Torino-Juventus 0-1, Mazzarri: “Sono arrabbiato. A fine partita ai giocatori ho detto…”

Torino-Juventus 0-1, Mazzarri: “Sono arrabbiato. A fine partita ai giocatori ho detto…”

Le voci / Le parole del tecnico del Torino al termine del derby della Mole

di Nicolò Muggianu

Al termine del derby della Mole tra Torino e Juventus in sala stampa si è presentato Walter Mazzarri: “Sono arrabbiato perché non mi piace perdere perché non lo meritavamo. A fine gara ho detto ai giocatori che sono orgoglioso di quello che hanno fatto, ma che oggi in poi devono giocare le partite con la stessa grinta e la stessa voglia. La vera svolta per loro devono essere i valori che predico loro giorno dopo giorno, il vero salto di qualità parte da qui. Quando affronteremo le partite vedendo sempre bianconero come oggi sono sicuro che i punti inizieranno a fioccare“.

Sulla prestazione di Sirigu: “E’ stato bravo anche il portiere della Juventus su Ansaldi subito dopo il loro gol, poi Belotti su assist di Verdi ha sfiorato il gol, bravo anche Szczesny. Il nostro portiere è stato bravo ma lui è sempre bravo perché è un grande portiere”.

Sul gol di De Ligt e sull’episodio del rigore non dato nel primo tempo Mazzarri non risponde: “Mi brucia molto, sono arrabbiato e non voglio parlare di altre cose”.

Sulle palle inattive: “Avevamo preparato delle cose ma non sono andate a buon fine. Non mi piace dirlo perché poi vorremmo provarle altre volte. Dico solo che in alcune occasioni non siamo stati bravi a sfruttare gli spazi lasciati vuoti dalla Juve“.

LEGGI: Le pagelle di Torino-Juventus 0-1: Belotti cuore di capitano, Sirigu grandi parate

72 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Leo - 11 mesi fa

    A mali estremi estremi rimedi. La situazione è quella che è? Siamo privi, spiace dirlo, di un Direttore Sportivo? Io dico a Cairo: visto che siamo ormai a metà campionato e le scelte sono state fatte, visto che grandi sostituti di Mazzarri all’orizzonte non ne vedo, perché non si fa qualcosa di innovativo e si rilancia : che si dia a Mazzarri anche la carica di Direttore Sportivo, come in Inghilterra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. miele - 11 mesi fa

    Guardo quasi tutte le partite di campionato e vedo che le squadre che teoricamente ad inizio stagione, erano indicate da molti come le nostre concorrenti, hanno preso il largo e molte di quelle che avrebbero dovuto starci dietro, ci hanno tranquillamente superati con pieno merito, giocando un ottimo calcio. La cosa più grave è che anche le poche che per ora ci seguono, mi sembrano più organizzate e penso a Sassuolo, Brescia che domenica dovremo affrontare. Le due Genovesi hanno già provveduto a cambiare allenatore e penso che potranno risollevarsi. Il quadro è drammatico, soprattutto alla luce della nostra pochezza che un buon impegno mostrato nel derby non potrà mascherare a lungo. Quindi, Esimi Cairo e Mazzarri dimenticate la partita di ieri e pensate seriamente a prendere decisioni drastiche: se l’allenatore non ha un sussulto di dignità per dimettersi dopo 6 sconfitte in 10 partite e 2 punti su 18 fatti nelle ultime 9, Sia Cairo una buona volta a fare una cosa giusta. L’alternativa non può che essere lo sprofndare verso la retrocessione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antoniogranata76 - 11 mesi fa

      Purtroppo hai ragione, in questo momento ce la giochiamo con le due genovesi la SPAL ed il Brescia, le altre sono più organizzate, ci vuole una scossa se no si rischia grosso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. miele - 11 mesi fa

      Scusate: 6 sconfitte in 11 partite e 2 punti su 18 nelle ultime 6.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. brusbi - 11 mesi fa

    E vero che si tira quasi mai da fuori ma cosa assai più grave non abbiamo nessuno capace di tirare corner decenti, tanto che da alcune settimane vanno in due dalla bandierina.
    Quanto al tecnico ritengo che le prediche sui valori siano inutili oltre che tipiche di quelli che hanno ben poco da insegnare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. bikeblack - 11 mesi fa

    L’arbitro c’entra sino ad un certo punto. Si tira poco e quasi mai da fuori area e non si centra quasi mai la porta. Detto questo, i coulored li rispedirei da dove sono arrivati, compreso Nkoulou che quando ha giocato ha fatto solo guai. E farei scendere in campo i vari Bonifazi, Parigini, Millico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. michelebrillada@gmail.com - 11 mesi fa

    sto pagliaccio superpagato domani apre il fila perche le brucia il culo non deve andare nessuno che si alleni a porte aperte ma vuoto via mazzarri e zaza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ALESSANDRO 69 - 11 mesi fa

    15 anni, nessun allenatore, a parte Ventura ( criticato a bestia anche lui) per 3anni, è riuscito a dare una identità alla squadra. Forse c’è un problema di struttura societaria??? Che ne dite??
    Oppure vogliamo continuare nel tiro al tecnico di turno?? Qual’è il prossimo che dobbiamo impallinare?? Vediamo se siamo daccordo almeno su un papabile…Scusate l’ironia ma tanto è un film proiettato talmente tante volte, tipo ” una poltrona per due ” a Natale,che ormai ho imparato a memoria anche i titoli di coda..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 11 mesi fa

      Perché ventura, criticato in modo incomprensibile, è riuscito miracolosamente a fare tutto, praticamente era lui una società e ha mascherato tante troppe lacune societarie.
      Che ci piaccia o meno il crack è stato fatto con l addio di Petrachi, oltretutto nel momento più complicato in assoluto, programmazione nuova stagione, preliminari incombenti, il resto viene tutto di conseguenza…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. BogaBoga - 11 mesi fa

    Sarei curioso di sapere cosa vi dite con il presidente e con il DS incompetente che ti ritrovi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. magnetic00 - 11 mesi fa

    Gli errori arbitrali hanno sviato l’incapacità di mazzarri, sirigu è sempre il migliore in campo, davanti non si crea nulla se non per qualche azione individuale, a centrocampo siamo inguardabili, ieri sera sembra che abbiamo fatto un partitone, avanti con l’agonia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Madama_granata - 11 mesi fa

    Rimango scettica sulla permanenza di Mazzarri.
    Soprattutto sulla sua capacità di essere ancora in grado di guidare e tenere in pugno una squadra sfiduciata, dove i giocatori fanno sì il loro dovere, ma senza un progetto comune.
    Le famose tre punte all’inizio non si vedono.
    Poi, quando si perde: troppi attaccanti in campo, senza un preciso schema, più a pestarsi i piedi tra di loro che non ad aiutarsi.
    In entrambi i casi Belotti non è supportato a dovere, e le palle deve andarsele a recuperare da solo x tutto il campo, anziché riceverle vicino all’area.
    Le punizioni vengono quasi sempre sciupate da “tocchi e tocchetti all’indietro”: rivedo lo spettro di Ventura.
    Dice Mazzarri:
    “Sulle palle inattive avevamo preparato delle cose ma non sono andate a buon fine. Non mi piace dirlo perché poi vorremmo provarle altre volte.”
    Sinceramente, o i giocatori non gli danno ascolto, o sono io che questi schemi non li vedo.
    Poca lucidità. Non c’è un disegno preciso.
    Sembrano 11 discreti professionisti, comprese alcune eccellenze, scesi in campo quasi senza conoscersi: ognuno cerca di fare del suo meglio, ma il gioco non è corale, è slegato.
    Dove uno lancia la palla quasi mai c’è un compagno ad attenderla.
    Ieri un ottimo tiro da sn. a dx. ha attraversato lentamente tutto lo specchio della porta, senza che ci fosse nemneno un giocatore pronto lì davanti: bastava toccarla per insaccare.
    Per fortuna tanta grinta ed impegno, questi sì, ma non bastano!
    Altro “neo” dell’allenatore, secondo me, il rifiuto di usare tutti i giocatori a disposizione.
    Es.: Bonifazi aveva stupito tutti all’inizio, ma Mazzarri, x dare spazio a Bremer Lyanco e Djidji rientranti, lo ha accantonato “completamente”.
    Se non fosse stato infortunato, forse ieri lo avrebbe messo in campo.
    Ovvio però che, dopo mesi di panca, di delusioni e sconforto, il ragazzo non avrebbe potuto rendere al massimo, anzi!
    E le critiche sarebbero piovute tutte su du lui!
    Mazzarri “perdona” Nkoulou, che si è rifiutato di giocare, ed ora, chissà come mai, se gioca fa sempre qualche errore decisivo per far danno al Toro.
    Mazzarri però non “perdona” Parigini, reo di voler giocare ed essere convocato come tutti i compagni.
    Uno premiato x essersi rifiutato di giocare, l’altro punito x aver fortemente desiderato giocare..!!!
    Stesso trattamento x Edera.
    Millico che ci fa in panchina?
    Ieri non poteva farlo entrare al posto di Zaza?
    Quei 7-8-10 minuti finali sanno di beffa.
    De Ligt quanti minuti è rimasto in campo?
    E Zaniolo, quanti?
    Ultimo, ma non ultimo appunto, per cui io mi attiro sempre le ire di uno stimato co-tifoso:
    Aina, Meité, Djidji, Bremer, Berenguer cosa hanno e danno in più di Parigini, Edera, Bonifazi, Millico, Rauti (relegato a regredire e peggiorare in una Primavera questo anno ultra-deludente)?
    Quanti i minuti trascorsi in campo dagli stranieri, quante le prestazioni scialbe, se non disastrose, quanti i paticci fatti e gli errori commessi?
    Eppure x loro c’è sempre un prova d’appello.
    La fiducia di Mazzarri in loro è incrollabile!
    Squadra vincente non si cambia, ma visto che il Toro di Mazzarri continua perdere…
    Perché non dare le stesse opportunità anche ai giovani italiani, tra l’altro tutti ex-Primavera??
    Almeno provarci..
    Almeno avere l’umiltà di ammettere che i suoi metodi e le sue scelte finora non hanno pagato..
    Almeno ammettere che, quando si sbaglia, bisogna fare ammenda, mettersi in discussione ed essere disponibili a cambiare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antoniogranata76 - 11 mesi fa

      Condivido molte cose che ha scritto, io credo che Mazzarri sia al capolinea e qui c’è da salvare la baracca. Dando per scontato la cessione a gennaio di Nkoulu, con il ricavato si potrebbe cercare un centrocampista tipo Gagliardini (a gennaio non è facile trovare molto), far giocare Bonifazi al posto di Nkoulu, cercare di recuperare Verdi visto quanto speso e anche perché, secondo me ,ha doti importanti. Purtroppo credo che Iago giocherà poco a causa dei ripetuti infortuni, quindi a quel punto vanno benissimo Parigini o Edera, speriamo bene perché si rischia di lottare per la salvezza, sempre forza Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 11 mesi fa

        Concordo. Magari succedesse ciò che auspica lei!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Giaguaro 66 - 11 mesi fa

    Ragazzi guardate che ieri sera abbiamo perso contro i gobbi di merda! Ragazzi è da sedici anni 16, che perdiamo 2 volte all’anno contro i gobbi, ma ci rendiamo conto che abbiamo vinto una sola volta in quasi due decadi?
    Cairo dovresti veramente vergognarti per aver calpestato la storia di questi “gloriosi colori”, e Mazzarri ci stai mettendo del tuo e ricordati inoltre che stai delapidando i giovani della Primavera granata che sono un patrimonio inestimabile di valori, cogl..ne vai a farti fottere!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. SiculoGranataSempre - 11 mesi fa

    Un REGISTA puro per il centrocampo a Natale! Grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. m.novarino - 11 mesi fa

    ..siccome non si riesce a capire se va o se resta e visto il richiamo fatto da Cairo in quanto a riconfermare praticamente tutta la rosa, suggerirei a Uolter di utilizzare la tattica “WM”(facile come le sue iniziali );è quella che utilizzava Erbstein.Magari al cospetto del GRANDE Torino si ripiglia e la pianta di usare moduli avvilenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Maroso - 11 mesi fa

    Io vorrei parlare un momento dell’arbitraggio. De Ligt ha fatto un fallo su Verdi che a mio parere era da rosso diretto, ricordate Glik? Fu espulso per essere intervenuto sul pallone, mentre il gobbo non ha neanche guardato il pallone ed ha steso Verdi. In occasione del rigore non dato De Ligt ha fermato il pallone con il braccio, dietro c’era chi poteva intervenire. Vediamo cosa dice la regola: Fallo di mano: qualora il pallone colpisca il braccio largo o in posizione innaturale, cioè dall’altezza delle spalle in su o in movimenti che aumentano il volume del corpo, sarà sempre fallo (calcio di rigore se in area). Non sarà più considerata attenuante la distanza ravvicinata. Resta la volontarietà per gli episodi di mani o braccia vicine al corpo. A mio avviso era rigore netto, perchè il braccio aumentava il volume del corpo. Va beh, non lo scopriamo oggi che la divisa da arbitro fa parte di quelle juventine. Dunque De Ligt andava almeno ammonito per fallo su Verdi, poi ammonito sul rigore e quindi espulso, secondo me. Ciao a tutti.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. mirafiori64 - 11 mesi fa

    mazzarri è in uno stato confusionale o meglio non sa piu che pesci prendere. Ieri ad un certo punto mi ha ricordato mihalovic, avevamo 3 punte e qusi azzerato il centrocampo, non è da lui.
    brescia sara il nostro bivio, con una sconfitta cairo sara costretto ad esonerarlo anche se controvoglia ( due ingaggi da pagare…), attenzione bisogna prendere un allenatore abituato a lottare per stare in A, perche la squadra mentalmente non è abituata, e vero che siamo nettamente piu forti del vari spal,verona, lecce e compagnia bella ma il calcio riserba sempre sorprese, e aggiungiamo che noi non siamo inter,milan o roma che un aiutino in nome di una seria a ricca glielo danno, se noi finiamo in b non frega una cippa a nessuno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. vieste_granata - 11 mesi fa

    Tornatene in Toscana… testa di ghisa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. jimmy - 11 mesi fa

    Mazzarri può stare tranquillo anche per Brescia, l’alibi è pronto ovvero il noto “trauma post derby” per il quale è prevista una prognosi di 2-3 partite. Non è colpa sua quindi se tra 3 partite ci ritroveremo in B anche perché con la sosta in mezzo non riuscirà a parlare 10h al giorno con i nazionali come vorrebbe e questo è un problema molto grave.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Vit71 - 11 mesi fa

    Noi pensiamo che ci sia una fine a questa agonia ma non è detto per nulla purtroppo….
    Sia perche non c’è grande scelta oggettivamente, sia perché sembra che il gioco non interessi alla società TORINO calcio….
    Mi chiedo infine bravi per cosa ieri? Per il primo tempo giocando difendendo alti di sicuro, ma poi??? Il secondo tempo???? Le occasioni??? In tutto 2 generate da 2 miracoli solitari, di Belotti prima e Ansaldi poi….
    Mi chiedo se avere il portiere come migliore in campo sia un segno di dominio e bel gioco?!?
    Indipendentemente da ieri che non è partita che fa testo….
    È sempre così, dal Milan alla Samp, al Lecce, etc…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. uiltucs.pesar_12159015 - 11 mesi fa

    Continuo a sostenere che un allenatore si debba cambiare solo se la squadra gli gioca contro, altrimenti è inutile! Vorrei capire se WM ha fatto un errore di valutazione quando ha detto che questo gruppo aveva ancora margini di miglioramento…
    Comunque, è ora di cambiare modulo: visto che un gol si prende comunque, è ora di passare alla difesa a 4 e, contemporaneamente, in campo Verdi, Iago (quando recupera ma adesso c’è Millico), Zaza e Belotti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. policano1967 - 11 mesi fa

    I motivi per fare una prestazione cosi cerano tutti.sconfitte in serie.contestazioni.confronto coi tifosi.era impensabile ripetere la gara con la lazio davanti al propio pubblico.sembra ke magicamente abbiamo risolto i problemi e ke il futuro e roseo.si accusa la terna arbitrale di un rigore ke nn darlo nn e cosi scandaloso a mio auuiso ma ognuno ha la sua opinione.la mia invece e ke questa squadra fara fatica a risollevarsi e il riskio zona rossa e reale.errori tecnici e societari stanno per servi il conto.andare avanti in questo modo puo portare a questi risultati.cairo ne e il principale responsabile seguito da mazzarri.brescia e uno spareggio e difficilmente faremo risultato.difficile credere piu a questa societa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. TORO76 - 11 mesi fa

    Brescia ultima tappa di questa pena…il gioco continua a non esserci e del resto non c’è mai stato…#mazzarriOUT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. paolino - 11 mesi fa

    Innanzi tutto un presidente migliore di Cairo noi NON lo troviamo: guardiamo al realtà!!!
    Rendiamoci conto che una squadra con meno abbonati e meno presenze allo stadio almeno di altre 10 squadre in Italia negli ultimi anni è arrivata quasi sempre prima del 10° posto.
    I conti del Torino sono tra i migliori in Serie A e questo deve farci MOLTO felici visto quello che abbiamo passato 14 anni fa quando con una squadra meravigliosa e fatta di giovani promesse per lo più del vivaio siamo falliti!!!
    Per me è stato uno scempio vedere: Quagliarella, Comotto, Mudingay, Mantovani, Marchese, Balzaretti, Pinga stesso, Sorrentino, De Ascentis, ed altri giocatori della primavera tra Marchetti, regalati…
    Poi anche io dico che la gestione in questa stagione è stata estremamente sbagliata…
    Bava ancora non sta praticamente lavorando, spero lo faccia sotto traccia e già da gennaio vedremo…
    Ieri sera per la PRIMA VOLTA si è fatto un pochino sentire Comi, Moretti non ho ancora capito che lavoro faccia…
    A mio parere occorre una figura come Zaccarelli, Cravero, Dossena stesso, o chi per essi, ex granata che faccia da parafulmine, si faccia sentire a dovere nelle necessità sia interne che esterne e soprattutto in questo periodo di ambientamento del nuovo DS vada con lui a fare le trattative anche con le altre società…
    Sono convinto che se ci fosse stato Petrachi per esempio anche solo un milioncino dagli acquisti di Verdi e Laxalt lo risparmiava dopo tutti questi tira e molla in cui il prezzo è rimasto quello della richiesta di Napoli e Milan… E soiprattutto lo spendeva per qualche scommessa che spesso ci ha protato ottime plusvalenze…
    Mazzarri spero che abbia a suo tempo chiesto De Paul e non Verdi ma questo non lo sappiamo, sappiamo che un allenatore che alterna molto poco i giocatori come lui è in grande difficoltà con dei giocatori che sono fuori condizione…
    La partita di ieri merita ancora fiducia, ma la società ed il Mister devono ora iniziare a capire cosa sia giusto fare: la prima cosa ora sono i risultati…
    Purtroppo come sempre ci hanno rubato la partita ma il cuore Toro ha sempre superato l’ostacolo…
    Io dico che a gennaio occorrerà valutare tutto e tutti: Società, DS, allenatore (se non ha cambiato prima della fine del girone Miha è giusto forse non cambiare adesso Mazzarri)…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pedro - 11 mesi fa

      Quella sui conti è la piu bella

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Granat....iere di Sardegna - 11 mesi fa

    Io penso che sarebbe meglio se il mister stesse in silenzio stampa. Anzi proporrei il silenzio stampa collettivo. Al massimo parli il presidente visto che a quanto pare non può parlare neanche il ds e parla il dg. In questo momento le parole non contano, bisogna fare punti per non ritrovarci in una zona di classifica molto pericolosa. A quanto pare il mister è confermato e questa è la dimostrazione palese che il doppio peso non è solo degli arbitri ma anche della società. A parità di condizioni un qualsiasi altro mister sarebbe stato defenestrato, evidentemente Mazzarri è diverso. Oppure molto più semplicemente non si vuole gravare il bilancio 2019 dell ulteriore ingaggio di un altro mister e si aspetta il 2020 per farlo…Come che sia con la grinta e l abnegazione di ieri si potrà fare risultato con squadre meno forti ma visto il gioco penoso che offriamo davanti forse ci basta per non perdere. Non ci resta che aspettare le nuove soluzioni sui calci da fermo che il mister custodisce gelosamente, non sia mai che ci rubino il brevetto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Un arreso a Cairo - 11 mesi fa

    Non ho ancora avuto modo di leggere i commenti, quindi non so se vado controcorrente. La bella prestazione fa capire anche di più che Mazzarri va esonerato, ed è la dimostrazione, a mio parere, che si può giocare meglio, più propositivi, più aggressivi, più alti, più tutto: e con una difesa meno forte e attenta (specie come ieri) come quella della gobba si può fare gol, o comunque fare molto molto di più di quello che si è visto finora. Esiste un altro calcio, un altro approccio alla gara, un’altra filosofia: che fa giocare meglio la squadra. Ragione per cui è la dimostrazione che Mazzarri sbaglia e va cacciato. Tanto più che non è certo stato lui a caricare la squadra, ma la situazione oggettiva (forse anche il ritiro, chissà), che non si verifica, purtroppo, contro le piccole medie squadre. Mazzarri ha torto, e si vede quando il Toro stupisce (come ieri): perché sono gli stessi giocatori di Udine (tanto per far capire cosa voglio dire). Mazzarri è un fallimento che si protrarrà per anni
    (oltre la sua crisi più netta), come Ventura.

    Certo, molti problemi rimarrebbero: ma anche i giocatori andrebbero meglio, via via, sentendosi meglio giocando di più in avanti. Il gallo è fenomenale, ma se gioca esterno, ci vuole uno che vada in mezzo. Mazzarri è alla frutta e si vede da un po’.

    Col Brescia vinciamo tre a zero, con la prestazione di ieri. Vediamo che tipi di braccini si ripresentano domenica, che tipi di fantasmi e filosofie sparagnine.

    ps: ieri ho visto il primo triangolo “mazzarriano”. Si vede che è il potere del derby.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. dennislaw - 11 mesi fa

    La coppia di attacco belotti verdi non funziona, punto. Meglio belotti zaza e a centrocampo manca la luce. Guidolin a fine partita ha elogiato Belotti ,ma dicendo che se parte prevalentemente laterale , come ieri, al centro il Toro ha un buco. Ma Mazzarri non lo vede? Bisogna dare continuità alla coppia di attacco, semmai in corso di gara far subentrare Millico se uno dei due non è in giornata. E poi c’è il problema del rifinitore, come si vede anche sulle palle inattive .ieri sera tanti corner e nessun pericolo . Insomma manca Ljiaic e anche questa è una colpa dell allenatore e della società

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Junior - 11 mesi fa

    I ragazzi hanno dato quello che potevano e hanno giocato alla pari della Juve; queste partite le risolvi solo von la “zampata” del fuoriclasse e con giocatori di tecnica e qualità ( loro bravi a crossare sull’uomo in maniera millimetrica e bravo Higuain nel passaggio al compagno); questa partita, insegna, soprattutto per chi non ha giocato a calcio, che la grinta e applicazione contano sino a un certo punto. Noi purtroppo dalla cintola in su non abbiamo giocatori di qualità; Ljajc è stato venduto ma non sostituito adeguatamente; Verdi si è dimostrato un buon giocatore ma non dispone di quella qualità che serve in queste partite.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. subcomandante - 11 mesi fa

    Hanno ragione chi dice che è colpa della società. Non è possibile che ogni anno e mezzo siamo punto e a capo. Cambiano allenatori..giocatori ..ma non cambia mai nulla. Gli unici anni leggermente diversi con ventura..anche se spesso era uno strazio pure li alla fine. Ce da dire comunque che la squadra quest’anno con Mazzarri e inguardabile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Battitogranata - 11 mesi fa

    Ieri ritrovato toro anno scorso…grintosi..compatti..bravi tatticamente..ma ultimi 20metri..poca roba…verdi gigarela..sirigu..il gallo encomiabili..gran capitano..Rigore De light..gli è venuto il braccino…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. El Flaco 1971 - 11 mesi fa

    Sono preoccupato.
    Lo scorso campionato abbiamo perso in totale 7 partite. Roma 2 volte, Rubentus, Napoli, Parma, Bologna, Empoli.
    Forse solo Napoli ed Empoli ci han messo sotto di brutto.
    Quest’anno ne abbiamo già perse 6, tutte più o meno meritate.
    Il guaio è che abbiamo subito sempre, pure nelle vittorie.
    Questo Toro mi sembra pericolosamente quello che andò in b nel 1989, con tanti buoni giocatori ma molto fragile. Se non battiamo il Brescia….aiuto!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. abatta68 - 11 mesi fa

    Stasera 13esimi e lunedì almeno 15esimi… domenica prossima a brescia diventa il crocevia della stagione: se facciamo la solita comparsata diventa dura continuare a sostenerli e anche cairo una posizione dovrà pur prendere. Spiace dirlo ma il rischio di perdere a brescia è molto alto e i danni potrebbero essere pesanti per jn gruppo così fragile e senza carattere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Calogero - 11 mesi fa

    La solita vecchia Rubentus, si perché di signora questa squadra di vere merde non ha mai avuto nulla.
    Al prossimo derby quando farete notare che il Toro non vince un derby da 20 anni non vi dimenticate di aggiungere perché la Rubentus ruba da anche di più. Da quando siamo tornati in serie A non mi ricordo di un derby che abbia MAI E RIPETO MAI PENALIZZATO LORO PER NESSUN MOTIVO. Espulsioni, gol regolari annullati, fallacci e scorrettezze mai ravvisate…Parche che chi arbitra i derby si ammali sempre di miopia acuta e persistente a favore della parte bianco nera, permettetemi, a questo punto la casualità non centra più un bel nulla. Avevo ragione di sostenere che a queste merdacce bisogna darla vita a tavolino sempre, perché hanno la maledizione di vincere sempre e a ogni costo sono troppo merde per perdere onorevolmente senza il solito aiutino arbitrale.
    E naturalmente le lega serie A tim è complice, perché per il ripetersi costante di un certo tipo di casualità io un’inchiestina l’avrei già avviata almeno 10 anni fa, ma loro niente continuano a coprire le ruberie di questi galeotti strisciati e striscianti, viscidi come serpenti.
    Non so se mi fa più schifo la Juve, la prezzolata classe arbitrale italiana o la Lega serie A Tim, siete soltanto un branco di disonesti e ladri…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. torracofabi_13706409 - 11 mesi fa

      Ma chi è questo che ti ha messo il pollice verso, ci faccia sapere la sua opinione…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gianni panchieri - 11 mesi fa

      BRAVO CALOGERO PAROLE SANTE.A parte i nostri demeriti(che sono tanti)é una vergogna vedere degli arbitraggi così scandalosi,passa la voglia di seguire il calcio.UN ABBRACCIO DA UN VECCHIO CUORE GRANATA.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Conta7 - 11 mesi fa

    Si riparte da qui, con poche parole e tanti fatti, per dare continuità alla prestazione di stasera.
    Vorrei sottolineare che, nonostante in conferenza sia stata fatta una domanda specifica al Mister sull’episodio del rigore, Mazzarri ha glissato totalmente.
    Perché poi lui è quello che si lamenta…
    Con tutti gli altri allenatori che stanno facendo fiere continue a dx e sx…
    Comunque grande prestazione!
    Forza Mister e forza Ragazzi, ripartiamo da qui!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garritano - 11 mesi fa

      Non si è lamentato perchè è fresco di squalifica.

      Se lo avesse fatto, come al solito, si beccava anche il resto, che peralro gli era stato condonato.

      Possibile che non ci si arrivi a capirle, certe cose?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. toro - 11 mesi fa

      Difendere il mister dopo 2 anni che fa schifo a livello di gioco e gestione giocatori pessima? X me via subito,lo dico da una vita. Non ha mai fatto niente e non farà mai niente. Allenatore da serie C

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. sylber68 - 11 mesi fa

    Caro Mazzarri e caro presidente, se non riusciamo almeno a pareggiare contro una Juventus così dismessa, credo proprio che lotteremo fino all’ultimo per non retrocedere. Lei Cairo si dovrebbe vergognare da solo, in 15 anni è riuscito a perdere tutti derby, tranne uno e pareggiato tre. Solo per questo dovrebbe riflettere attentamente e onestamente sul suo operato. La squadra è scarsa, lei ha tre giocatori di valore forse quattro. Il Sirigu, Belotti, Ansaldi, Rincon, gli altri sono tutti giocatori di serie B, semplici mestieranti, con alcuni che non so come facciano a stare in serie A, vedi Meite, Lukic, ecc. Con codesta squadra si farà poca strada, pochissima. Trovi un socio con le sue conoscenze o venda, ma basta con questa mediocrità, basta, non se ne può veramente più!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sylber68 - 11 mesi fa

      Tutti questi pollici versi, siete proprio dei perdenti. Meritate questo, perdenti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Maroso - 11 mesi fa

    Penso che dopo stasera occorra allentare un po’ la tensione perché abbiamo ricevuto delle risposte. Positive e negative. Incominciamo dalle negative. La difesa continua a fare acqua commettendo errori. Lo dimostrano il goal e le parate di Sirigu (bellissime ma troppe, vero Salvatore?). Di positivo abbiamo visto un po’ di grinta, un po’ di tenuta atletica (sgomberare il campo dalla preparazione d’ora in poi, vale anche per me) un buon approccio alla gare e un po’ di squadra che non è poco per cominciare. Ora occhio col Brescia: si deve vincere senza se e senza ma. I ragazzi devono tornare a dare tutto quel che hanno, come stasera.
    A mio avviso dobbiamo continuare a sollecitare la squadra: mi è piaciuto molto il cerchio a fine partita, con Sirigu che strillava. Forse abbiamo trovato il leader che ci mancava. Forza Sirigu, fatti valere. Però lasciamoli vivevere, che la tensione che si taglia con il coltello alla lunga è dura da sopportare.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cecio - 11 mesi fa

      Eh no…quando dimostreranno di meritare di nuovo il supporto incondizionato allora basta con la tensione.
      Non hanno ancora fatto nulla…ti ricordo che siamo 13mi in classifica

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Maroso - 11 mesi fa

        Io non ho detto basta con la tensione, leggi bene. Ti ricordo che potremmo retrocedere con questa tensione eccessiva. E’ più chiaro così?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. ToroFuturo - 11 mesi fa

    Mazzarri, sarebbe più dignitoso tacere fino al giorno della conferenza stampa di commiato a seguito delle sue dimissioni o dell’esonero da parte del suo datore di lavoro. Facciamo in modo che ciò avvenga in tempi brevi perché ha già superato il limite della decenza. Tanto Cairo le ha già dato tanti soldi e di fame non muore. Poi, magari, la riprendono al Watford.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Mario66 - 11 mesi fa

    Lui è arrabbiato! E noi invece no! In ogni caso l’unica vera notizia è che abbiamo perso e oggi il nostro tabellino dice che siamo già alla sesta sconfitta in appena 11 partite. Direi che gli arrabbiati quelli veri siamo noi tifosi caro mio Mazzarri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. fun cool - 11 mesi fa

    Delusione per il risultato. Buona partita considerando i 12 avversari che avevamo davanti. Basta avercela con Cairo e Mazzarri, stanno facendo il possibile. I giocatori invece devono giocare con la grinta di stasera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garritano - 11 mesi fa

      Hai ragione: stanno facendo il possibile per spedirci in serie B, come da gentile richiesta del loro padrone zebrato.

      Quella di stasera non era grinta, solo voglia di mettersi in mostra il più possibile per poter cambiare aria.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. pinco pallino - 11 mesi fa

    Quando è venuto Mazzarri, ero così contento, che sarei andato in gioncchioni a Montenero per ringraziare la stella del mare, la madonnina delle grazie.
    Invece leggo che lui, ha ringraziato i ragazzi per l’ennesima sconfitta.
    Grazie, graziella e grazie al cazzo.
    Chetati Walter, dio bonino, cosa parli a fare?
    Una sconfitta dietro l’altra e stai lì a panfare ancora?
    RIDATEGLI LE SIGARETTE AL MISTER,
    GLI FA MALE FUMARE QUELL’ALTRA ROBACCIA
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. granatadellabassa - 11 mesi fa

    La prestazione c’è stata come quasi sempre contro le big (Lazio esclusa). Ma aspetto da mesi di veder giocare bene la squadra contro le squadre chiuse.
    A Brescia vedremo. Se si perde deve saltare il mister e, a gennaio, mezza squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Bischero - 11 mesi fa

    La squadra mi ha stupito per carattere e brillantezza a parte gli ultimi 20 minuti. Bene così. Ma certi errori si pagano. Mi riferisco a meité e il gol subito. In questo caso doppio errore. L olandese é già libero sul corner. Sulla palla rimessa in mezzo sono in 4 schiacciati sulla linea di porta. Vediamo a Brescia. Si deve vincere. Senza se e senza ma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. policano1967 - 11 mesi fa

      A brescia bisogna vincere?metti in cantiere gia la settima

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Garritano - 11 mesi fa

      Anch’io sono rimasto stupito da San Sirigu.

      Era dai tempi di Castellini che non vedevo un portiere così.

      Se non ci foss stato lui il carattere e la brillantezza della squadra si traducevano in tre o quattro pappine prese-

      Bene così: a Brescia andiamo per la settima.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Garritano - 11 mesi fa

    Stasera gioco spumeggiante, grandi passi in avanti, zero punti fatti, ne abbiamo preso solo uno grazie al nostro Santo Portiere e Mazzarri confermatissimo dal nano.

    Tutti in centro a fare i caroselli!!!!!!

    Al rinnovo del contratto con adeguamento d’ingaggio del livornese, fuochi d’artificio come a San Giovanni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Fa71 - 11 mesi fa

    Vabbé…dalle dichiarazioni di tutti abbiamo capito che regge ancora per un po’ la sua panchina. Stiamo migliorando. Quindi avanti cosí. No?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. abatta68 - 11 mesi fa

    Il problema è che quello di stasera è il miglior derby possibile per noi, in senso assoluto… quindi nessun rammarico walter, va bin parej! Continua pure così, a provare cose in allenamento che poi non riescono… ma meglio non svelare eh, che poi ce le copiano! Ma chi cazzo siamo? La NASA?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. leoj - 11 mesi fa

    Ma poverino…adesso chiamiamo la suora che ti da la pastiglietta così vai a nanna tranquillo eh?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. toro52anni - 11 mesi fa

    Non mi hanno fatto impazzire come gioco, ma se giochiamo sempre come stasera sarebbe già un gran passo avanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pedro - 11 mesi fa

      Stasera la vedevano in tanti. Hanno giocato per se stessi in vista del prossimo anno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Garritano - 11 mesi fa

      L’importante è fare tanti passi avanti, piangere e creare alibi a ogni partita e portare a casa zero punti in classifica.

      Progetto perfetto, alleantore perfetto, presiniente sublime.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. abatta68 - 11 mesi fa

      Ma figurati… tempo di smaltire l sdrenalina da derby e siamo di nuovo punto e a capo… domenica prossima dove andiamo a fare la comparsata? A Brescia? Bene… è già scontro diretto e stavolta diventa grave il doppio prenderle!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. michelebrillada@gmail.com - 11 mesi fa

    speriamo che a brescia sia l’ultima apparizione di sto cialtrone superpagato via subito e si porti anche zaza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. Pedro - 11 mesi fa

    Vai a fare il commentatore su Sky. Quello è il tuo posto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. Garritano - 11 mesi fa

    Anche stasera dichiarazioni da apoteosi della cagata.

    Se il nano ti dovesse pagare un tanto a cagata saresti milti-miliardario.

    “Quelli di adesso” (Paolo Pulici)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. Max63 - 11 mesi fa

    Mi piacerebbe capire i vari pollice verso che cazzo di idee hanno se di fronte ad un 13º posto riescono a contestare commenti sacrosanti. Avanti esponete per lo meno cerchiamo di capire il vs punto di visto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. Ezio 76 - 11 mesi fa

    Io sarei arrabbiato perché sbagliamo molto in fase di impostazione, perché facciamo errori gravi come nel gol preso, De Light completamente solo. Abbiamo preso solo un gol grazie a Sirigu, non esaltiamoci troppo vero Mazzarri? A Brescia ti auguro di non arrabbiarti, perché potrebbe essere l’ultima volta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. bullgoal - 11 mesi fa

    Ma va a cagher!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. Max63 - 11 mesi fa

    Prepari sempre qualcosa che nn riesce mai, forse è meglio che cambi mestiere. Vattene meriti contestazione dura, te ne devi andare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pago86 - 11 mesi fa

      Ma perché i pollici verso ???? Cazzo ma come si fa ad essere contenti di questi mentecatti !!!! Oggi dovremmo essere contenti per la super reazione e la super prestazione ?!? Beh vi do una notizia….ABBIAMO PERSO!!!! Zero punti …. 6 sconfitte …. gioco imbarazzante …. e qualcuno ancora difende questa società e questo allenatore !!!! Boh contenti voi….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. Filadelfia - 11 mesi fa

    Anche NOI tifosi siamo incazzati x aver perso contro Lecce, Sampdoria e Parma e x indegna prestazione di Roma. Oggi si sapeva che al primo errore ci castigvano e chd piuttosto di darci rigore a favore contro la rubentus un arbitro si fa castrare piuttosto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy