente siamo arrivati alla conclusione di questa ventennale processione, pari alle mignotte di Berlusconi, alla demenza senile. Cairo cogli l occasione di questo tuo ultimo lampo di lucidità e vattene. Grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. palmiro - 10 mesi fa

      Peccato che nel ” ventennio berlusconiano” i milanisti abbiano goduto come delle bisce, altro che i 14 anni penosi di Urbanetto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 10 mesi fa

        Alludevo al ventennio dell italietta, non certo del milan, del quale non me ne frega un cazzo!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. palmiro - 10 mesi fa

          Pensa quanto frega a me la politica in questo forum…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Toronelcuore74 - 10 mesi fa

        Non dimenticarti come si e fatto i soldi, il ” re” di Arcore, e del perché e entrato in politica… Se i trofei che sono a casa Milan potessero parlare, ne direbbero delle belle, non credi?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. palmiro - 10 mesi fa

          Invece Cairo i soldi come li fa?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. abatta68 - 10 mesi fa

            Ma infatti era quello il paragone! Dai che ci siamo arrivati

            Mi piace Non mi piace
  12. palmiro - 10 mesi fa

    Tra pochi minuti, siorre e siorri, potrete apprezzare “il nuovo approccio comunicativo” di Uolter e Urbanetto Linguetta! Godeteveli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Madama_granata - 10 mesi fa

    Il prossimo anno temo che numerosi nostri giocatori andranno via.
    E sono convinta che, altrove, sapranno farsi valere.
    Forse non tutti, ma molti, sì!
    Non sono diventati tutti “brocchi”: sono mal messi in campo, fuori ruolo, scoraggiati, demoralizzati, mal allenati.
    Da cambiare l’allenatore e da ricostruire la squadra.
    Per prima cosa NON mandare via Bonifazi, Parigini, Edera, Millico e tutti i giovani “già scartati” da Mazzarri.
    E poi dare “carta bianca” al nuovo allenatore!
    Non permettere a Mazzarri di fare ancora danni e di decidere ancora lui!!
    Questi i primi passi da fare, secondo me, poi si vedrà!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 10 mesi fa

      Certo… ma non ti è mai venuto il dubbio che cairo scelga allenatori sui quali scaricare ogni tipo di responsabilità? Ti sei accorta che dopo mazzarri il ruolo più importante ce lo ha il portinaio che chiude il magazzino delle scope? Ti sei accorta che cairo non si è mai occupato di nulla che non fosse diverso da un bilancio?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 10 mesi fa

        Preoccuparsi dei bilanci, e far quadrare i conti, è compito del Presidente!
        E fino ad ora questo Cairo lo ha fatto.
        Ed io sono contenta, in questo disastro, che almeno economicamente la Società sia sana!
        Altrimenti saremmo sull’orlo di in altro fallimento!
        All’allenatore il compito di saper “usare” il patrimonio-calciatori al meglio, mettendo in campo la squadra migliore possibile, allenata nel miglior modo possibile.
        Ogni Presidente si fida del suo allenatore, e gli affida la squadra, spesso accontentandolo nella scelta degli uomini che il “mister” richiede.
        Mazzarri poi è sicuramente un “accentratore”, poco incline a delegare ad altri qualsiasi compito o scelta.
        Ovvio poi che, se le cose vanno male, il Presidente “scarica”sull’allenatore
        le responsabilità, e lo solleva dall’incarico.
        Mai sentito parlare di allenatori “licenziati” in corso d’opera, a metà anno??
        Ecco: adesso l’importante è che l’attuale allenatore del Toro venga allontanato e sostituito, per ritentare con un altro tecnico e salvare il salvabile.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. fabiodu_766026 - 10 mesi fa

    Se qualcuno a Luglio mi avesse detto che a questo punto della stagione avremmo avuto gli stessi punti del Milan gli avrei riso in faccia…GRAZIE CAIRO x le ricche soddisfazioni!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Daniele abbiamo perso l'anima - 10 mesi fa

    Stasera tolti due o tre avevamo un organico da serie B.
    Un allenatore spompato
    È un presidente che non ha ambizioni per il Toro ma solo dei suoi interessi e che quest anno ha dichiarato almeno 4 volte di essere tifoso milanista. La cosa mi puzza ma in ogni caso spero vada via. Ormai spero solo quello.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. leoj - 10 mesi fa

    Parlando di cose serie , qualcuno sa come se la cava il maestro Mazzarri con la serie B?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. palmiro - 10 mesi fa

      Sei Cairo e hai già fatto firmare ,Uolter il disastro, per un altro anno?…
      Stai sondando il terreno?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. leoj - 10 mesi fa

    Qualcuno sa come se la cava il maestro Mazzarri con la serie B?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. MAZZOLAFOREVER - 10 mesi fa

    Ennesima figura di merda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. claudio sala 68 - 10 mesi fa

    Ho visto nell’inter la cattiveria agonistica che avevamo noi lo scorso anno. Tre gol imbarazzanti, noi poco incisivi anche perché non portiamo mai giocatori in area, Belotti in qualche modo si arrangia, Zaza non ci riesce. WM non mi sembra in grado di modificare le cose in meglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. rza78 - 10 mesi fa

    Con un nuovo tecnico ti renderai conto del miracolo che ha fatto l’attuale con sta gente…bremer giocatore da C..Zaza neanche un calciatore…lukic meite Baselli ma di chi cazzo parliamo?? Non esiste la società e senza Ds mazzarri non riesce più a tenere insieme questa baracca di disperati. Vedrai se ho torto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FVCGallo9 - 10 mesi fa

      Parole sante, forse non ci si rende conto del miracolo che ha fatto l’anno scorso. Il livello della squadra è questo, cambiare allenatore non serve a nulla. Cambiare presidente invece cambia tutto. CAIRO VATTENE, DATTI ALLA POLITICA

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Héctor Belascoarán - 10 mesi fa

        Ma questa è la rosa che ha voluto lui… che dite!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. rza78 - 10 mesi fa

          Chi ha voluto lui lo sappiamo…izzo e quest’anno verdi (se vuoi possiamo rinfacciargli questo). Non ha voluto seghe come zaza(anzi ci è rimasto parecchio male quando lo hanno preso.ricordi?) meite aina bremer didjii berenguer lukic. Se li è trovati e li ha fatti rendere più di quello che valgono. Non ha voluto l’ammutinamento di nkoulu (ricordi maksimovic? chi ha ambizioni nella cairese non ci vuole restare!). non ha voluto lavorare senza un ds. è una società di cartapesta e mazzarri l’anno scorso ha fatto miracoli..motivo per cui il grande burattinaio non lo caccia..sa che la squadra è da metà classifica. altre che le stronzate di chi pensa siamo superiori all’atalanta…diciamo che belotti è il nostro zapata..il nostro ilicic chi sarebbe? il nostro gomez? li avete visti giocare? gente di quella qualità la avevamo ai tempi di lentini e vazquez. comi e bava sono dei dirigenti? il pesce puzza dalla testa

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Il_Principe_della_Zolla - 10 mesi fa

    Una partita da polli, polli da allevamento con in testa l’allenatore, un super-pollo. Regalare due gol in mezz’ora poi… e se non è da polli, soprattutto chi la imposta la partita, di fronte a Conte-Amadori eccoti 11 bei pollastri che sgambettano, se la passano, giochicchiano, corrono di qua e di là, e poi… trac! si fanno tirare il collo, come dei polli. E dire che una volta eravamo 11 tori, ora siamo dei pennuti da strapazzao, nemmeno buoni da fare arrosto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. michelebrillada@gmail.com - 10 mesi fa

    l’allenatore doveva essere fischiato subito all’inizio non è possibile vedere una squadra che non fa un tiro in porta in 90 minuti non esiste nessuna idea di gioco terreno non bello (ma per tutti) sirigu migliore in campo salva almeno quattro o cinque gol bremer allucinante meite nullo ,zaza (se stava in panchina e giocavamo in 10 era la stessa cosa ,nessuno lo ha visto e notato)ma doe si vuole andare con un mister cosi? speriamo che cairo apra gli occhi prrima della serie B

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 10 mesi fa

      Tu la partita non l’hai vista, ci scommetto quello che vuoi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luke69 - 10 mesi fa

        Mimmo75 taci servo di Cairo torna a leccare il culo al tuo padrone

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. rogozin - 10 mesi fa

        Io l’ho vista ed è finita 0-3. Non mi pare fantascienza ciò che ha scritto. Comunque la ripresa c’è stata: sono alla settimana sconfitta, una in più di prima.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. TORO76 - 10 mesi fa

    ESONERO unica soluzione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FVCGallo9 - 10 mesi fa

      UNICA SOLUZIONE CACCIARE URBY “BRACCINO CORTO” CAIRO

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Mimmo75 - 10 mesi fa

    Persa da polli in una partita dominata. L’infortunio di Belotti ci ha tolto moltissimo potenziale nella gara stagionale dove abbiamo prodotto di più, però regalare due gol così a uno squadrone cone l’Inter è da stupidi. Almeno la prestazione collettiva e la voglia sono stati all’altezza. Ora 6 punti nelle prossime due sono il minimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TORO76 - 10 mesi fa

      Sei più noioso di Mazzarri…poi per carità ognuno può dire la sua…fino a quando mantiene un minimo di credibilità però

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Carlin - 10 mesi fa

      Mimmo ti stai prendendo in giro da solo!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. fabry.prover_3716039 - 10 mesi fa

      Ma scherzi o sei serio? Perche’se scherzi non fau ridere….se sei serio, boh contento tu..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. MAZZOLAFOREVER - 10 mesi fa

      Te non stai bene

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. policano1967 - 10 mesi fa

      6 punti in 2 partite?ti accontenti di poco.minimo 7 con 6 nn ci facciamo nulla.poi nn ho capito ancora quali siano le squadre abbordabili per noi.in b forse qualcuna ma in a nn ne vedo.sta squadra e sta societa sono gia in b

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. valex - 10 mesi fa

      Fatti vedere da un medico, ma da uno bravo, però.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. palmiro - 10 mesi fa

      Secondo me è Cairo che fa il trollone.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    8. leoj - 10 mesi fa

      Domenico Mazzarri, detto Mimmo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Andrea63 - 10 mesi fa

    Speriamo si dimetta sto somaro di allenatore,comunque squadra con grossi limiti solo tanta volontà ma idee e trame di gioco nulle poi con l’infortunio del Gallo si è giocato in 10 Zaza è un ex giocatore, quest’anno sarà dura arrivare a metà classifica… Cairo vattene con il calcio sei un perdente!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. FVCGallo9 - 10 mesi fa

    ALEEEEE OOOOOOH CAIRO VATTENEEEE ALEEEE OOOOOH

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. TOROPERDUTO - 10 mesi fa

    Forse iniziate ad aprire gli occhi… Forse….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. giacki - 10 mesi fa

    Basta….VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy